129 CONDIVISIONI
14 Giugno 2019
14:42

Porquerolles: l’isola segreta della Provenza

Porquerolles è un’isola speciale che ha mantenuta intatta la sua natura incontaminata. Quest’isola, quasi segreta della Francia ha preservato la sua bellezza grazie a rigide norme di protezione ambientale che hanno consentito di mantenere intatto un paesaggio tra i più affascinanti del Mediterraneo e di salvaguardarlo dai rischi del turismo.
A cura di Stefania Lombardi
129 CONDIVISIONI
Isola di Porquerolles. Foto di <a href="https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Porquerolles–1.jpg" target="_blank" rel="nofollow noopener">Emmanuel Ponsot</a>
Isola di Porquerolles. Foto di Emmanuel Ponsot

Anche l'Europa ha i suoi paradisi incontaminati, luoghi lontani dalle mete più blasonate e caotiche del Mediterraneo. Un'isola ancora poco conosciuta ma dalla bellezza strordinaria è Porquerolles, una meta da sogno situata a poca distanza da Saint Tropez. Porquerolles è un'isola del sud della Francia che emana un fascino incredibile. In questo paradiso è possibile nuotare nelle acque trasparenti, esplorare le caratterisiche chiesette e assaporare le specialità della gastronomia locale.

L'isola di Porquerolles

isola di Porquerolles. Foto di <a href="https://pixabay.com/it/photos/porquerolles–var–pino–pineta–2946120/" target="_blank" rel="nofollow noopener">creationElle</a>
isola di Porquerolles. Foto di creationElle

L'isola francese è la più grande dell'arcipelago d'Hyères. Porquerolles è uno scrigno di tesori, con spiagge da sogno, dove la natura si è preservata grazie a rigide norme di protezione ambientale, dove gli unici rumori sono quelli della natura e l'infrangersi delle onde e del vento. I veicoli a motore sull'isola non possono circolare e le spiagge sono prive di qualsiasi servizio. Altre norme per preservare la natura sono il divieto di edificare, il divieto di campeggiare e di fumare all'aperto.

Il lato nord di Porquerolles è formato da spiagge di sabbia bianca e foreste di pino che incorniciano il mare. Quest'ultimo è limpido come in poche altre parti del mondo. La zona meridionale dell'isola, invece, è selvaggia e composta anche da scogliere che formano delle piccole cale raggiungibili attraverso dei sentieri. Tra le spiagge più belle dell'isola c'è quella di Notre Dame, mentre quella più selvaggia è a spiaggia di Du Langoustier.

L'unico centro abitato è il piccolo villaggio di Porquerolles, che conta all'incirca duecento persone. L'isola è molto amata dagli escursionisti che possono esplorare i percorsi che conducono a spiagge più isolate e selvagge.

L'isola di Porquerolles si può raggiungre attraverso dei traghetti che partono da Giens – La Tour Fondue, situata sulla costa provenzale. Il percorso in mare dura soli 15 minuti. Altri traghetti per Porquerolles partono anche dal porto di Le Lavandou, e raggiungono l'isola in 40 minuti.

129 CONDIVISIONI
Luberon: la vera essenza della Provenza
Luberon: la vera essenza della Provenza
Milos: l'isola della Venere
Milos: l'isola della Venere
Delo, la suggestiva isola del mito
Delo, la suggestiva isola del mito
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni