Garden of the Gods, Kissing Camels – Foto Pixabay
in foto: Garden of the Gods, Kissing Camels – Foto Pixabay

Alle porte di Colorado Springs, il Garden of the Gods è un vero e proprio capolavoro di Madre Natura. Questo parco spettacolare presenta formazioni rocciose in arenaria rossa dall'aspetto originale e bizzarro. Niente male come biglietto da visita, per un luogo che ogni anno accoglie visitatori da oltre 60 paesi.

Garden of the Gods, Twin Sisters – Foto Pexels
in foto: Garden of the Gods, Twin Sisters – Foto Pexels

Il percorso inizia nel Centro visitatori dove si trova un vero e proprio museo con mostre permanenti che illustrano i segreti della flora e fauna del Colorado nel corso dei secoli, passando per l'epoca dei dinosauri. E dopo un excursus teorico si passa alla pratica: il contatto a tu per tu con i giganti di roccia, veri e propri colossi di arenaria, che dominano il panorama con le loro forme spettacolari. Un vero Giardino degli Dei, un paradiso per fotografi ed escursionisti, che si imbatteranno in formazioni rocciose dai nomi e dalle sagome davvero suggestive, come Cathedral Rock (Roccia Cattedrale) o Kissing Camels (Cammelli che si baciano). Per non parlare dei Siamese Twins (Gemelli siamesi): due rocce gemelle dalla cui finestra naturale è possibile ammirare Pikes Peak, una delle vette più alte del Colorado.

Garden of the Gods, la finestra naturale delle Twin Sisters – Foto Picryl
in foto: Garden of the Gods, la finestra naturale delle Twin Sisters – Foto Picryl

Il parco offre 25 km di percorsi accessibili a piedi e in auto, che raggiungono i principali luoghi di interesse. La maggior parte dei percorsi si prestano anche alle passeggiate in mountain bike o a cavallo. Inoltre, se volete rifocillarvi dopo una lunga camminata, il Garden of the Gods presenta anche un appetitoso ristorante. Nel parco è possibile praticare anche arrampicata, compilando un form che si trova sul sito per ottenere l'autorizzazione. In ogni caso, il Garden of the Gods si può esplorare in tanti modi alternativi: con un tour in segway o in trolley, su una riproduzione di un tram degli inizi del 1900, con un tour in jeep tra le bellezze naturali che circondano la città di Colorado Springs.

Garden of the Gods – Foto di Bianca Alberola
in foto: Garden of the Gods – Foto di Bianca Alberola

Il percorso più popolare è il Perkins Central Garden Trail, lungo circa 2 chilometri e mezzo, che parte e ritorna dal parcheggio principale; in cemento, facilmente percorribile da passeggini e carrozzelle, permette di ammirare le formazioni rocciose più imponenti tra cui i Kissing Camels; il Ridge Trail, lungo 2 chilometri e mezzo, arriva a un'altitudine di 30 metri. il Siamese Twins Trail, lungo un chilometro e mezzo, offre la visione dei Pikes Peak da una spettacolare finestra naturale. Gli escursionisti esperti possono intraprendere due percorsi più impegnativi, il Rocks and Vistas e il Garden of the Gods loop trail, che permettono di fare il giro intero del parco e delle sue attrattive naturali. L'ingresso al parco è totalmente gratuito.