17 Ottobre 2014
16:52

Mancia sì o mancia no? Ecco come comportarsi (INFOGRAFICA)

La mancia negli Stati Uniti si dà sempre, nel Regno Unito quando eccelle il servizio e in Argentina è vietata. Ecco le diverse “regole” sui contributi extra nel mondo.
A cura di Danilo Massa
Quando dare la mancia?
Quando dare la mancia?

Sedersi ad un tavolino, consumare una birra, qualche patatina e poi chiedere il conto. Sì, ma poi… bisogna aggiungere o no la mancia? In molti si saranno posti questa domanda una volta che, all'estero, sono precipitati in una lunga elucubrazione sull'opportunità o meno delle "tips". In effetti ogni paese si comporta in maniera diversa, potendo fare della mancia un obbligo sociale, una possibilità o, in alcuni casi, vietandola addirittura per legge. Il forte legame tra l'obbligatorietà della mancia e la cultura locale è tale che persino in Italia vi sono alcuni ambiti nei quali l'uso della mancia è diverso di regione in regione. Basti pensare a quella che si applica al caffè consumato al banco, che è sentita come molto vincolante a Napoli ma non in altre parti del paese. Insomma, per non fare brutta figura e non offendere nessuno sarebbe il caso di informarsi sulle consuetudini del paese che stiamo andando a visitare. In alternativa, non fatevi problemi e chiedete molto esplicitamente al portiere dell'albergo se, quando e quanto lasciare

Wego.com, sito di booking di voli ed hotel, ha pubblicato un'infografica che potrebbe aiutarci a chiarire le abitudini di quarantuno paesi in materia di compensi extra. In alcuni paesi, la mancia è obbligatoria pressoché ovunque, dal tassì al fattorino, passando ovviamente per il cameriere. Come esempio tipico viene portato quello dalla mancia negli Usa, che ammonta in genere al 18% del conto e su cui si regge tutto il mondo dei tipped workers, quei dipendenti che, senza questi contributi da parte dell'utenza, difficilmente arriverebbero a fine mese. Nella seconda fascia si trovano i paesi nei quali si paga la mancia se si mangia, a meno che non sia inclusa nel prezzo. L'Italia si trova nella terza fascia – quella del "si può, ma in genere non si fa" – e rispecchia la tendenza degli ultimi anni che ha visto progressivamente ridursi l'uso di queste regalie. Chiudono la lista quegli stati nei quali la mancia è un'offesa per un servizio che non è un extra del lavoratore, ma un dovere. In Argentina è addirittura vietata per legge (ma con discrezione potete lasciare sbadatamente qualche pesos sul tavolo).

Mance: stile Usa, Olanda, Italia o Giappone?
Mance: stile Usa, Olanda, Italia o Giappone?
Quel maledetto problema della mancia negli Stati Uniti
Quel maledetto problema della mancia negli Stati Uniti
Sei la birra che bevi: ecco cosa dice di te (INFOGRAFICA)
Sei la birra che bevi: ecco cosa dice di te (INFOGRAFICA)
Autonoleggio per le vacanze? Ecco cosa scelgono gli italiani [INFOGRAFICA]
Autonoleggio per le vacanze? Ecco cosa scelgono gli italiani [INFOGRAFICA]
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni