Il mondo è ricco di luoghi favolosi ed incantati dove partire per le vacanze e sognare di non far più ritorno. La natura, ma anche le opere dell'uomo ci hanno regalato delle destinazioni meravigliose da ammirare e visitare almeno una volta nella vita. Purtroppo alcune città hanno un lato oscuro, dove criminalità e violenza regnano, rendendo alcune destinazioni delle mete pericolose. Molte insidie riguardano soprattutto le donne, che sono troppo spesso vittime di orribili crimini. Seppur appaia come una cosa strana nel XXI secolo, la donna non è ancora così libera di andare dove preferisce in assoluta sicurezza, quindi è necessario prestare la dovuta attenzione alla scelta della destinazione optando per quelle più women-friendly, senza però trascurare di tenere comunque gli occhi ben aperti. Anche se questo non costituisce un motivo per rimanere a casa, è meglio informarsi sulle zone più pericolose delle città, cercando di evitarle. Nella classifica stilata dal Dailymail, al primo posto compare l'India, dove ci sono alcuni luoghi pericolosi per le donne senza accompagnatore, infatti viene registrata una violenza sessuale ogni 20 minuti. I fattori presi in considerazione sono i dati riguardanti molestie e violenza sessuale ai danni delle turiste, ma anche la sicurezza delle città in genere.

Questa la classifica dei 10 paesi più pericolosi per le donne in viaggio.

[Foto da pixabay]

1. India

I casi di stupro sono diventati di numero molto alto, soprattutto in alcune parti del paese. Si registra una violenza verso le donne ogni 20 minuti.

2. Brasile

Anche in Brasile si registra un alta percentuale di violenza sulle donne, che sembra non accennare a diminuire. Le donne molto spesso vittime, sono soprattutto turiste.

3. Turchia

Di poco tempo fa è la notizia di un omicidio con stupro di una giovane donna. Questo ha scatenato le proteste di molte donne turche che cercano di portare questo problema alla ribalta.

4. Thailandia

La Thailandia è uno dei paesi più incantevoli del mondo, eppure un assassinio seguito ad uno stupro dello scorso giugno ha sollevato il coperchio sulla violenza che esiste in alcune zone.

5. Egitto

L'Egitto, con Sharm el-Sheikh ed Hurghada, è diventato per un certo periodo il luogo di vacanza al mare più amato nel mondo. Ma all'indomani della rivoluzione del 2011 il paese è stato colpito da una grave instabilità e un'ondata senza precedenti di violenza sessuale contro le donne.

6. Colombia

Nonostante dopo la guerra, il paese sia diventato più sicuro, la violenza sulle donne continua ad essere una piaga sociale molto diffusa.

7. Sud Africa

Il Sud Africa è uno dei paesi con il più alto tasso di violenze e rapine a mano armata. Nonostante questo è una meta molto popolare, anche grazie al lancio della nuova compagnia aerea, Skywise.

8. Marocco

Purtroppo il Marocco è una destinazione che presenta due facce della medaglia. Una meravigliosa, con luoghi da sogno ed un'altra meno raccomandabile, che mostra un paese violento e molto arretrato sul tema della violenza sulle donne.

9. Messico

I luoghi di vacanza del Messico sono per la maggior parte sicuri e le donne non incorrono in nessun rischio. Ma ci sono alcune parti del paese notizie di violenza, reati e rapine sono all'ordine del giorno

10. Kenia

Dietro i meravigliosi itinerari nella natura e safari, il Kenia nasconde un lato poco raccomandabile. Infatti rapimenti e violenze sessuali contro i turisti non sono infrequenti.

[Foto principale di Ana_J/59]