ecoturismo pasqua

L’ultimo rapporto Ecotour della Coldiretti rivela l’incremento nel mercato del turismo ecologico che sta avvenendo in Italia: un giro di 10 miliardi annui per 100 milioni di presenze che visitano le 772 aree protette del nostro paese, un totale del 10% del territorio. Pasqua sarà protagonista, secondo le previsioni, di un vero e proprio boom. Secondo il rapporto infatti i desideri principali di quelli che ricercano la vacanza ecologica sono il contatto con la natura (38%) e relax e tranquillità (13,7%). Ma anche le tradizioni culturali ed enogastronomiche (12,6%), con un occhio al risparmio (10,3%). Infine sono il 9,9% quelli che ricercano la vacanza all’aria parte come possibilità di praticare turismo attivo (trekking, mountain bike, climbing).

La fascia d’età tra i 16 e i 30 anni è la più consistente tra gli ecoturisti: 23,2%, seguita dalle famiglie (22,7%), le gite scolastiche (20%), le coppie (19,9%) e i single (10,3%). Mete privilegiate sono gli agriturismi, che attirano famiglie e giovani, come spunto d’occasione per poter arricchire il pranzo di Pasqua dei prodotti tipici delle zone visitate.