931 CONDIVISIONI
13 Luglio 2015
15:49

Le spiagge da incubo dalle quali è meglio tenersi alla larga

Ci sono spiagge a prima vista paradisiache che fanno sognare ad occhi aperti. Ma qualche volta dietro la sabbia bianchissima ed il mare cristallino si nasconde qualche insidia, che trasforma questa spiagge paradisiache in luoghi da incubo. Meduse, squali, inquinamento sono alcuni dei pericoli che si celano nelle spiagge dalle quali è meglio stare alla larga.
A cura di Stefania Lombardi
931 CONDIVISIONI

Non tutto è quello che sembra. E così luoghi paradisiaci che fanno sognare, in realtà possono nascondere molte insidie. Spiagge bianchissime, mare cristallino e luoghi da cartolina fanno prefigurare una vacanza al mare da sogno. Ma non è sempre oro quello che luccica, e dietro l'apparenza da incanto, si possono celare meduse, squali, inquinamento e correnti fortissime che rovinano la vacanza a molti turisti ignari. Le zone più conosciute per gli attacchi degli squali si trovano sulla costa Americana e su quella Australiana, ma anche sulla spiaggia di Gansbaai in Sud Africa potrebbe far visita il temibile squalo bianco. Problemi diversi ha la spiaggia di Copacabana, dove potete rischiare di tornare a casa con addosso solo il costume da bagno, infatti è la spiaggia con la maggior percentuale di furti. Rischi per la salute invece si trovano su alcune spiagge indiane ed alle Hawai dove i rifiuti galleggiano sul mare. Fortunatamente il vecchio continente, almeno in questa classifica, può tirare un respiro di sollievo infatti le spiagge più pericolose del mondo si trovano lontane dall'Europa. Vediamo quali sono le spiagge che è meglio guardare solo da lontano, secondo la particolare classifica di About Travel.

1. Gansbaai, Sud Africa

Gansbaai è una delle spiagge più belle del mondo, ma se si va in vacanza in questa zona c'è il rischio di fare qualche incontro indesiderato. Infatti, la spiaggia è minacciata dai temibili squali bianchi.

2. Queensland e Northern Territory, Australia

Le spiagge del nord dell'Australia sono bellissime, ma meglio non entrare in acqua a meno che non si ama il rischio. Whitehaven Beach, che si trova nelle isole Whitsunday del Queensland, è una delle più belle spiagge del mondo,  ma come la maggior parte della costa dell'Australia, nasconde un segreto mortale. La zona è infestata da meduse, di quelle più letali al mondo, infatti, una sola puntura può portare alla morte.

3. Kilauea, Hawaii

Le isole Hawaii sono viste da tutti come un luogo paradisiaco dove trascorrere giornate indimenticabili. Ma purtroppo sulla costa di Kauai farsi una bella nuotata può essere molto pericoloso, ed il rischio e ben visibile. Sebbene lo spettacolo del vulcano in continua eruzione può essere molto affascinante, meglio ammirarlo da lontano.

4. Chowpatty Beach, India

Su questa spiaggia fare il bagno è off limits, non per la presenza di animali pericolosi, ma perchè  in questo mare si trovano rifiuti di ogni tipo. La spiaggia di Chowpatty è ricoperta dai rifiuti provenienti non solo dalle correnti ma anche dalle imbarcazione che scaricano la loro spazzatura che finisce per galleggiare in mare.

5. Copacabana, Brasile

Sulla spiaggia di Copacabana si nasconde un pericoloso segreto, che se siete sfortunati scoprirete. La spiaggia è piena di ladri e criminali; così mentre non dovrete preoccuparvi di squali o vulcani in eruzione qui, dovete stare ben attenti ai vostri effetti personali.

931 CONDIVISIONI
Le 10 spiagge meno sicure da cui è meglio tenersi alla larga
Le 10 spiagge meno sicure da cui è meglio tenersi alla larga
Le spiagge di Santorini: quali sono le più belle?
Le spiagge di Santorini: quali sono le più belle?
I comportamenti peggiori in spiaggia: quando è meglio cambiare ombrellone
I comportamenti peggiori in spiaggia: quando è meglio cambiare ombrellone
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni