alberghi e hotel on line

Natale con i tuoi: è così che si dice. Ma non si dice dove. Non c'è scritto da nessuna parte che le feste vadano celebrate per forza tra le mura della propria casa seduti a mangiare. In realtà lo dice la tradizione. Ma non tutti sono tradizionalisti. Ecco perché in molti cercano di approfittare delle feste per organizzare una vacanza. Da soli, in coppia, o con la famiglia. Chi lavora, anzi, fa in modo di ottenere una settimana di ferie proprio nel periodo natalizio, in modo da poter portare tutta la famiglia a festeggiare in maniera speciale.

In ogni caso, il dubbio è sempre lo stesso: dove recarsi, con quale compagnia se si viaggia in aereo, e soprattutto dove alloggiare. Chi si rivolge alle agenzie si ferma al primo problema perché, una volta scelto dove andare, si farà consigliare da chi in maniera molto più veloce gli fornirà trasporto e sistemazione. Chi lavora, o viaggia con la famiglia, generalmente ha poco tempo per cercare di organizzare il viaggio da solo, soprattutto in un periodo di alta stagione quale è quello delle feste. Ma lo zoccolo duro dei viaggiatori fai da te, ai quali spesso noi ci rivolgiamo, non rinuncia alla possibilità di risparmiare cercando le soluzioni migliori ai prezzi più vantaggiosi.

Spesso abbiamo consigliato le destinazioni migliori per le feste e altri periodi dell'anno. Inoltre abbiamo sempre suggerito come viaggiare low cost scegliendo le compagnie più economiche o soluzioni alternative di viaggio. Questa volta ci concentriamo sulla sistemazione, ovvero su come poter prenotare un hotel on line scegliendo tra le varie proposte che il web ci offre. Sono molti i siti che fanno parte dei circuiti di prenotazione alberghiera, quindi c'è solo l'imbarazzo della scelta. Noi vi suggeriamo qualche dritta per poter prenotare in tutta sicurezza e con notevole risparmio per le vostre vacanze di Natale.

Siccome ci stiamo concentrando solo sulla scelta dell'albergo, saltiamo i siti web che offrono il pacchetto completo come Expedia, eDreams o Lastminute.com. Suggeriamo siti dedicati come Hotels.com, Ospitando.com (specifico per gli alberghi in Italia), Booking.com. Questi sono solo alcuni dei tanti, una breve ricerca su internet vi fornirà molti altri risultati. La formula è sempre la stessa: inserite il nome della vostra destinazione e le date delle notti che vorrete passarvi, e il sito vi fornirà l'elenco di tutti gli hotel di zona con la disponibilità delle camere, e le relative tariffe. Di ogni albergo ci sarà ovviamente la descrizione, l'elenco dei servizi forniti e i contatti. Questo vi permetterà eventualmente di contattare l'albergo stesso per una prenotazione o di accedere al booking online del sito della struttura, se disponibile. Così facendo, potrete evitare il supplemento che paghereste per il servizio prenotando su uno dei siti precedenti.

Ma attenzione: spesso capita che le tariffe e le disponibilità riportate sui portali siano differenti da quelle che appaiono sul sito della struttura. Ad esempio vedo che un albergo a Roma su Hotels.com ha una stanza singola a 30 euro a notte, mentre sul sito dell'albergo stesso tale disponibilità non c'è. Non è un imbroglio: è semplicemente il frutto degli accordi presi tra le strutture alberghiere e le aziende che forniscono il servizio di prenotazione on line. Esattamente come un tour operator, queste aziende possono prenotare un numero di posti a loro nome all'interno della struttura, per poi rivenderli. In questo caso, quindi, contattando direttamente l'hotel risulterà che quella data camera è già occupata.

Questa manovra, vantaggiosa per le società, è anche un'arma a doppio taglio, perché le aziende rischiano di prenotare posti che potrebbero anche non vendere. E l'albergo potrà rivendere la sua camera non alloggiata per un last minute. Il viaggiatore che ama il low cost e il rischio lo sa, e può provare a contattare telefonicamente tutti gli alberghi fino a quando non troverà la struttura che gli dirà che si è liberato un posto.

Chi invece il rischio non lo ama, e non ha tempo da perdere, può anche prenotare una delle tante offerte che svettano sulla home page di quasi tutti i siti di prenotazione alberghiera. Sarà più o meno come rivolgersi alla agenzia di viaggi, ma lo si fa comodamente da casa. Buone vacanze.