129 CONDIVISIONI
14 Giugno 2019
14:42

Porquerolles: l’isola segreta della Provenza

Porquerolles è un’isola speciale che ha mantenuta intatta la sua natura incontaminata. Quest’isola, quasi segreta della Francia ha preservato la sua bellezza grazie a rigide norme di protezione ambientale che hanno consentito di mantenere intatto un paesaggio tra i più affascinanti del Mediterraneo e di salvaguardarlo dai rischi del turismo.
A cura di Stefania Lombardi
129 CONDIVISIONI
Isola di Porquerolles. Foto di <a href="https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Porquerolles–1.jpg" target="_blank" rel="nofollow noopener">Emmanuel Ponsot</a>
Isola di Porquerolles. Foto di Emmanuel Ponsot

Anche l'Europa ha i suoi paradisi incontaminati, luoghi lontani dalle mete più blasonate e caotiche del Mediterraneo. Un'isola ancora poco conosciuta ma dalla bellezza strordinaria è Porquerolles, una meta da sogno situata a poca distanza da Saint Tropez. Porquerolles è un'isola del sud della Francia che emana un fascino incredibile. In questo paradiso è possibile nuotare nelle acque trasparenti, esplorare le caratterisiche chiesette e assaporare le specialità della gastronomia locale.

L'isola di Porquerolles

isola di Porquerolles. Foto di <a href="https://pixabay.com/it/photos/porquerolles–var–pino–pineta–2946120/" target="_blank" rel="nofollow noopener">creationElle</a>
isola di Porquerolles. Foto di creationElle

L'isola francese è la più grande dell'arcipelago d'Hyères. Porquerolles è uno scrigno di tesori, con spiagge da sogno, dove la natura si è preservata grazie a rigide norme di protezione ambientale, dove gli unici rumori sono quelli della natura e l'infrangersi delle onde e del vento. I veicoli a motore sull'isola non possono circolare e le spiagge sono prive di qualsiasi servizio. Altre norme per preservare la natura sono il divieto di edificare, il divieto di campeggiare e di fumare all'aperto.

Il lato nord di Porquerolles è formato da spiagge di sabbia bianca e foreste di pino che incorniciano il mare. Quest'ultimo è limpido come in poche altre parti del mondo. La zona meridionale dell'isola, invece, è selvaggia e composta anche da scogliere che formano delle piccole cale raggiungibili attraverso dei sentieri. Tra le spiagge più belle dell'isola c'è quella di Notre Dame, mentre quella più selvaggia è a spiaggia di Du Langoustier.

L'unico centro abitato è il piccolo villaggio di Porquerolles, che conta all'incirca duecento persone. L'isola è molto amata dagli escursionisti che possono esplorare i percorsi che conducono a spiagge più isolate e selvagge.

L'isola di Porquerolles si può raggiungre attraverso dei traghetti che partono da Giens – La Tour Fondue, situata sulla costa provenzale. Il percorso in mare dura soli 15 minuti. Altri traghetti per Porquerolles partono anche dal porto di Le Lavandou, e raggiungono l'isola in 40 minuti.

129 CONDIVISIONI
Alla scoperta delle Calanques: un angolo di paradiso in Provenza
Alla scoperta delle Calanques: un angolo di paradiso in Provenza
Luberon: la vera essenza della Provenza
Luberon: la vera essenza della Provenza
Sognando la Provenza: benvenuti nel villaggio di Gordes
Sognando la Provenza: benvenuti nel villaggio di Gordes
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni