Viaggio in Baviera
in foto: Viaggio in Baviera. Foto di Gozitano

Una fuga in un mondo da fiaba tra castelli incantati e borghi magici. Se pensate che queste ambientazioni esistano solo nei romanzi fantasy vi sbagliate, un viaggio in Baviera vi farà vivere un'esperienza unica. Nella Bassa Germania vi sembrerà ritornare indietro nel tempo, nel medievo, tra itinerari che hanno affascinanto i viaggiatori di tutta l'Europa. Un viaggio in Baviera è perfetto per tutte le stagioni, dalle atmosfere magiche del Natale alle fughe romantiche in estate o in  primavera.

In particolare dal Fussen inizia il percorso della Romantische Strasse, la Strada Romantica. Questo itinerario attraversa i pendii della Algovia fino alla Franconia del nord, attraversando la campagna bavarese e costeggiando romantici borghi antichi.

I Castelli della Baviera

Neuschwanstein Castle
in foto: Neuschwanstein Castel. Foto di Rob

Non c'è luogo più magico della Baviera per lasciarsi trasportare nel sognate mondo delle fiabe. Durante un itinerario in Baviera vi trovere di fronte a magnifiche dimore e castelli che si stagliano in paesaggi romantici. Molti dei Castelli presenti in Baviera sono stati voluti dal Re Ludwig II, il sovrano che salì al trono della Baviera a soli 19 anni nel 1864. La sua vita è stata oggetto di molti film e romanzi che hanno raccontato il suo amore per la cugina Sissi e le enormi spese per la costruzione di dimore. Proprio questo decretò la fine del suo impero nel 1886 con un colpo di stato. Ludwig fu dichiarato infermo mentale e imprigionato fino alla sua morte accaduta in circostanze mai chiarite. Il corpo del re riposa nella chiesa di Sankt Michael, nel centro di Monaco, mentre il suo cuore è custodito nella Cappella delle Grazie di Altötting.

Il Castello più famoso di Baviera è senza dubbio quello di Neuschwanstein, un vero castello delle favole, conosciuto da tutti, poichè è lo stesso riprodotto all'interno del parco di Disneyland. La dimora si trova nelle vicinanze di Fussen, ed è circondato dal romantico paesaggio delle Alpi Bavaresi.

Il Castello di Hohenschwangau, a solo un chilometro di distanza dal precendente, è stata la dimora dell'infanzia del re. Il palazzo giallo custodisce il cannocchiale con il quale Ludwig osservava i lavori di Neuschwanstein e il bellissimo pianoforte donato a Wagner dal Re in persona. Il castello di Linderhof, situato a Ettal, è il più piccolo dei castelli ma anche il più grazioso. All'interno di questo castello è presente una grotta voluta proprio dal re per le rappresentazioni delle opere di Wagner, che Ludwig amava ascoltare in solitudine.

Altro castello da fiaba è quello di Herrenchiemsee, situato su un'isola nel lago di Chiemsee, raggiungibile con un traghetto da Prien. Questo castello sarebbe dovuta essere un'opera grandiosa, una riproduzione di Versailles, ma alla morte del re non fu mai completato del tutto. Un marchigegno interessante, presente anche nel Castello di Linderhof, è un tavolo collegato alle cucine del piano inferiore che evitava che il re fosse disturbato dai camerieri.

I borghi più belli della Baviera

Rothenburg ob der Tauber
in foto: Rothenburg ob der Tauber. Foto di Peter Downes

Esplorando i dintorni di Monaco, la città più importante della Baviera, si scoprono tanti luoghi unici. Elencarli tutti è quasi impossibile, quindi ci limiteremo ad indicare i più importanti e suggestivi.

Se viaggiate in inverno un paese da non perdere in Baviera è Weißenburg, situato nel parco naturale di Altmühl. Questo borgo affascinate diventa ancor più suggestivo nel periodo natalizio, quando le luci e i mercatini ricreano una vera favola amata da grandi e piccoli. Altro paese che diventa magico nel periodo invernale è Bamberg, la città definita la "Roma dei Franchi", che oggi vanta anche il titolo Unesco. Un altro aspetto che l'avvicina all'Italia è l'usanza di esporre i presepi nel periodo natalizio, una tradizione che risale al medievo. Uno dei borghi medievali più belli della Baviera è anche Rothenburg ob der Tauber, la città famosa per il "mercatino del cavaliere" che viene allestito ogni natale. Durante un viaggio in Baviera non può mancare una visita a Norimberga, un luogo di grande fascino, non solo a Natale. Passeggiando tra i vicoli del centro si viene rapiti dalla bellezza delle architetture, tra cui il castello imperiale e la cattedrale di San Lorenzo.

Se il vostro viaggio in Baviera è in estate potrete percorrere le romantiche strade tedesche e fermarvi ad ammirare borghi incantati. Tra questi c'è Kronach, un luogo unico dove sarete trasportati nel medioevo. Il borgo si trova su un altura sovrastata dalla rocca di Rosenberg e circondata da mura che nascondono veri gioielli di arte medievale. Altra sosta magica è il borgo di Miltenberg, una perla della Baviera che cela una storia molto particolare legata ad una caccia alle streghe. Molte abitazioni del borgo risalgono al medioevo, mentre altre al periodo barocco. Molto particolare è la piazza del mercato, circondata da case a graticcio, tra le quali la dimora del musicista Joseph Martin Kraus.

Anche l'incantevole centro di Ratisbona fa parte  dei beni patrimonio dell'Umanità Unesco. Il centro storico è molto caratteristico insieme alla maestosa cattedrale gotica. Nelle vicinanze di Ratisbona, potrete raggiunge Walhalla, un tempio neoclassico, costruito nell'Ottocento, che custodisce i busti dei grandi uomini della nazione tedesca, da Barbarossa a Lutero, da Copernico a Mozart.

Una delle città più belle della Baviera è Landsberg, un piccolo centro sulle rive del fiume Lech. A ridosso dell'abitato si stagliano le bellissime cascate tra architetture medievali e neogotiche.

Visita a Monaco

Monaco di Baviera. Marienplatz.
in foto: Monaco di Baviera. Marienplatz. Foto di Münchner89

Durante un tour della Baviera non può mancare una visita alla città più importante, Monaco. Conosciuta in tutto il mondo per il grande festival della birra, l'Oktoberbest, offre tante cose da visitare, ovviamente dopo aver gustato la mitica bevanda. Monaco di Baviera è un susseguirsi di piazze eleganti, antichi palazzi storici e chiese gotiche. La piazza, nonchè il luogo più importante, è Marienplatz, dove si trovano due importanti edifici, l'Alte e il Neue Rathaus, che sarebbero il vecchio e il nuovo municipio, uno realizzato nel quattrocento e il secondo all'inizio del secolo scorso. Sulla facciata del Neue Rathaus si collora l'orologio animato da statuette che alle 11 e alle 12 in punto si muovono con il suono delle campane. In stile gotico è anche la cattedrale di Nostra Signora e gli amanti dell'arte non potranno non visitare il quartiere di Kunstareal. Qui si trovano le tre pinacoteche più importanti e suggestive di tutta la città: Alte Pinakothek, Neue Pinakothek e Pinakothek der Moderne.

Dopo aver girato per la città non vi resta che rilassarvi nel polmone verde di Monaco, l'Englischer Garten, uno dei parchi più grandi d'Europa.