125 CONDIVISIONI
19 Febbraio 2015
15:38

Capodanno cinese, entriamo nell’anno della Capra

Il 19 febbraio 2015 le comunità cinesi di tutto il mondo celebrano l’Anno della Capra. Da Pechino a Roma il Capodanno cinese, con le sue tradizioni leggendarie, si rivela una festa magica e tutta da vivere.
A cura di Angela Patrono
125 CONDIVISIONI

Il 19 febbraio 2015 per le comunità cinesi ha inizio l'anno della Capra. Il Capodanno cinese non coincide con quello occidentale, ma segue un calendario lunisolare, in cui i mesi corrispondono alle fasi della luna nuova. Il benvenuto al primo mese dell'anno avviene in corrispondenza della seconda luna nuova che segue il solstizio d'inverno: ecco perché la ricorrenza viene anche chiamata Festa della Primavera. Si tratta della più importante festa per il popolo cinese, ma non solo. L'evento è seguito con partecipazione in altri paesi come Corea, Mongolia, Nepal, Bhutan e Vietnam. Anche nel mondo occidentale la ricorrenza è celebrata in metropoli dalle folte comunità cinesi, come New York e Londra, mentre in Italia troviamo Roma, Milano e Napoli.

Le feste per il Capodanno cinese durano due settimane all'insegna di canti, parate e tradizioni leggendarie. Decorazioni e costumi si tingono del colore rosso, simbolo di prosperità, che assume valore propiziatorio contro gli spiriti maligni incarnati dal mostro Nian. La leggenda rivive nella Danza del Leone, parata in cui un manichino dalle fattezze di leone si dimena al ritmo di tamburi e cimbali. Rosse sono anche anche le buste regalo che vengono consegnate dalle coppie sposate ai membri della famiglia più giovani e scapoli.

Il momento più importante è la festa della vigilia, dove la famiglia si riunisce a casa del membro più anziano per una cena abbondante a base di carne e pesce. Le celebrazioni culminano con la tradizionale festa delle Lanterne Rosse, in cui i bambini sfilano portando luci colorate in occasione della luna piena. Non possono mancare i fuochi d'artificio, che con il loro boato festoso scacciano ogni negatività.

Pechino e Shanghai sono ovviamente le mete ideali per vivere la festa nella maniera più emozionante e tradizionale. Tuttavia il Capodanno cinese in Italia presenta eventi molto interessanti. A Roma i festeggiamenti sono stati anticipati al 14 febbraio, con una parata da via del Corso a Piazza del Popolo per concludere con esperti di arti marziali, danzatori e acrobati. A Napoli l'appuntamento con il Capodanno cinese è il 21 febbraio a Piazza del Plebiscito. A Milano si festeggerà domenica 22 febbraio mentre a Torino, capitale europea dello sport 2015, ci saranno numerosi eventi a tema sportivo.

[Foto in apertura: liz west]

125 CONDIVISIONI
Capodanno cinese, i festeggiamenti per l'Anno della Scimmia
Capodanno cinese, i festeggiamenti per l'Anno della Scimmia
Capodanno cinese, il 2016 è l'Anno della Scimmia
Capodanno cinese, il 2016 è l'Anno della Scimmia
Macerata, le proiezioni di luce spettacolari del Capodanno cinese
Macerata, le proiezioni di luce spettacolari del Capodanno cinese
34 di ViralVideo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni