Veduta di Bergen sul lago Lille Lungegårdsvann – Foto Vidar Flak
in foto: Veduta di Bergen sul lago Lille Lungegårdsvann – Foto Vidar Flak

Una città nordica dal fascino romantico e dall'elegante architettura, incastonata in un fiordo meraviglioso. Questa è Bergen, la seconda città della Norvegia, ricca di attrazioni culturali e naturalistiche. La località sorge sul Byfjorden, circondata da imponenti montagne. Il suo centro storico presenta bellissime tracce medievali e di epoca vichinga, oltre a edifici modellati sullo stile architettonico tedesco.

Porto di Bergen – Foto Pixabay
in foto: Porto di Bergen – Foto Pixabay

Meta imperdibile è Bryggen, il coloratissimo porto di Bergen, con le sue casette in legno variopinte. Dichiarato Patrimonio UNESCO, ospita un mercato del pesce dove è possibile acquistare del salmone freschissimo. In più è il paradiso dello shopping: nei suoi 58 edifici è possibile trovare bazar, piccoli musei e negozi di ogni tipo.

Torre di Rosenkrantz – Foto Wikimedia Commons
in foto: Torre di Rosenkrantz – Foto Wikimedia Commons

Pietra miliare di Bergen è la Fortezza Bergenhus Festning. Risalente all'XI secolo, è stata distrutta e ricostruita più volte. Si presenta circondata da un bellissimo parco, da cui si gode di una vista straordinaria sull'intera città. Una delle più importanti testimonianze rinascimentali è la Torre di Rosenkrantz, costruita intorno al 1560 da Erik Rosenkrantz, governatore della Fortezza di Bergen. Le varie sale sono visitabili e al secondo piano del torrione ha sede la cappella del re Magnus Lagabøte (detto il Legislatore). Dai merli della torre si gode di una vista spettacolare.

Non mancano splendidi edifici di culto come la Domkirke. Costruita nella seconda metà del 1100, la cattedrale è stata ricostruita dopo due incendi avvenuti rispettivamente nel 1623 e nel 1640. Gli interni sono stati invece realizzati in stile Rococò dall'architetto Christian Christienel nel 1880. La Mariakirken è invece la chiesa più antica di Bergen, edificata nel XII secolo in stile romanico norvegese. Al suo interno spiccano una pala d'altare e un pulpito in stile barocco. In più, nella località di Fana troviamo un affascinante e bizzarro gioiello, la Fantoft Stavkirke, in legno scuro e immersa nel bosco. Risalente al 1150, venne distrutta da un incendio nel 1992 e ricostruita nel 1997.

Marken – Foto Wikimedia Commons
in foto: Marken – Foto Wikimedia Commons

In città merita una visita il quartiere Marken, caratteristico per le sue stradine lastricate, i caffè e i locali tipici. Qui si trovano edifici come la Pinsekirken, chiesa pentecostale in legno bianco, e la Galleri Bokboden, spazio adibito all'esposizione di opere degli studenti dell'Accademia di Belle Arti. Tappa ideale per tutta la famiglia è l'Acquario di Bergen, con esemplari di fauna ittica, pinguini e persino scimmie.

Troldhaugen – Foto Wikimedia Commons
in foto: Troldhaugen – Foto Wikimedia Commons

Per una full immersion nella cultura potete optare per il KODE Art Museums of Bergen, un complesso museale che comprende il museo Edvard Grieg Troldhaugen, il museo Harald Sæverud Siljustøl, il museo Ole Bull Lysøen, il Bergen Art Museum e il West Museum of Decorative Art. Meravigliosa e degna di nota la vasta collezione di opere di Edvard Munch. Da visitare anche la casa-museo di Edvard Grieg. Il noto compositore, autore del Peer Gynt, abitò assieme alla moglie nella Troldhaugen, splendida tenuta immersa nel verde. Il musicista e sua moglie sono sepolti nelle vicinanze.

Se volete toccare letteralmente il cielo con un dito, potete optare per due escursioni che vi regaleranno una vista mozzafiato. Il Monte Fløyen, meta prediletta per gli amanti della natura, dista un'oretta dal centro cittadino. Per arrivare è possibile prendere l'emozionante funivia Fløibanen che parte dal centro di Bergen con un viaggio di 10 minuti. In alternativa si può raggiungere la sommità a piedi con una camminata di circa 20 minuti in mezzo alla natura. Dalla vetta del monte partono vari itinerari di trekking nel bosco circostante. Da non perdere anche una gita sul Monte Urliken. Anche in questo caso si raggiunge la vetta con la funicolare panoramica, che offre una vista straordinaria di Bergen e del fiordo, tra laghetti montani e il verde delle montagne. La vista arriva a spaziare fino al Mar di Norvegia. In vetta possiamo trovare numerose aree per picnic e sentieri per rilassanti passeggiate nel verde.

Sognefjord – Foto Wikimedia Commons
in foto: Sognefjord – Foto Wikimedia Commons

Per esplorare tutta la bellezza che l'area offre, non c'è niente di meglio che una crociera nei fiordi norvegesi. Sono diversi i ferry boats che offrono tour guidati con partenza da Bergen. In particolare, il tour Norway in a Nutshell permette di visitare in uno o più giorni i luoghi più suggestivi e pittoreschi della Norvegia. Tra le varie tappe non possono mancare i più bei fiordi norvegesi come il Sognefjord e il suo braccio Nærøyfjord, il fiordo più stretto del mondo dichiarato Patrimonio UNESCO. Spettacolare anche l'Hardangerfjord, con veri scenari da cartolina. Durante il viaggio ci imbatteremo in Trolltunga, la "lingua del troll", una spettacolare roccia sporgente a strapiombo a 700 metri sul lago Ringedalsvatnet. Un sogno ad occhi aperti che è possibile vivere solo in Norvegia.

Nærøyfjord – Foto Visit Sognefjord
in foto: Nærøyfjord – Foto Visit Sognefjord