Hotel di film più famosi

Guarda anche la gallery!

Spesso appaiono più loro nelle pellicole che gli attori stessi: sono gli hotel della finzione cinematografica. Spesso i registi scelgono strutture di pregio dove far vivere le avventure dei loro protagonisti. E guarda caso non si tratta quasi mai di bettole o pensioni, ma di alberghi di lusso, che vanno oltre la definizione del 5 stelle. O forse proprio per il loro status sociale vengono ricordati molto di più di altri colleghi minori apparsi su grande schermo. Eppure, nonostante tutto, chi sa in quale hotel di quale città è ambientato quel tale film? Naturalmente la lista è lunghissima, per cui noi ci limitiamo a fornirvi un piccolo elenco di strutture alberghiere che sicuramente avrete visto almeno una volta. Molte di queste sono diventate attrazioni turistiche a sé stante, e hanno legato indissolubilmente la loro fama ai film che vi hanno girato. Ma in quante di queste la maggior parte dei turisti potrebbe permettersi di passare una notte?

Bellagio, Las Vegas – Il maestoso luxury hotel della città del gioco d'azzardo è stato reso popolare dal film di Steven Soderbergh Ocean's Eleven (2001) non tanto per essere l'oggetto di una rapina multimilionaria (assieme al Mirage e l'MGM Grand), ma per la celebre scena delle fontane danzanti, già una delle maggiori attrazioni di Las Vegas. Il colosso ospita 4.000 tra stanze e suite, nonché il casinò. Appare anche nei film Head of State, Dodgeball e Molto incinta.

The Plaza, New York – Questo edificio iconico della Grande Mela vanta una vista stupenda su Central Park, nonché una lunga lista di comparsate nei film. Hitchcock vi ha girato il suo "Intrigo internazionale" dando la possibilità a Cary Grant di alloggiare in una delle sue camere. Ma è anche il luogo dove Macaulay Culkin si smarrisce a New York in Mamma ho riperso l'aereo, dove Anne Hathaway e Kate Hudson litigano per celebrarvi il matrimonio in Bride Wars e dove Crocodile Dundee assaggia l'ospitalità americana rispetto al più selvaggio outback australiano.

Millennium Biltmore Hotel, Los Angeles – Questo albergo ha "recitato" in molti più film di qualsiasi altra star di Hollywood, comparendo in oltre 100 pellicole. La lista è lunghissima, ci limitiamo a segnalarvene qualcuna: Guardia del corpo, Mission Impossible 3, Spiderman, 2 single a nozze, Dreamgirls, Rocky 3, Ghostbusters. A confermare il suo status di celebrità tra le celebrità la struttura è stata anche luogo della cerimonia di consegna degli Oscar tra il 1931 e il 1942 prima che questa approdasse al Chinese Theater.

The Fairmont Hotel, San Francisco

Foto di Luis Villa del Campo

The Fairmont Hotel, San Francisco  – Situato sulla collina di Nob Hill, questo Grand Hotel ha raggiunto vette più alte con i film di cui è stato il protagonista. Da quando Alfred Hitchcock lo ha scelto per La donna che visse due volte nel 1958, l'albergo è diventato popolare come il Vertigo Hotel, e viene considerato quasi il simbolo della città stessa. Altri film che lo ritraggono sono L'inferno di cristallo, Coraggio… fatti ammazzare, Junior e The Rock.  Il quartiere di Nob Hill in cui si trova è sede di molti luoghi turistici come il Pier 39 e la Fisherman's Wharf, nonché della Union Square, la zona per lo shopping e i ristoranti.

The Regent Beverly Wilshire, Beverly Hills – Sito proprio nel cuore di Rodeo Drive e costruito in stile rinascimentale italiano, questo edificio attirerà le donne per due motivi. Il primo è che si trova proprio nella strada delle maggiori boutique che soddisfa anche le più incallite maniache dello shopping. Il secondo è che è stato il centro della storia d'amore tra Julia Robert e Richarg Gere in Pretty Woman. Ma anche i maschietti saranno incuriositi dalla proprietà, in quanto l'albergo figurava anche in film quali Beverly Hills Cop e Bulworth il senatore.

Fountainebleau, Miami Beach – Questo pittoresco albergo è stato il set di numerosi film di Hollywood, come Guardia del Corpo e il Goldfinger di James Bond. È anche e soprattutto il luogo dove è stata girata la celebre scena della piscina in Scarface. Ragazzo tuttofare, il film di Jerry Lewis che ha ispirato direttamente Four Rooms, è tutto ambientato in questa struttura. Insomma, una carriera cinematografica di tutto rispetto, che proseguirà con il recente restauro da un miliardo di dollari al quale è stato sottoposto per renderlo ancora più telegenico.

Timberline Lodge, Oregon – Situato a 1.900 metri di altezza all'interno della Mount Hood National Forest si tratta di un popolare ritiro per sciatori. Ma i brividi che vi correranno lungo la schiena non saranno quelli dettati dal freddo dell'alta montagna. Mancherà poco che vi rendiate conto che questo albergo ha fornito la facciata per l'Overlook Hotel di Shining, il capolavoro di Stanley Kubrick. Il suo aspetto solitario richiama subito alla mente l'ineluttabilità degli eventi horror narrati nel film. Il regista lo scelse forse proprio per questo tipo di atmosfera, ma evidentemente le sue stanze dovevano essere troppo calde e accoglienti, poiché decise di girare gli interni sul set in Inghilterra.

Mountain Lake Hotel, Monti Appalachi – Il fittizio Kellerman's Resort protagonista di Dirty Dancing è in realtà questo hotel in Virginia nei pressi della cittadina di Pembroke. E ha fatto della sua presenza iconica nel film anche la sua fortuna, organizzando weekend a tema con karaoke, lezioni di ballo e tour sulle location del film. Patrick Swayze e Jennifer Grey si vedono cenare nella sala da pranzo e allenarsi con la presa.

Hotel del Coronado, California

Foto di Rennett Stowe

Hotel del Coronado, Coronado – A Qualcuno piace caldo viene unanimemente riconosciuta una delle commedie più brillanti della storia del cinema. Quando Jack Lemmon e Tony Curtis assumono le identità femminili delle musiciste Josephine e Daphne per sfuggire a dei gangster, la loro fuga li porta al fitttizio Seminole Ritz resort. L'hotel reale, dalla classica architettura vittoriana, è affettuosamente conosciuto come il Del, ed è poco lontano dalla più nota città californiana di San Diego. Per il 50esimo anniversario del film venne organizzata anche una cerimonia di celebrazione alla quale partecipò proprio Tony Curtis.

Park Hyatt, Tokyo – Il blockbuster del 2003, Lost in Translation, con Scarlett Johansson e Bill Murray, regalò un Oscar alla regista Sofia Coppola e nel frattempo faceva diventare l'hotel di Tokyo un'attrazione turistica. Visitatori da tutto il mondo sono ansiosi di mangiare al New York Bar and Grill dove i due protagonisti si incontrano, e bere un LIT, il cocktail fatto di liquore ai fiori di ciliegio, sake e succo di mirtillo. C'è da dire però che l'hotel non è una proprietà, ma fa parte di un complesso chiamato Shinjuku Park Tower, di cui occupa i piani dal 30 al 52.

Grandhotel Pupp, Repubblica Ceca – Questo hotel nella cittadina di Karlovy Vary è stato il set dell'inizio delle avventure di James Bond. Casino Royale è infatti il film tratto dal primo libro delle avventure della spia inglese, che racconta le sue prime imprese. Daniel Craig mangia e si aggira nei dintorni di quello che viene chiamato Hotel Splendide, che nella finzione cinematografica si trova in Montenegro.

City Palace, Udaipur

Foto di Dennis Jarvis

Taj Lake Palace Hotel, Udaipur – Un'altra memorabile location per 007 è l'isola casa di Octopussy che la spia visita nel film dello stesso nome. Questa struttura risale al 1746 ed è costruita su una piccola isola nel centro del lago Pichola di cui occupa tutta la superficie, dando l'impressione che l'intero hotel galleggi sull'acqua: d'altronde la città indiana stessa è conosciuta come "città dei laghi". Il nome del palazzo deriva dalla somiglianza nell'architettura con il Taj Mahal, e lo scenario è stupendo. Il palazzo, fatto per lo più di marmo bianco, si staglia sullo sfondo dei monti Aravalli, rendendolo di fatto un posto molto romantico dove intraprendere attività di spionaggio.

The Lanesborough, Londra – Situato nella zona Knightsbridge, è stata la location dell'ultimo capolavoro di Kubrick, Eyes Wide Shut. La stanza più costosa dell'albergo, la Royal Suite, è quella dove Victor Ziegler convoca il personaggio di Tom Cruise per parlare degli eventi licenziosi in cui è stato coinvolto. Quelli che mai riuscirebbero a prenotare la stessa stanza avrebbero tre camere da letto, un maggiordomo a propria disposizione h24, e una Bentley con autista. Oltre a una camera con vista sull'Hyde Park.

Savoy Hotel, Londra – Il finale del film del 1999 Notting Hill è ambientato nella Lancaster Room, dove i personaggi di Julia Roberts e Hugh Grant si dichiarano il proprio amore reciproco. L'hotel è stato usato anche per film come La donna del tenente francese ed Entrapment. Ma resta sempre l'happy ending di Notting Hill ad attirare gli ospiti che vogliono rivivere i momenti romantici del film… a prezzi non proprio modici.

Hotel Regina, Parigi – L'hotel parigino di 5 piani datato 1900 ha avuto il suo momento nel film The Bourne Identity, con Matt Damon. Situato nella famosa Place des Pyramides l'albergo offre non solo le camere più belle, ma anche un'ottima location: è di fronte a Rue de Rivoli, a pochi passi dai Jardin des Tuileries e l'ingresso del Louvre. Dormire qui significa trovarsi nel cuore di Parigi, in un'area ricca di caffè e a pochi passi dall'Opera.

Hotel de Paris, Monaco

Foto di Acebal

Hôte de Paris, Monaco – Il film Iron Man 2 del 2010 utilizzò questa magnifica struttura per le ambientazioni iniziali della storia. I visitatori che possono permettersi di alloggiare qua avranno a disposizione vari servizi di lusso, da un eliporto a un business center. Un posto elegante per soggiornare in uno dei microstati d'Europa, conosciuto per la sua qualità di vita, le spiagge e il gioco d'azzardo. Altri film come Scarpette rosse, Monte Carlo e due film di James Bond, Mai dire mai e Goldeneye, sono stati girati qui.

Hotel 71, Chicago – Questo hotel situato nella downtown della città nell'Illinois è stato parte delle ambientazioni del film del 2008 Il cavaliere oscuro. Il secondo capitolo della nuova trilogia di Batman di Christopher Nolan ha fatto guadagnare almeno 45 milioni di dollari al turismo della città, mettendo i luoghi dei dintorni sulla mappa dei visitatori. L'attico dell'hotel nel film diventa l'attico personale di Bruce Wayne. L'albergo appare anche nel film Transformers 3. È situato non lontano da attrazioni turistiche già note, come il Magnificent Mile, il Navy Pier , il Chicago Theatre e il Millennium Park.

Caesars Palace, Las Vegas – Una notte da leoni non poteva usare meglio di così l'ambientazione di un hotel che può sembrare troppo lussuoso per i comuni mortali, ma che in realtà accoglie e tratta ogni ospite con cura e gentilezza, come nella miglior tradizione della città del Nevada. Persino i cani vengono accettati, con un piccolo sovrapprezzo per quelli che vogliono portarsi il proprio cucciolo in vacanza.

Hotel Sidi Driss, Tunisia

Foto di Neil Rickards

Hotel Sidi Driss, Tunisia – È la maggiore attrazione della piccola città berbera di Matmata, poiché questi non è altro che la casa di Luke Skywalker nel primo film della saga di Guerre Stellari. Ma quella che sembra una strana abitazione aliena del pianeta Tatooine è in realtà una sistemazione molto comune da queste parti: le case sono fatte scavando un enorme fossa circolare, all'interno della quale vengono poi ricavate delle caverne come singoli appartamenti, con piccoli tunnel che collegano le varie camere tra di loro.

The Roosevelt Hotel, New York – Concludiamo ritornando negli Stati Uniti, e ci sembra doveroso visto che la maggior parte dei film trattati qui sono made in USA. E naturalmente nella città simbolo della cinematografia nonché del capitalismo americano. Tant'è vero che questo edificio di 1015 camere (52 suite) appare nel 1987 nel film Wall Street di Oliver Stone. Ma le sue comparsate risalgono a tempi anche meno recenti: Il braccio violento della legge e Hanky Panky lo hanno già avuto come ospite d'onore. E negli anni a venire le apparizioni sono continuate, finanche a film di ultima uscita: Quiz Show, Un'amore a 5 stelle, 1408 fino agli ultimi Il dittatore e 40 carati.

[In apertura: foto di bjoern]

E non è finita: ecco le foto di tutti gli hotel dei film