scicli

[Foto di Ilaria]

Percorrendo l'Italia in lungo ed in largo si scoprono le numerose feste patronali, le sagre di paese e le suggestive rievocazioni storiche che fanno rivivere le antiche tradizioni legate al momento della festa. Solenni processioni, gare di fuochi, stand gastronomici si alterneranno per le strade e le piazze dei piccoli comuni per regalare al visitatore momenti di forte allegria e suggestione, da condividere con l'intera comunità. Nel mese di Marzo ci si avvia verso la fine del periodo invernale e si accendono i primi tepori primaverili, il clima favorevole rende più piacevoli le gite fuoriporta, ed ancor di più se si ha la fortuna di assistere alle molte feste che celebrano l'ingresso della bella stagione dal festival dei fiori, alla cavalcata di San Giuseppe, tutto sempre condito dalle tipicità eno gastronomiche locali, come la festa del polentone o la sagra del carciofo.

Sagre eno gastronomiche
Feste popolari
Eventi e fiere

Fermo

[Foto di Ian Parkes]

Sagre eno gastronomiche

Tipicità a Fermo – (16, 17 e 18 Marzo) Dal 16 al 18 marzo, a Fermo si celebra la 21 esima edizione del Festival delle tipicità marchigiane. Durante tutto il week end si potranno gustare tutte le prelibatezze che questa terra custodisce e propone. Il calendario dell'evento è molto ricco, e tra gli appuntamenti più significativi segnaliamo: Tipicità in blu – Le stagioni del pesce, Stoccafisso senza frontiere, A tutto riso, ma anche banchi d'assaggio, presentazioni e degustazioni – talk show in compagnia di grandi chef e volti noti. Il festival si svolgerà nel moderno centro polifunzionale Fermo Forum, ed inoltre Tipicità propone anche un Salone del Turismo, all'interno del quale i paesi delle Marche presentano prelibatezze eno gastronomiche accanto ad attrattive storico – artistico – culturali, naturalistiche e paesaggistiche.

Mostra mercato del tartufo, Cigoli – (il 16 ed il 17 Marzo) Nel borgo medioevale toscano, tra le colline san miniatesi, i celebra il prelibato Tratufo Marzuolo. Gli stand della festa prepareranno piatti al Tartufo da poter essere degustati gratuitamente, mentre per i più esigenti sarà possibile fermarsi a mangiare al ristorante I giorni del Tartufo. dove verranno presentate da cuochi di eccellenza, le esclusive creazioni al Tartufo Marzuolo di Cigoli.  Oltre il cibo ci saranno tanti eventi collaterali, alcuni dedicati ai bambini, altri dedicati all'arte ed alle tradizioni. Inoltre questa festa si associa con la mostra di modellismo ferroviario che si svolgerà nello stesso periodo sempre a Cigoli.

mostra tartufo

[Foto di Alessandro Giannini]

Sagra della polenta, San Costanzo (17 Marzo) La sagra si svolge in provincia di Pesaro, ed l'appuntamento più antico delle Marche, che segna la fine dell'inverno. La domenica pomeriggio, al centro del paese, vengono accesi i fuochi di legna per cuocere la polenta nei tradizionali cotti, secondo la ricetta antica, custodita gelosamente e tramandata da generazioni. Nel tempo la sagra ha raddoppiato il suo appuntamento, infatti oltre a Marzo, si svolge anche in estate a luglio, per dare l’opportunità anche ai turisti di degustare e conoscere l'antica ricetta. Negli stand gastronomici allestiti in piazza vengono riproposti anche altri piatti tipici della tradizione locale, come la trippa e i fagioli in umido, i tagliolini fatti con la farina di fave, pani con farina di mais, pannocchie cotte alla brace e dolci del carnevale marchigiano.

festa di San Giuseppe

[Foto di Guido Van Nisper]

Feste popolari

Cavalcata di San Giuseppe, Scicli – (16 e 17 Marzo) In occasione della festa di San Giuseppe a Scicli si tiene la tradizionale cavalcata al cui passaggio per le vie della città si accendono i falò che illuminano la notte, ricordando la fuga in Egitto di Giuseppe, Maria e del bambin Gesù, in groppa a un asino. Nei giorni precedenti alla festa c'è il tradizionale rituale di bardatura dei cavalli, con i manti di juta decorati con una miriade di fiori. Nella giornata del sabato, i cavalli montati da cavalieri vestiti con i caratteristici costumi della tradizione contadina, filano dalla piazza principale della città verso il sagrato della chiesa dedicata al Santo, qui saranno giudicati da una commissione che alla fine della festa incoronerà la decorazione più bella. La domenica oltre alla processione della statua di San Giuseppe, ci sarà la tradizionale Cena, che come ogni anno, si svolge sul sagrato della Chiesa di San Giuseppe.

Sagra di San Giuseppe, Vidor – (dal 16 al 24 Marzo) San Giuseppe è  anche il patrono di Vidor, un piccolo comune in provincia di Treviso. Qui, da oltre cento anni, si celebra una grande sagra dedicata al Santo, che prevede un calendario ricco di appuntamenti ed eventi collaterali, come la mostra canina, il mercatino, mostre di libri, quadri, fotografie ed è presente anche un luna park con svariati intrattenimenti.

antichi mestieri

[Foto di m.Giulia.b]

Fiera di San Giuseppe e Sagra della Seppia, Pinarella – (dal 17 al 24 Marzo) A Pinarella di Cervia si festeggia San Giuseppe e in concomitanza la Sagra della Seppia, un appuntamento molto atteso nella Riviera Romagnola. L'appuntamento per la festa di San Giuseppe è per il fine settimana precedente il 19 marzo, e sarà scandito da musica e danze popolari, stand gastronomici, mercatini di prodotti eno gastronomici e artigianato locale, mercato dei fiori, dimostrazione di antichi mestieri e rievocazioni della cultura popolare e tanto divertimento. In particolare nella serata della domenica, in spiaggia, gli spettatori possono assistere alla caratteristica Focarina, un grande falò fatto bruciare in onore del santo, simbolo anche della fine del freddo invernale e dell'arrivo della primavera. La Sagra della Seppia, invece, andrà in scena nella settimana successiva.  

Giostra del Pitu, Tonco – (17 Marzo) La Festa del Pitu è un antico rito popolare propiziatorio, che ha come protagonista un tacchino, che viene accusato di tutte le colpe e di tutte le magagne che hanno funestato il paese nell'anno appena trascorso. Anche a Tonco, in provincia di Asti viene messa in scena l'accusa, il processo e la condanna della povera bestia che viene decapitata al volo dagli uomini a cavallo che, attraversando la piazza, in una giostra originale si contendono la testa del Pitu. Oggi, a differenza del passato il tacchino è morto, e non vivo, così da non turbare la sensibilità popolare.  

Firenze

[Foto di Francesco Gasparetti]

Eventi e fiere

Festa internazionale dell'eros, Prato – (dal 15 al 17 Marzo) Un appuntamento dedicato al mondo del hard, si chiama Pratosex e si svolgerà nell'Estraforum, il palasport di Prato. In sostanza è una fiera dell’eros che per tre giorni, dal venerdì alla domenica, dovrebbe concentrare al Palazzetto dello sport spettacoli a luci rosse, stand e comparsate di pornostar più o meno famose, attirando centinaia di addetti ai lavori e non solo. La fiera sarà a pagamento e ovviamente vietata ai minori di 18 anni.

Verde Firenze – (dal 15 al 17 Marzo) Una novella fiera quest'anno sarà celebrata a Firenze , infatti la Verde Firenze è alla sua prima edizione, e si svolgerà presso il padiglione Arsenale della Fortezza da Basso. Si tratta di una grande mostra mercato che con i suoi 3000 mq espositivi si propone di diventare il punto di incontro per eccellenza tra gli operatori interessati ad affacciarsi o a consolidare la propria presenza sul mercato, ma anche per gli appassionati del settore che avranno un motivo in più per visitare Firenze. Durante la fiera saranno rappresentate tutte le maggiori categorie di piante, da quelle da frutto ai tipi più rari di bonsai, inoltre ci sarà spazio anche per gli arredi da giardino, prodotti biologici, spezie, oggettistica a tema ed editoria specializzata.

mostra felina

[Fto di Max Bosio]

Un gatto per amico, Carrara – (16 e 17 Marzo)  Un week end dedicato alla bellezza degli amici felini. Presso il polo fieristico della città toscana sfileranno i gatti più rari, delle razze più prestigiose del mondo, in particolare il turco van, il famoso gatto nuotatore, lo sphynx, il gatto nudo, e il kurilian bobtail, il gatto con la coda corta a batuffolo. La giornata di sabato 16 marzo sarà dedicata allo speciale colour point di tutte le razze. Il colour point è una varietà di colore presente in molte razze e anche nei gatti comuni. La giornata di domenica, invece, invece, vedrà protagonisti i meravigliosi maine coon, con uno speciale loro dedicato.