104 CONDIVISIONI
23 Giugno 2019
16:09

Austria: la bellezza incontaminata del Parco Nazionale Gesäuse

Attraversato da boschi incontaminati e incorniciato da splendide montagne, il Parco Nazionale Gesäuse si trova in Austria, nella regione della Stiria, ed è una meraviglia riconosciuta dall’UNESCO. Paradiso degli escursionisti e degli sportivi, si rivela accogliente sia in estate che in inverno.
A cura di Angela Patrono
104 CONDIVISIONI
Fiume Enns – Foto di <a href="https://www.flickr.com/photos/bernd_thaller/29326118570" target="_blank" rel="nofollow noopener">Bernd Thaller</a>
Fiume Enns – Foto di Bernd Thaller

Boschi a perdita d'occhio, torrenti impetuosi, deliziose baite in legno e montagne imponenti: il Parco Nazionale Gesäuse potrebbe essere l'ambientazione ideale per una fiaba. Terzo parco d'Austria per grandezza, risulta essere anche il più recente, essendo stato istituito nel 2002. Incorniciato dal massiccio montuoso del Gesäuse, è definito "l'Università dell'alpinismo". Per il suo immenso valore naturalistico, l'area è stata dichiarata Geoparco riconosciuto dall'UNESCO. Il nome deriva dal termine tedesco sausen, che sta a indicare il gorgoglio delle acque di un torrente. E in effetti le vere star del parco sono due corsi d'acqua: i fiumi Enns e Salza, molto popolari tra gli appassionati di rafting. Il fiume Salza, con le sue acque cristalline, può ricordarci il mare dei Caraibi, mentre il fiume Enns scorre in una stretta e scenografica valle.

Mucche al pascolo nello splendido scenario del Parco – Foto <a href="https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Cows_by_Hessh%C3%BCtte,_Ges%C3%A4use_National_Park,_Ennstaler_Alpen,_Austria_07.jpg" target="_blank" rel="nofollow noopener">Wikimedia Commons</a>
Mucche al pascolo nello splendido scenario del Parco – Foto Wikimedia Commons

Attraverso itinerari guidati è possibile esplorare tutta la bellezza e la complessità di quest'area incontaminata, che vanta numerosi esemplari di fauna e flora: si contano ben 90 specie di uccelli e 50 specie di orchidee, ma è anche possibile avere incontri ravvicinati con marmotte, camosci, caprioli e cervi. L'area è visitabile a piedi o in bicicletta. Il parco si rivela accogliente in tutte le stagioni. In estate, periodo privilegiato dagli escursionisti, si possono praticare sport acquatici come rafting e kayak, oltre a fare il pieno di adrenalina con il canyoning e l'arrampicata. In inverno, invece, largo allo sci alpinismo e alle passeggiate con le ciaspole.

Parco Nazionale di Gesause – Foto <a href="https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Sulzkar_Valley,_Ges%C3%A4use_National_Park,_Ennstaler_Alpen,_Austria.jpg" target="_blank" rel="nofollow noopener">Wikimedia Commons</a>
Parco Nazionale di Gesause – Foto Wikimedia Commons

Il parco si trova in posizione strategica tra due affascinanti location: Admont, nota per ospitare una meravigliosa abbazia benedettina con tre musei e la biblioteca monastica più grande del mondo, e Hieflau, antica località mineraria. Nella regione del Gesäuse si possono visitare il GeoZentrum Centre a Gams per andare alla scoperta dei minerali o il National Park Pavilion, con un museo dove la geologia è spiegata in maniera interessante e accessibile a tutti.

104 CONDIVISIONI
Alla scoperta del Parco Nazionale di Djerdap, Serbia
Alla scoperta del Parco Nazionale di Djerdap, Serbia
La bellezza incontaminata delle isole Cies
La bellezza incontaminata delle isole Cies
7.421 di Angela Patrono
Tra natura e storia, il Parco Nazionale Gran Paradiso
Tra natura e storia, il Parco Nazionale Gran Paradiso
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni