Castello di Auzers – Foto Wikimedia Commons
in foto: Castello di Auzers – Foto Wikimedia Commons

Con le sue torri circolari e il cammino di ronda, il Castello di Auzers si presenta come una tipica fortificazione medievale. Classificato Monumento Nazionale, fa parte della strada storica dei Castelli d'Alvernia. Il castello si trova immerso nel verde del Cantal, deliziosa zona rurale della Francia, particolarmente rinomata per le sue attrattive naturalistiche.

Castello di Auzers – Foto Wikimedia Commons
in foto: Castello di Auzers – Foto Wikimedia Commons

Questa meravigliosa fortezza venne costruita nel 1364, nel pieno della Guerra dei Cent'Anni. Riedificata tra il 1470 e il 1510, fin dal XV secolo è di proprietà della famiglia d'Auzers, uno dei casati più antichi di Francia. L'interno ospita un'esposizione di soldatini di piombo del 1914 e una collezione di fotografie del Novecento che illustrano la vita nel castello. Pezzo forte è il mobilio in stile impero  donato da Napoleone in persona a Jean Louis d'Auzers.

Il primo piano presenta una serie di mobili in stile "Regency" e molti dipinti, soprattutto ritratti. Scendendo la scala a chiocciola si arriva in una delle uniche sale del XIV secolo accessibili al pubblico. Si tratta della sala da pranzo del castello, dove regna un'atmosfera conviviale e accogliente; al suo interno possiamo ammirare anche un elegante camino. Auzers si trova lungo il Cammino di Santiago: lo dimostra l'oratorio dedicato a Santiago di Compostela con affreschi policromi del XVI secolo. Un'altra meraviglia del complesso è il parco pieno di coloratissimi fiori. Da non perdere la meravigliosa vista delle montagne del Cantal dove svetta il maestoso Puy Mary dall'alto dei suoi 1.783 metri. Il castello è aperto ai visitatori da Pasqua a Ognissanti dalle 15:00 alle 18:30. Nei mesi di luglio e agosto è accessibile dalle 14:00 alle 18:30.