La Singing Tower, in Florida, sembra opera di un regista visionario. Vederla ergersi in tutta la sua imponenza è come trovarsi a tu per tu con un prodigio architettonico di un film fantasy, in perfetto stile Il Signore degli Anelli. E la meraviglia aumenta a dismisura non appena il silenzio viene infranto da una melodia ipnotica e accattivante.

Torre di Bok – Foto Wikimedia Commons
in foto: Torre di Bok – Foto Wikimedia Commons

Alta 62 metri, dalla facciata rosa in stile neogotico con elementi Art Deco, la "torre che canta" è uno dei carillon più grandi del mondo. Si trova tra la città di Tampa e la cittadina di Lake Wales, immersa in un giardino paradisiaco. Circondata da un profondo fossato, le acque del laghetto riflettono la sua maestosa immagine. Ogni giorno alle 13 e alle 15 è possibile ascoltare i concerti del carillon della torre che si diffondono nel verde dei Bok Tower Gardens.

L'edificio è stato progettato dal famoso architetto Milton B. Medary e decorato dai fregi dello scultore Lee Lawrie. L'ideatore dei giardini è Edward Bok, immigrato olandese che si trasferì negli Stati Uniti nel 1869. I Bok Tower Gardens vennero inaugurati insieme alla torre nel 1929. L'edificio è ornato da immagini di flora e fauna, tra cui animali selvatici come volpi, lepri, tartarughe e babbuini. In cima alla torre troneggiano otto aironi di marmo che sembrano sorvegliare l'edificio come vere sentinelle. La grande porta in ottone raffigura episodi tratti dal libro della Genesi, partendo dalla creazione della luce fino alla cacciata di Adamo ed Eva dal Paradiso Terrestre.

Visitare l'interno della torre è un'impresa quasi impossibile: l'accesso è consentito solamente a membri di una particolare associazione, la Sustainer Level Membership, unica opportunità per partecipare ai quattro tour annuali. Il quinto piano dell'edificio ospita la Anton Brees Carillon Library, ritenuta la più grande biblioteca del mondo dedicata ai carillon. Al sesto piano c'è la cella campanaria dove si trova una tastiera che viene usata per far suonare le 60 campane del carillon. Al piano terra è situata la camera del fondatore, un ambiente confortevole con camino, mobili in legno e un vecchio ascensore ancora funzionante. Gli altri piani ospitano locali di servizio.