202 CONDIVISIONI
28 Luglio 2015
14:50

Ogni nazione ha la sua spina. Ecco l’adattatore giusto per ogni paese

Quale adattatore usare in vacanza? Per poter usare ovunque le apparecchiature ed i dispositivi elettronici è bene informarsi sul tipo di tensione elettrica e sulla presa utilizzata nel paese che visiterete. Ecco qualche diritta per acquistare l’adattatore giusto e restare sempre carichi.
A cura di Stefania Lombardi
202 CONDIVISIONI
Foto da <a href="https://www.flickr.com/photos/shanghaidaddy/4444781040/in/photostream/" target="_blank" rel="nofollow">Flickr</a>
Foto da Flickr

Prima di partire per un viaggio, ci si imbatte nell'incubo della preparazione della valigia. Troppe cose da portare e sempre troppo poco spazio a disposizione. La preoccupazione è quella di dimenticare qualcosa o di non riuscire a portare con se proprio tutto quello che serve. Una volta preparati i vestiti, biglietti, soldi e documenti se si viaggia all'estero bisogna anche ricordare altri oggetti indispensabili. Uno di questo è la presa elettrica, infatti, nel mondo le prese non sono tutte uguali ma hanno degli ingressi differenti. Per risolvere questo problema bisogna trovare l'adattatore giusto per il paese in cui si viaggia. Il nostro caricabatterie italiano non potrà essere usato in America oppure se si acquista un adattatore a tre punte a Parigi, potreste non essere in grado di collegare vostri dispositivi elettronici in Germania. E se poi vi trovate a Londra ecco che sarete costretti a comprare un nuovo adattatore per non rimanere senza energia. Spesso non è semplice trovare tutte le informazioni necessarie per individuare l’adattatore giusto quando si è in vacanza o si fa la valigia per il prossimo viaggio. Ci sono adattatori USB, convertitori di voltaggio, moltissimi tipi diversi di prese e altrettante spine, adattatori wireless, adattatori e convertitori insieme e anche adattatori universali da viaggio. Tutto quest dipende dalla tensione elettrica e dl voltaggio che cambia da paese e paese. Questo significa che è possibile usare i dispositivi funzionanti con 110 volt, in un Paese con corrente a 220 volt, o viceversa.

Nel mondo ci sono 12 tipi di prese elettriche, ognuna con il proprio adattatore. Un modo molto semplice per scoprire che tipo di adattatore serve è documentarsi su Internet prima della partenza e usare siti come PlugsMap. Per evitare il rischio di inconvenienti in vacanza ecco gli standard principali per gli adattatori da viaggio più popolari, utilizzati per singolo Paese e regione. Alcuni tipi di spina elettrica vengono utilizzati in più regioni o Nazioni. Un tipo ti presa Europea è quella di tipo C, per esempio, mentre in America ci sono prese elettriche di tipo A. In Asia, però, troverete diversi tipi di spina, spostandovi in diverse aree del continente, per cui è sempre meglio avere una visione chiara e avere sempre a portata di mano la nostra utilissima guida.

Foto da <a href="http://wikitravel.org/it/File:Plugs.png" target="_blank" rel="nofollow">Wikipedia</a>
Foto da Wikipedia

I tre standard principali sono:

– "Americano" (tipo A) presa con due spine verticali,

– "Europeo" (tipo C) presa con due spine tonde,

– "Inglese" (tipo G) presa con tre spine rettangolari.

202 CONDIVISIONI
Taylor Mega rivela quanto guadagna sui social: ecco il valore di ogni suo post
Taylor Mega rivela quanto guadagna sui social: ecco il valore di ogni suo post
Regali di Natale: un rossetto per ogni donna
Regali di Natale: un rossetto per ogni donna
1.185 di Stile e trend
Le torte arcobaleno di Nonna Nella: "Viva l’amore in ogni sua forma e in ogni suo colore"
Le torte arcobaleno di Nonna Nella: "Viva l’amore in ogni sua forma e in ogni suo colore"
507 di Stile e trend
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni