24 Maggio 2010
18:25

Mont Saint-Michel: lo strano gioco delle maree

il fenomeno delle maree nell’isolotto di Mont Saint-Michel al confine tra Normandia e Mare del Nord.
A cura di Laura Balbi

L'isolotto di Mont Saint-Michel riceve ogni anno milioni di visitatori aggiudicandosi il primo posto tra i luoghi più visitati della Normandia. Questa piramide di roccia risulta un posto magico e unico al mondo. Una lingua di terra sottilissima in mezzo al mare lo collega con la terraferma, la sua abbazia sovrasta sovrana lo scenario nordico.

Ma non è solo questa la particolarità di questo posto, difatti la baia in cui sorge l'isolotto soggetta al fenomeno delle maree e delle sabbie mobili che risultano particolarmente ampie, con oltre 14 metri di dislivello.

La storia di questo posto lo vede attore protagonista di rifugi e nascondigli, essendo inespugnabile poiché accessibile sono al minimo della bassa marea (via terra) o al massimo dell'alta marea (via mare). Ma la presenza di questo fenomeno naturale è stato anche causa di annegamenti e disagi di vario genere, soprattutto per la rapidità con cui si manifestano. Tuttavia è possibile calcolare i periodi in cui le maree hanno luogo, addirittura stabilendone gli orari precisi.

Nonostante gli eventi questo fenomeno rimane uno dei più spettacolari e attrattivi di Mont Saint-Michel.

Se i turisti si dimenticano delle maree di Mont Saint-Michel...
Se i turisti si dimenticano delle maree di Mont Saint-Michel...
33.382 di Travel Fanpage
Mont Saint Michel: guida sulla città delle maree in Normandia, Francia
Mont Saint Michel: guida sulla città delle maree in Normandia, Francia
Arriva la marea del secolo e Mont Saint-Michel ridiventa un'isola
Arriva la marea del secolo e Mont Saint-Michel ridiventa un'isola
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni