Visitare La Valletta, a Malta

La Valletta, la capitale di Malta, è uno dei poli d'attrazione più importanti dell'arcipelago. Racchiusa tra le sue forti mura cinquecentesche, la città si snoda in un articolato reticolo di strade e piazze circondate da splendide chiese ed eleganti palazzi medievali. Tra quest'ultimi spicca l'Auberge de Castille, un edificio, che fu un tempo la residenza di una delegazione spagnola dell'Ordine di San Giovanni, e ora è invece, la sede dell'ufficio del Primo Ministro di Malta. Vi consigliamo, inoltre, la visita alla Concattedrale di San Giovanni, che cela al suo interno uno dei più illustri capolavori dell'arte barocca. Il pavimento della cattedrale presenta un'unione di pietre tombali marmoree che commemorano alcuni dei Cavalieri di San Giovanni.

A La Valletta, si trova anche il Palazzo dei Grandi Maestri di Malta, che attualmente ospita il Parlamento della Nazione. Invece, nella parte nord orientale della capitale maltese, si trova il Forte di Sant'Elmo, dove nel 1565, la popolazione guidata dai Cavalieri di Malta resistette all'assedio operato dai turchi.

Ma sono ancora tante le cose da vedere a Malta. Oltre al fascino della sua architettura di roccaforte medievale, La Valletta risulta impreziosita anche dai sui lussureggianti giardini, tra cui ricordiamo quelli dei Cavalieri di San Giovanni italiani (detti anche Upper Barrakka Gardens), che godono di un suggestivo panorama, essendo affacciati sul porto e sulla Cottonera.

mappa de La Valletta, Malta

Il Forte di San Elmo, all'estremità nord-orientale della città, è un altro sito di grande interesse. Fu qui che nel 1565, i Cavalieri di Malta e la popolazione resistettero agli attacchi dei turchi nel famoso Grande Assedio di Malta. Visitatelo per le ricostruzioni storiche organizzate stagionalmente e per il Museo Nazionale della Guerra.