berlino

Se avete in programma un viaggio in Germania, la sua capitale rappresenta senza alcun dubbio una tappa obbligata della vostra vacanza. C'è solo l'imbarazzo della scelta su cosa vedere a Berlino, dove la storia del 900′ ha lasciato un segno tangibile in ogni sua strada e monumento.

Tra le principali attrazioni della città, non possiamo tralasciare la Porta di Brandeburgo, uno dei simboli della capitale tedesca, situata a metà strada tra est e ovest: larga 56 metri e alta 26, questa colossale porta è l'unica sopravvissuta delle diciotto porte che davano accesso a Berlino. Monumento immortale alla storia della città tedesca è poi il suo Muro, i cui resti scandiscono le paure e le speranze degli anni della guerra fredda, mentre appare molto cambiata rispetto al passato Friedrichstrasse, una delle strade principali di Berlino, dove un tempo si trovava il confine tra le due città e ora è una delle vie più esclusive della capitale tedesca.

Le piazze più famose di Berlino sono Potsdamer Platz, la piazza dove fu montato il primo semaforo del mondo e famosa per aver ospitato i cabaret e i caffè letterari più in voga degli anni 20′, e Alexander Platz, la piazza che fu fino a qualche decennio fa simbolo del socialismo. Ma la capitale tedesca è famosa in tutto il mondo anche per l'attenzione che ha saputo dedicare all'arte e all'archeologia. Imperdibile è la visita al Pergamon Museum di Berlino, dove sono raccolte collezioni di inestimabile valore storico e artistico provenienti dall'Asia Minore, e ricostruzioni di grandi monumenti come quella della Porta di Ishtar. Seguendo sempre il filone dell'arte, vi invitiamo poi a visitare il magnifico Alte Nationalgallerie, un museo in cui è custodito lo spirito artistico del Paese. Al suo interno il visitatore non può che rimanere attonito di fronte alla collezione dei suoi ammalianti affreschi e sculture.

Inoltre, non può mancare la visita al centro storico di Berlino, il Mitte, che dopo la seconda guerra mondiale fu diviso dal Muro, per poi essere ricostituito nel 1989, ritornando a rappresentare il cuore pulsante della capitale. Ma Berlino è una città che può essere contemplata anche attraverso i suoi numerosi corsi d'acqua: vi suggeriamo infatti, di organizzare una bella gita in barca per scoprire gli angoli e i paesaggi più tranquilli e romantici della capitale tedesca.

E infine, cosa mangiare a Berlino? I tedeschi sono amanti dei piatti a base di carne e tra le varie specialità della cucina tedesca non possiamo non menzionare i celebri wurstel con i crauti.

Cosa vedere a Berlino est

Se in occasione di un viaggio in Germania, vi trovate ad esplorare le bellezze della sua affascinante capitale, la parte est della città riuscirà certamente a sorprendervi. Partendo dal celebre viale alberato Unter den Linden si arriva alla celebre Porta di Brandeburgo, uno dei monumenti simbolo della capitale tedesca e alla cossidetta isola dei Musei (Museuminsel), che sorge nel bel mezzo del fiume Sprea e raccoglie i più celebri musei di Berlino. Proseguendo lungo l'Unter den Linden si possono contempalare i suoi eleganti edifici ottocenteschi come la Nuova Guardia, il Guggenheim di Berlino, la Deutsche Staatsbibliotek, l'Università Humboldt, dove si laurearono Marx, Engels,  la vecchia Biblioteca, l'Arsenale, il teatro dell’Opera.

Uno dei luoghi più emblematici della capitale della Germania è il famoso Checkpoint Charlie, il punto di confine tra il reparto statunitense e quello russo, con le foto dei militari russo e americano sui rispettivi lati. Una delle piazze più importanti di Berlino est è quella della Gendarmeria con la straordinaria Konzerthaus, mentre ai lati della piazza, uno di frinte all'altro si trovano il Duomo Francese e il Duomo Tedesco. Vi consigliamo infine, la visita al nuovo Museo Ebraico (Judische Museum). L'edificio presenta una struttura molto originale interamente ricoperto di zinco e presenta una forma di saetta e di stella di David spezzata, realizzato dall'autore ebreo polacco Daniel Libeskind.

Cosa vedere nei dintorni di Berlino

Non fermatevi soltanto al centro di Berlino, perché si suoi dintorni vi parleranno, almeno un po', della Germania tutta. Grazie ad un efficiente sistema di trasporti potete raggiungere anche altre località nella provincia della capitale tedesca. Queste scampagnate vi daranno in primo luogo la possibilità di prendere il pittoresco treno cittadino (la S-Bahn), che vi immerge in un trasporto tipicamente contemporaneo (la metro) che però attraversa in alcuni tratti la foresta. Potrete raggiungere Potsdam, Wannsee e Spandau tra i dintorni di Berlino. Riposarsi dalla città ristora anche in vacanza.