ponte flaminio

[Foto di Marinella]

Il quartiere Parioli è considerato il secondo di Roma e si trova sulla destra della via Flaminia. Questo quartiere si contraddistingue perchè ha sempre ospitato una popolazione di ceto alto, e lo si nota subito dalle abitazioni che testimoniano il ceto sociale dei residenti. Anche se si è sviluppato di recente alle sue spalle ha una storia molto intensa che risale al Medio Evo, al periodo in cui era detto Pelaiolo. Nel secondo dopoguerra il quartiere ha raggiunto l' apice della notorietà, infatti ha ospitato gente del cinema, del teatro, dell' industria, dell'alta finanza e della diplomazia. Negli anni sessanta prendere l'aperitivo al bar della zona era diventato un must. Le abitazioni di questo paese sottolineando la loro importanza hanno sempre riservato ampi spazi al verde, con splendidi giardini, ed ora ne risulta che il Parioli è uno dei quartieri più verdi di Roma, se non il più verde.

Moschea Parioli

[Foto di Payhere]

Nel quartiere Parioli si trovano il Parco della Rimembranza, il parco dell'acqua Acetosa dove furono creati parte degli impianti sportivi delle Olimpiadi del 1960, il vecchio tiro al piccione sotto piazzale delle Muse e parte del confinante parco di Villa Ada. E’ presente anche l'Università privata della Luiss ed una serie di centri medici privati di alta specializzazione. Tra le opere realizzate spicca la costruzione dell'Auditorium di Renzo Piano e nel 1995; è interessante segnalare che durante i lavori sono venuti alla luce i resti di una grande villa suburbana da cui è derivata la creazione di un piccolo museo archeologico. Nella zona di Monte Antenne, viene inaugurata la Moschea e il Centro Culturale islamico progettato dall'architetto Paolo Portoghesi, che è diventato il centro islamico più grande di Europa. Il cuore del quartiere è costituito da Piazza Ungheria e Piazza Euclide, i cui locali alla moda sin dagli anni 60 cominciarono a fare concorrenza alla Dolce Vita di Via Veneto. La parte più bella è quella di piazza Euclide, dove si trovano costruzioni antiche molto ricercate. La zona è abbastanza trafficata specie verso Piazza Ungheria con difficoltà nel trovare parcheggi per le auto.

Per quanto riguarda il turismo interessante è la vacanza di un breve week end per visitare ad alcuni musei importanti presenti sul territorio, il bioparco ed attività sportive e culturali che da sempre animano la zona. Non ci sono altre attrattive, ma possiamo dire che il Parioli va visitato anche per la curiosità ed il fascino di vedere dove vivono le persone veramente ricche, e ammirare le loro case esclusive.

roma di notte

[Foto di Roberto]

La vita notturna è molto movimentata,essendo una zona universitaria questo quartiere di Roma è molto frequentato da giovani. Ci sono molti locali che animano le serate del quartiere, dove i ragazzi si incontrano per prendere un aperitivo con amici o colleghi di lavoro o per sorseggiare un drink dopo cena. Tra i locali più inn segnaliamo il Numbs a Corso Trieste o il Carrot's Cafè a Piazza Euclid.  Diversi sono anche i ristoranti, anche se i prezzi sono adeguati alla tipologia di gente che vi abita, infatti si tratta di locali molto raffinati e glamour, tra questi per esempio La Pariolina o il noto Celestina ai Parioli. Oltre a questi locali alla moda, si trovano però anche delle soluzioni più caserecce, dove potrete provare la pizza scrocchiarella alla romana oppure le tagliatelle cacio e pepe, fatte a mano, ideali per chi ama stare a tavola per assaporare sapori unici e passare una bella serata. La vita notturna dei Parioli non conosce orari, rinomata è la discoteca il Piper Club, storico ritrovo per gli amanti della musica dagli anni 60 e trampolino di lancio per molti protagonisti della musica leggera italiana di quegli anni.

I Parioli sono ben collegamenti con il centro città, dalla stazione di Piazza Euclide si arriva in una sola fermata alla metro A, inoltre ci sono vari tram e autobus che passano per Viale Liegi e Piazza Ungheria, precisamente il 53 e il 217 che percorrono tutto Viale dei Parioli, il 360, invece, va verso Piazza delle Muse e le corse sono molto frequenti.