Santa Maria di Propezzano – Foto di Antonio Castagna
in foto: Santa Maria di Propezzano – Foto di Antonio Castagna

La Chiesa di Santa Maria di Propezzano è una realtà abruzzese unica e impregnata di misticismo. Questa bellissima chiesa romanica si trova nel territorio della Valle del Vomano, nel comune di Morro d'Oro, in provincia di Teramo. Il nome "Propezzano" per affinità etimologica è collegato alla Madonna Propiziatrice ai miseri, a cui l'edificio è dedicato. La sua fondazione risalirebbe infatti a un'apparizione della Vergine avvenuta nel 10 maggio 715 in quel luogo. A ricordare il prodigioso evento vi è un'iscrizione quattrocentesca nella porzione di muro sopra il portale d'ingresso. Le radici dell'edificio affondano in un periodo altomedievale, probabilmente al IX secolo d.C., tuttavia nei secoli subì diversi interventi di ricostruzione; le modifiche più importanti vennero apportate nel XIV secolo. Il complesso possiede una torre campanaria del XV secolo. La chiesa fa parte del circuito turistico religioso della Valle delle Abbazie e nel 1902 è stata dichiarata Monumento nazionale italiano.

Santa Maria di Propezzano, affreschi esterni con il miracolo dell’apparizione – Foto Wikipedia
in foto: Santa Maria di Propezzano, affreschi esterni con il miracolo dell’apparizione – Foto Wikipedia

La facciata sobria ed elegante colpisce per la sua divisione in due parti di altezza diversa. Sul lato sinistro del nartece troviamo la Porta Santa, un portale in pietra databile ai primi anni del Trecento, ad opera della bottega di Raimondo del Poggio. Come da tradizione, viene aperta solo il 10 maggio di ogni anno e il giorno dell'Ascensione. L'interno a tre navate è scandito da pilastri e archi a tutto sesto. All'interno si trova un ciclo di affreschi di fine Quattrocento con la storia dell'apparizione. All'altezza della zona terminale della navata centrale sono visibili i resti delle mura dell'abside della piccola chiesa del 1215. Annesso al monastero vi è il chiostro a pianta quadrata, con un pozzo del XVI secolo. Le lunette del chiostro presentano affreschi della seconda metà del  XVII secolo, attribuiti al maestro polacco Sebastiano Majeski.

Santa Maria di Propezzano, interno – Foto Wikipedia
in foto: Santa Maria di Propezzano, interno – Foto Wikipedia