Ischia
in foto: Ischia. Foto di maaritjokinen

La città di Napoli oltre alle sue inestimabili bellezze artistiche e culturali vanta anche di una posizione privilegiata sul mare. Basta affacciarsi sul Golfo per ammirare le sagome delle sue meravigliose isole: Ischia, Procida e Capri. In particolare Ischia, l'isola più grande del Golfo di Napoli, grazie ai suoi collegamenti con traghetti giornalieri è molto semplice da raggiungere e permette di trascorrere una giornata diversa dal solito. Tra spiagge e terme, Ischia è una delle mete preferite dai turisti di tutto il mondo che soprattutto in estate affollano il litorale e i centri dell'isola.

Ma quali sono le spiagge più belle di Ischia? Sull'isola le spiagge sono per tutti i gusti, da quelle di sabbia sottile alle calette di ciottoli e meravigliose baie raggiungibili tramite sentieri a picco sul mare.

Spiaggia di Citara (Forio d'Ischia)

Spiaggia di Citara, Ischia
in foto: Spiaggia di Citara, Ischia. Foto da Flickr

La spiaggia di Citara a Forio è molto apprezzata soprattutto per la sua posizione che le permette di essere sempre soleggiata. La spiaggia, protetta dal promontorio di Punta Imperatore, è formata da una sottile sabbia dorata bagnata da un mare cristallino. Citara è il posto perfetto per le famiglie e i bambini che cercano un po' di relax grazie agli stabilimenti dotati di tutti i comfort. Sulla spiaggia è presente anche il famoso Giardino termale Poseidon.

Cava dell'Isola (Forio d'Ischia)

Veduta da Forio d'Ischia
in foto: Veduta da Forio. Foto di Lalupa

La spiaggia di Cava dell'isola è molto frequentata dai giovani. La spiaggia si raggiunge scendono una scalinata ed è l'unico arenile completamente libero di Ischia, dove vengono spesso organizzati tornei di beach volley e racchettoni. Proprio per questo in estate è molto affollata.

Spiaggia della Chiaia (Forio d'Ischia)

Spiaggia di Chiaia, Ischia
in foto: Spiaggia della Chiaia. Foto di Phlegrean

Altra spiaggia di Forio d'Ischia molto amata dalle famiglie è quella di Chiaia. Grazie ai fondali bassi e alle barriere artificiali formate da grosse pietre la rendono particolarmente protetta. La spiaggia si divide in zona libera e zona attrezzata.

Baia di Sorgeto (Forio d'Ischia)

Baia di Sorgeto
in foto: Baia di sorgeto. Foto di Antonello de rosa

Sempre a Forio si trova un'altra splendida baia, più selvaggia rispetto alle altre, raggiungibile tramite una lunga scalinata dal comune di Forio. La baia di Sorgeto è un posto unico e il motivo vi sorprenderà: si può fare il bagno tutto l'anno e anche di notte. Questo è possibile poichè la natura in questo luogo ha creato un parco termale. Le sorgenti di acqua termale a 90° si tuffano in mare tra rocce e scogli che disegnano delle piccole piscine.

Spiaggia di Maronti (Barano)

Spiaggia di Maronti
in foto: Spiaggia di Maronti. Foto di Robdav69

Questa è la spiaggia più grande di Ischia, lunga ben 3 chilometri. Circondata da una vegetazione selvaggia, tra colline e dirupi, è comuque fornita da tutti i comfort, tra lidi attrezzati e parti libere. La spiaggia è raggiungibile percorrendo i tornanti di Barano oppure dal mare dal borgo di Sant’Angelo salendo a bordo dei taxi boat. Il litorale di Maronti è formato a sabbia sottile e da un fondale che diventa subito profondo, ma la sua particolarità è che dalla roccia si aprono delle insenature di sorgenti di acqua termale e fumarole. La sorgente di Cava Scura è opera dei romani ed è stata ricavata dal tufo, mentre avvicinadosi al borgo di Sant Angelo c'è la zona delle fumarole. Qui si può beneficiare di aerosol termali e altre tipi di cure ed in alcune zone la sabbia bollente viene addiritttura usata per cucinare.

Spiaggia di Cavagrado (Sant'Angelo)

Sant'Angelo, Ischia
in foto: Sant’Angelo, Ischia. Foto di Tiesse

Nel sud dell'isola e precisamente a Sant'angelo si trova questa ripida scogliera che termina in una lingua di sabbia nera. Per raggiungerla bisogna percorrere un sentiero abbastanza ripido con una settantina di scalini. Arrivati sulla spiaggia si viene accolti da una sabbia sottile.

Caletta di San Montano (Lacco Ameno)

Caletta San Montano
in foto: Caletta San Montano. Foto di Yellow.cat

La Caletta di San Montano è splendida per la sua sabbia fine, i fondali molto bassi e l'acqua limpida. Su questa spiaggia vi sembrerà di essere finiti improvvisamente ai Caraibi. Incastonato in questa baia c’è il Parco Termale Negombo, con varie piscine d'acqua termale. La spiaggia di San Montano dispone sia di un tratto libero che di un tratto attrezzzato con lettini, ombrelloni e sedie.

Baia di Cartaromana (Ischia Ponte)

Ischia Porto
in foto: Ischia porto. Foto di Tobias Schiller

Proprio di fronte al bellissimo panorama del Castello Aragonese, questa baia è ricca di sorgenti termali che creano fantastiche piscine naturali. Sul fondale sono state ritrovate tracce di un'antica cittadina sommersa dal mare.

Spiaggia dei Pescatori (Ischia Ponte)

Spiaggia dei pescatori
in foto: Spiaggia dei pescatori. Foto di Abxbay

La spiaggia dei Pescatori è anche conosciuta come la spiaggia della Mandra, è caratterizzata da una distesa di sabbia sottile. Il panorama, con vista Castello, è spettacolare ed inoltre se si è fortunati si possono anche avvistare i delfini al largo di Vivara.