146 CONDIVISIONI
6 Dicembre 2014
13:08

Ponte dell’Immacolata: ecco dove vanno gli italiani

L’Immacolata 2014 offre un ponte di cui approfitterà il 9% degli italiani. La destinazione tipo? In montagna in Italia, presso casa di amici o in seconde residenze.
A cura di Redazione Viaggi
146 CONDIVISIONI
Baita sulle Dolomiti.
Baita sulle Dolomiti.

Maltempo e crisi non fermano gli italiani che hanno deciso di approfittare del ponte che da sabato 6 dicembre arriva fino al giorno dell'Immacolata, lunedì 8 dicembre. Circa 5,4 milioni di italiani – il 9% della popolazione – si metteranno in viaggio spendendo in media 262 euro tra viaggio, vitto ed alloggio. Un giro di affari contenuto grazie al sostegno di amici e parenti, che ospiteranno molti viaggiatori, ma che comunque rappresenta un giro di affari di 1,4 miliardi di Euro. Non male in tempi di magra. A notarlo è lo stesso Bernabò Bocca, il presidente della Federalberghi, che osserva che,

Considerando il momento di enorme difficoltà che l'economia nazionale sta vivendo ormai da oltre cinque anni, poter contare sul 9% della popolazione che può permettersi una seppur breve vacanza approfittando della circostanza favorevole che il calendario ci riserva, è un raggio di sole in un cielo purtroppo ancora ingombro di nuvole.

Si resta comunque in Italia, tanto più che gli appuntamenti del week-end 6-8 dicembre non mancano e ci portano dai motori al cioccolato, passando per vino, torroncini ed artigianato. Secondo un'indagine condotta su tremila italiani da Federalberghi e l'Istituto ACS Marketing Solutions, resterà nel Belpaese l'89,3% di chi parte per il Ponte dell'Immacolata. La destinazione sarà soprattutto la montagna, scelta dal 38,9%. Il 26,4% degli intervistati, invece, dedicherà questo lungo week-end alle città d'arte, mentre il 14,5% si dirige verso località di mare e il 4,1% si rilasserà in centri termali e Spa.

Si dorme da amici e parenti, che garantiscono compagnia e risparmio per il 30,1% di chi parte, mentre il 25,9% ha scelto la comodità dell'albergo. Il 12% sfrutterà la casa di vacanza e il 6,8% conterrà i costi alloggiando in un Bed&Breakfast. Per il 4,1% sarà un week-end in perfetto clima pre-natalizio all'interno di un rifugio alpino, mentre il 3,7% alloggerà in un appartamento in affitto. Perdono quote di mercato residence (3,3%) e villaggi turistici (2,4%). Un assaggio di vacanze natalizie, sperando che non vadano a detrimento delle stesse.

[Foto in apertura di Vittorio Ferrari]

146 CONDIVISIONI
Dove andare per il ponte dell'Immacolata 2015 in Italia o all'estero
Dove andare per il ponte dell'Immacolata 2015 in Italia o all'estero
Gli eventi italiani per il ponte dell'Immacolata 2012
Gli eventi italiani per il ponte dell'Immacolata 2012
Idee last minute per il Ponte dell'Immacolata
Idee last minute per il Ponte dell'Immacolata
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni