Loreto Aprutino – Foto Wikipedia
in foto: Loreto Aprutino – Foto Wikipedia

Loreto Aprutino è un delizioso borgo in provincia di Pescara. Sorge in uno scenario di colline ondulate e spicca per il suo centro storico che vanta numerose testimonianze del passato. Il borgo è dominato dall'imponente Castello Chiola, di origine normanna: la struttura originaria risale al IX secolo. In seguito, nel Quattrocento venne coinvolto nelle vicende belliche tra Angioini e Aragonesi. Ristrutturato a più riprese, subì i bombardamenti aerei del 13 e 14 gennaio 1944. Oggi è divenuto una dimora storica e un albergo di pregio. Il castello si distingue per l'elegante portale ad arco e le finestre neoclassiche. Le camere all'intero conservano ancora gli antichi elementi architettonici come le volte a botte e a crociera.

Chiesa di Santa Maria in Piano – Foto Wikipedia
in foto: Chiesa di Santa Maria in Piano – Foto Wikipedia

Nel borgo antico sono numerosi gli edifici di culto che vantano una storia secolare. Tra i luoghi più belli figura la Chiesa di San Pietro: le prime notizie risalgono alla seconda metà del XI secolo, ma la ricostruzione è rinascimentale. Di grande fascino anche la Chiesa di San Francesco d'Assisi, rimaneggiata nel XVI secolo, con il campanile cinquecentesco ad opera del maestro Antonio da Lodi. Lo stesso artista è l'autore del campanile della chiesa abbaziale di Santa Maria in Piano, in stile gotico, con interessanti affreschi del 1429 che illustrano il Giudizio Universale; altri luoghi di culto degni di nota sono la Chiesa di San Biagio, la Chiesa di San Giuseppe e la Chiesa conventuale di Santa Maria del Carmine.

Loreto Aprutino – Foto Wikimedia Commons
in foto: Loreto Aprutino – Foto Wikimedia Commons

Tra gli edifici storici degni di interesse, si segnalano Palazzo Acerbo, di origine rinascimentale e Palazzo Casamarte, risalente al XVII secolo. Alle famiglie Acerbo e Casamarte fanno capo due importanti musei di Loreto Aprutino. Il Museo Acerbo, galleria delle antiche ceramiche abruzzesi, custodisce più di seicento pezzi che raccontano lo sviluppo dell'attività ceramistica abruzzese dal XV secolo in poi. L'Antiquarium "Collezione Casamarte" è un museo archeologico che raccoglie il materiale collezionato principalmente dalla famiglia Casamarte. Altri luoghi che illustrano le tradizioni popolari sono il Museo della Civiltà Contadina e il Museo dell'Olio. Loreto Aprutino, infatti, forma con i paesi di Pianella e Moscufo il cosiddetto "triangolo d'oro dell'olio". Proprio in questo comune ogni anno si svolge L'Orolio, il concorso regionale dedicato all'olio extravergine d'oliva. Nei dintorni si trovano numerose aziende agricole legate alla produzione del vino come il Trebbiano d'Abruzzo, il Cerasuolo d'Abruzzo, il Montepulciano d'Abruzzo. Se dopo le visite culturali avrete voglia di rilassarvi nel verde, vi attende il Parco dei Ligustri: si tratta di un parco botanico che vanta numerose specie floreali esotiche, autoctone, acquatiche e officinali.

Villa dei Ligustri – Foto Wikipedia
in foto: Villa dei Ligustri – Foto Wikipedia