Foto da Flickr
in foto: Foto da Flickr

Viaggiare per il mondo e visitare le più belle capitali Europee è il sogno di molti. Ma permettersi un viaggio del genere dal punto di vista economico molto spesso è un privilegio di pochi. Ebbene Kris Mole ha dimostrato che non è così, e nulla è impossibile, basta ingegnarsi un po'. Kris è un ragazzo senza fissa dimora che all'età di 24 anni è riuscito a visitare 23 capitali europee senza spendere un solo centesimo. Le regole del suo viaggio erano semplici: zero soldi da spendere, niente carte di credito, visitare tutte le capitali d'Europa, dire di si a tutto, accettare qualsiasi donazione non in contanti e non lasciare che le donne compromettessero la sua sfida. Seguendo queste regole Kris Mole è riuscito nel suo intento. In realtà la storia di questo ragazzo nasconde delle motivazioni più profonde, dopo lo sviluppo di problemi di alcolismo e gioco d'azzardo vagabonda per le strade di Brighton, fino a quando non decide di intraprendere questa sfida di beneficenza avventurosa. La spinta per iniziare questa esperienza è arrivata da un evento negativo, la scoperta di un cancro al seno diagnosticato alla zia del nostro viaggiatore speciale.

Kris Mole, partito senza un euro, corona o lev è riuscito a visitare 23 capitali europee, percorrendo in 165 giorni circa 9.763 miglia. Grazie alla generosità delle persone è riuscito a compiere questa avventura, spostandosi in autostop, dormendo un po' dove capitava e rischiando spesso l'arresto perché viaggiava sui treni senza biglietto. La cosa che ha stupito di più questo amante dell'avventura è proprio la generosità delle persone, infatti, più di una volta è riuscito a dormire sul divano di uno sconosciuto ed addirittura in un albergo in Slovacchia, sempre senza sborsare un solo centesimo.  Ha iniziato il suo viaggio con un volo di sol andata per Stoccolma, pagato da suo padre, giurando che non sarebbe mai più tornato nel Regno Unito fino a quando la sua esperienza non fosse stata completata. Da li è riuscito a visitare: Austria, Belgio, Bulgaria, Repubblica ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna e Svezia, lasciando fuori di Cipro, Irlanda e Regno Unito poiché nel suo itinerario non erano comprese isole. Alla fine di questo incredibile viaggio Kris ha pubblicato un libro intitolato ‘Gatecrashing Europa', che sarà venduto in beneficenza.