Un sondaggio globale, realizzato dalla società online Travelzoo, mette alla berlina i vizi inconfessabili dei viaggiatori americani, europei e asiatici. A questo scopo è stato intervistato un campione di 9577 adulti provenienti da USA, Germania, Regno Unito, Canada e Cina.

  • Saccheggiare il bagno dell'hotel. Saponi, shampoo e bagnoschiuma sono tra le prede più ambite per chi alloggia in albergo. I più propensi a rubare prodotti per il bagno sono gli americani (69%), seguiti da canadesi (63%), cinesi (61%) e britannici (45%). I tedeschi (20%) sembrerebbero quelli dalla condotta più irreprensibile, ma secondo i risultati di un altro sondaggio sarebbero tra i 10 popoli che rubano di più in hotel.
  • Fare pipì in piscina o nel mare. Quasi due terzi degli americani (64%) hanno confessato di aver fatto pipì mentre nuotavano. Tra i più "incontinenti" ci sono i canadesi (58%). I cinesi (41%) sarebbero il popolo più dotato di self control.
  • Tradire il partner. La maggior parte dei turisti intervistati dichiara di essere fedele alla propria metà in vacanza. Il 10% dei tedeschi, però, si dichiara disponibile a vivere un'avventura in viaggio. Secondi in classifica i cinesi (5%).
  • Introdurre illegalmente beni in dogana. Il 32% dei cinesi ammette di non aver dichiarato ai controlli doganali la merce trasportata.
  • Pianificare le vacanze durante l'orario lavorativo. Cinesi (70%) e americani (67%) fanno ricerche e prenotazioni delle proprie vacanze durante l'orario di lavoro. Terzi i canadesi, seguiti da britannici e cinesi.
  • Marinare il lavoro per estendere la propria vacanza. Quasi un quarto degli americani (24%) si è preso un giorno di malattia per allungare la propria vacanza. Canadesi e cinesi (16%) tra i più assenteisti.
  • Non pagare il conto. I viaggiatori intervistati sono tendenzialmente onesti. Solo il 13% degli americani se la svigna quando il cameriere presenta il conto. Con il loro 6%, i cinesi sono tra gli avventori più corretti.
  • "Prenotare" un posto con l'asciugamano. Occupare una sedia con l'asciugamano, se non si è in piscina o in spiaggia, è un'abitudine che può risultare fastidiosa. Quasi due terzi dei canadesi (64%), seguiti dagli americani (59%) hanno ammesso il terribile vizio.

[Foto di Pixabay]