Lanterne rosse per il Capodanno cinese.
in foto: Lanterne rosse per il Capodanno cinese.

Come è noto, il Capodanno cinese non coincide con quello del resto del mondo occidentale. La grande Repubblica Popolare non segue il nostro calendario gregoriano per contare gli anni, bensì un calendario lunisolare, dove i mesi iniziano seguendo le fasi della luna nuova. Per questo motivo la data del Capodanno cinese, conosciuto anche come Festa della Primavera, è ogni anno diversa: questo è l'anno del drago e coincide col 23 gennaio 2012. Tra l'altro è una festività che è estesa anche ad altri paesi orientali come Corea, Mongolia, Nepal, Buthan e Vietnam. Inoltre è festeggiato anche nel resto del mondo in città occidentali dove le comunità cinesi sono molto ampie: New York, Londra e persino in Italia nelle grandi metropoli di Roma, Milano e Napoli.

sfilata per il capodanno cinese a new york

Foto di Monica Müller

E' una festa molto sentita dai cinesi, in madrepatria soprattutto: per l'occasione la Cina si colora di rosso, colore di buon auspicio e augurio di prosperità per l'anno a venire. Rosse sono le tipiche lanterne cinesi che si appendono dappertutto; rosse sono anche tutte le decorazioni con cui si addobbano le case, come fiocchi, nastri e ninnoli; e rosse sono le buste regalo augurali con cui ci si fa dono di denaro. Rosso è anche il leone protagonista della parata: la Danza del Leone, dove un manichino viene portato per le vie della città a ballare al ritmo di tamburi e cimbali per allontanare gli spiriti maligni. I festeggiamenti durano per ben quindici giorni: dopo la parata del primo dell'anno e i fuochi d'artificio, i giorni successivi si susseguono secondo una serie di riti e usanze tradizionali, che coinvolgono per lo più la famiglia e la commemorazione dei defunti. Ma il tutto si conclude il quindicesimo giorno, con la bellissima Festa delle Lanterne: tutte le lanterne appese alle abitazioni vengono staccate e portate in giro per la città illuminate da una candela, mentre altre candele illuminano le case. C'è addirittura un veglione della vigilia: la notte prima di Capodanno le famiglie si riuniscono a casa del membro più anziano per un cenone a base di carne e pesce, dove regna l'abbondanza.

capodanno cinese danza del leone

Foto di yung

Dicevamo del Capodanno cinese nel mondo. A New York, città multietnica per eccellenza, il Capodanno scende in piazza esattamente come in madrepatria, anch'esso con le sue parate, gli addobbi e i fuochi di artificio. Stessa cosa succede a Londra, dove si riversa per le strade di Soho, il quartiere degli immigrati sinonimo di divertimento, e si conclude in Trafalgar Square, dove viene allestito un mega palco per lo spettacolo e le esibizioni di artisti cinesi. E' una buona occasione per visitare anche queste due città in un periodo così significativo dell'anno. In ogni caso, se proprio vogliamo vedere da vicino questa festa di rilevanza nazionale, perché non volare direttamente in Cina e festeggiare nel suo paese d'origine? Tra l'altro quest'anno la Cina ha festeggiato a modo suo anche il Capodanno tradizionale, con una maestosa festa al Tempio del Sole di Pechino: gloriosa manifestazione per apparire città del mondo.

festeggiamenti per il capodanno cinese

Foto di Fabrizio Sciami

Quest'anno a Roma i festeggiamenti sono stati anticipati a sabato 14 gennaio, e si svolgeranno in Piazza del Popolo sotto gli occhi del sindaco Alemanno, dell'ambasciatore cinese Ding Wei e di altre autorità che parteciperanno alla cerimonia di apertura dipingendo gli occhi del dragone di rosso. Sono previste esibizioni da parte di compagnie di acrobati, arti marziali, danzatori tradizionali, musici e cantori. Il tutto terminerà con uno spettacolo pirotecnico dalla terrazza del Pincio. Il Capodanno cinese di Milano non è altrettanto festoso, dal momento che non si celebra nelle piazze, bensì nei ristoranti, dove vengono presentati menù  particolari e le serate vengono rese speciali dall’organizzazione in tema dei manager. Nel 2011 il Capodanno cinese a Napoli si è celebrato con delle stupende esibizioni in Piazza Plebiscito, che hanno coinvolto tra gli altri suonatori di tamurre e la classica parata del drago. Il tutto si è concluso la sera con un bellissimo spettacolo di fuochi d'artificio sul lungomare all'altezza di Castel dell'Ovo? Quali saranno i festeggiamenti di quest'anno?

[In apertura: foto di Erika]