Oltre a visitare il Museo del Violino, scoprire scorci incantati e monumenti storici, a Cremona c'è anche un'altra cosa da fare, alla quale non si può proprio rinunciare. Assaggiare il gustoso torrone di Cremona, una prelibatezza del nord Italia. Oltre ad assaporarlo, potrete partecipare ogni anno alla festa dedicata a questa attrazione gastronomica. La festa del Torrone di Cremona trasforma la città in un mondo di dolciumi che per 9 giorni sfornerà ogni ben di dio, insieme ad eventi, spettacoli ed incontri gratuiti. La star delle stars, il torrone, sarà presentata in ogni sua sfaccettatura, dal gusto del gelato, a prodotti salati, fino ad esaltanti sfide tra bravissimi chef che si contenderanno il famigerato Torrone d'oro.

L'appuntamento è dal 15 al 23 novembre, e quest'anno il tema sarà la "multimedialità e le tecnologie mobili". Infatti ad accompagnare i golosi visitatori nelle varie degustazioni e visite dei luoghi simbolo della città ci saranno percorsi tecnologici che giocano sulla multimedialità e sulle straordinarie potenzialità di Internet e delle tecnologie mobili. La città di Cremona si è dotata di un'applicazione, grazie alla quale, oltre ad avere informazioni sulla città, si potranno conscere in tempo reale tutte le notizie ed iniziative della festa del torrone. ITown, il nome dell'app, consentirà anche di avere informazioni sulle città nei dintorni da visitare e ristoranti, alberghi di ogni località presente nel network. Dalle iniziative futuristiche si passerà alla tradizione, infatti come ogni anno non mancherà la tanto attesa rievocazione storica del matrimonio tra Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti, poiché un'antica credenza, proprio in occasione di questo evento avvenuto nel 1441, i pasticceri crearono la prima versione del torrone cremonese. L'evento viene ricordato nelle strade e nelle piazze di Cremona con un bellissimo corteo, nel quale oltre 150 figuranti sfilano in abiti rinascimentali, accompagnati da musici, sbandieratori, giullari e trampolieri. Durante i 9 giorni di festa ci saranno tanto momenti anche per i più piccoli, confermando che l'evento è amato proprio da tutti, come il torrone del resto. I più piccoli potranno dedicarsi a laboratori artistici interattivi e conoscere i segreti del torrone attraverso cacce al tesoro, film, fiabe, fumetti. La festa del torrone di Cremona è un'occasione speciale per trascorrere un fine settimana in Italia, per scoprire le meraviglie della città e dei suoi dintorni.

Programma ed eventi
Costi per partecipare
Come arrivare

Programma ed eventi

[Foto di Stefano Mortellaro]

Nove giorni di festa con tantissimi appuntamenti dolci nei quali scoprire tutti i segreti del torrone, e soprattutto soddisfare i peccati di gola. Le iniziative gastronomiche saranno più di 150 e saranno accompagnate da eventi musicali e manifestazioni folkloristiche. Dal 15 al 23 novembre saranno tanti gli appuntamenti che avrete l'imbarazzo della scelta, anche i ristoranti e gli altri punti commerciali della città parteciperanno all'evento con l'offerta di assaggi di prodotti tipici del territorio. Durante la festa a rallegrare grandi e piccoli ci sarà la simpatica mascotte dell'Expo 2015, Foody, che girare le arie piazze regalando curiosi gadget. Il programma completo sul sito ufficiale della Festa del torrone di Cremona.

La festa prenderà il via sabato 15 novembre, con l'apertura degli stand dispensatori di cioccolato e dolciumi nelle strade tra Via Verdi, Via Monteverdi, Corso Campi e Corso Garibaldi. Per l'occasione saranno aperti anche alcuni luoghi storici che di solito restano chiusi al pubblico. Un esempio è il cortile del quattrocentesco Palazzo Fodri, dove si possono ammirare bellissimi affreschi. Sono organizzate altre visite alla città con guide che sveleranno tutti i segreti di Cremona. Nella prima giornata sono previsti laboratori per i bambini, che potranno divertirsi imparando, infatti una madrelingua inglese li accompagnerà in un magico viaggio alla scoperta delle più famose fiabe classiche in lingua inglese, coinvolgendoli direttamente nella narrazione delle storie. Ed in tema di nuove tecnologie ci sarà il fumetto live, con artisti che realizzeranno insieme i bambini disegni dal vivo con moderne tavolette grafiche. Non mancheranno gli appuntamenti con la cucina sia per grandi che per piccoli. Inoltre anche nell'edizione del 2014 si può raggiungere Cremona in un modo davvero stravagante. Basta prendere un biglietto per il dolcissimo treno del Torrone, che parte da Milano e arriva nella città dei violini. Si tratta di una vera locomotiva a vapore che vi porterà indietro nel tempo. La giornata si concluderà con la cena Rinascimentale con ricette originali dell'epoca.

Domenica 16 novembre, oltre ai classici appuntamenti con gli stand, ci sarà un'entusiasmante sfida tra lanciatori di coltelli. Protagonisti saranno gli atleti della Scuola Italiana Lancio coltelli ed Asce, ai curiosi presenti saranno spiegate le varie tecniche di lancio  e chi vorrà, potrà provare a lanciare. Nella giornata di domenica ci saranno anche altri due appuntamenti importanti, quello con le statue di torrone giganti, dedicate soprattutto alla musica, e l'apertura del Coca cola Sport Village, che promuoverà tante iniziative sportive, dal calcio ballila umano, basket, tappeti elastici, ping-pong, badminton, ma anche le novità di questa edizione, cyclette e rowing. Non mancheranno gli appuntamenti con le visite guidate alla città e tanti laboratori per i più piccoli, inoltre la musica sarà presente anche in un grande omaggio a Mina, celebrata con i versi delle sue canzone scritti nelle vetrine dei negozi in centro e un concerto interamente dedicato alla “Tigre di Cremona”. Durante il pomeriggio di questo secondo giorno di festa ci sarà il Palio del torrone che prevede un'entusiasmante gara di tiro con l'arco nella quale ogni arciere rappresenterà una città lombarda. La serata si concluderà con magnifici fuochi d'artificio e spettacoli di sbandieratori.

Da lunedì 17 a venerdì 21 novembre le celebrazioni continueranno sempre tra dolcezza, sport e musica. Per tutta la settimana si potrà partecipare allo Degustatour, con un viaggio che porta alla scoperta dei prodotti tipici di Cremona, dal formaggio, al salame, ai dolci fino al vino. In questi giorni ci saranno anche tanti eventi dedicati ai bambini, come “l'ape fiordaliso”, e soprattutto "un, due, tre cono", durante il quale i bambini potranno trascorrere una giornata speciale in gelateria

Sabato 22 novembre e domenica 23 novembre si ripete il tripudio dell'offerta del Festival del Torrone. Ci sarà un grande corteo storico con l'evento più atteso, la rievocazione del matrimonio tra Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti. In questa giornata sarà celebrata la prima parte che si muoverà dal Castello sforzesco di Milano per arrivare a Piazza Duomo, dove Bianca Maria Visconti riceve il saluto e la benedizione del padre prima di intraprendere il viaggio verso Cremona per celebrare le nozze con Francesco Sforza, al quale venne promessa in sposa già all’età di cinque anni. La rievocazione continua a Cremona, alle ore 16:00 da Largo Boccaccino si avvierà l’atteso corteo di 150 personaggi storici rigorosamente vestiti con preziosi abiti ispirati all’epoca rinascimentale che attraverserà tutte le vie del centro, fino a giungere Piazza del Comune. Al centro della piazza si celebrerà il matrimonio più famoso della storia di Cremona che sancì la nascita del simbolo della città, il torrone. Anche in questa giornata torna protagonista la musica, con l’assegnazione del Torrone d’oro a Frankie HI NRG, per il suo forte legame con la città di Cremona. Domenica 23 novembre sarà l'ultimo giorno della festa, e dell'ultima sfida a colpi di zucchero e delizie dello show cooking. In particolare durante la serata ci sarà uno spettacolo intitolato "Fiore di Loto" e un concerto d’organo alle 21.00 nella Cattedrale di Cremona, Piazza del Comune. Anche durante quest'ultima giornata Durante la giornata ci saranno tanti momenti per assaggiare i prodotti cremonesi, concerti e continueranno i tour organizzati per visitare la città.

[Foto principale di Festadeltorronecremona.it]