9 Dicembre 2010
19:15

Cosa portare in montagna sulla neve: in valigia e in auto

Natale o Capodanno, trascorrere le vacanze in montagna significa sapere bene cosa mettere in valigia per affrontare il gelo invernale.

Andate a trascorrere le vostre vacanze di Natale sulla neve? Ottima scelta, soprattutto se amate gli sport invernali. O anche solo passeggiare nei centri storici di borghi antichi con lo sfondo di vette imbiancate a farci compagnia. Tutto molto bello e poetico, ma ricordiamo che l'inverno in montagna non perdona, ed è quindi meglio non farsi trovare impreparati. Partiamo con tutta l'attrezzatura necessaria per poter godere delle nostre vacanze in montagna senza spiacevoli inconvenienti.

Innanzitutto partiamo dall'auto: catene d'obbligo, nel caso molto probabile di trovare le strade ghiacciate. A certe temperature il ghiaccio si forma subito e le macchine spargisale passano solo una volta al giorno. Non dimentichiamo il liquido antigelo per il motore, che durante la notte poverino sarà costretto a rimanere all'addiaccio. A tal proposito anche un piccolo consiglio: sollevare i tergicristalli per evitare che si incollino al parabrezza: in caso contrario mano al termos e pioggia d'acqua calda sul vetro ghiacciato.

Cosa mettere in valigia per quanto riguarda il vestiario: l'idea è che ci si vesta a strati. Tanti indumenti leggeri che possano essere levati qualora si sentisse caldo. Per cui sicuramente una maglia intima, un'altra maglietta sopra, seguita da un maglione di lana o ancora meglio in pile. Sotto pantaloni lunghi, meglio se jeans. Su tutto, per andare sulla neve, si indossa una giacca a vento, guanti da neve, e una salopette  per i luoghi più freddi molti decidono di indossare sotto il pigiama invernale che li tenga ancora più al caldo. Ai piedi i moon boot, o doposcì  per poter calpestare allegramente la neve.

Oggetti particolari da tenere con sé o in auto: sempre comoda una torcia elettrica, qualora si viaggi al buio. I bastoncini telescopici sono utili per le passeggiate in altura, e a quel punto meglio sostituire i doposci con delle scarpe da trekking. Inoltre sempre meglio avere con sé un thermos con qualcosa di caldo e qualche barretta di cioccolata: soprattutto se praticate sport torneranno utili per riprendere energie ad alta quota. E ovviamente, non dimenticate mai la macchina fotografica: vorrete mica tralasciare di immortalare i paesaggi stupendi dove passerete le festività natalizie o l'ultimo dell'anno?

Epifania sulla neve: il ponte lungo in montagna
Epifania sulla neve: il ponte lungo in montagna
Vacanze sulla neve in Basilicata: la montagna che non delude
Vacanze sulla neve in Basilicata: la montagna che non delude
31 dicembre in montagna: eventi nelle città sulla neve
31 dicembre in montagna: eventi nelle città sulla neve
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni