Roccaraso sulla neve in Aremogna

Non sarà una località prestigiosa come Cortina o Madonna di Campiglio, ma Roccaraso rimane sempre nel cuore degli italiani. Merito della sua posizione centralizzata, che permette indistintamente a chi viene dal nord o dal sud di raggiungerla con poche ore di macchina. A dirla tutta sono molte di più le persone che provengono dal meridione a decidere di trascorrere le vacanze in montagna lì, ma questo solo perché chi vive nei pressi di località dal turismo invernale intenso come la Valle d'Aosta o il Trentino-Alto Adige ha la possibilità di scegliere tra più mete a disposizione.

Ma l'Abruzzo non ha nulla da invidiare ai campioni della montagna, anzi si classifica tra le mete più gettonate per l'inverno ma non solo, dal momento che i suoi comuni si attrezzano anche per l'estate. E anche se Roccaraso non è la meta più economica lo è di sicuro in confronto ad altre destinazioni più "in" come Rivisondoli o Pescasseroli. Tutti piccoli comuni che hanno dalla loro il fascino dei borghi antichi, il prestigio degli alberghi di lusso, ma soprattutto la magia della neve durante le feste di Natale. Nonché la vicinanza agli impianti di risalita.

Tutti gli impianti sciistici più frequentati da chi decide di trascorrere qualche giorno a Roccaraso e dintorni si trovano presso l'Aremogna. Una stazione ricca di impianti tra seggiovie e ovovie, e di piste di tutti i tipi per gli amanti degli sport invernali. Attrezzata fin dagli inizi della stagione fredda, poiché anche quando non nevica parecchio ci pensano i cannoni spara-neve ad ammantare di bianco le vette della montagna. In ogni caso, il panorama che offre tutta la strada che va verso l'Aremogna è fantastico, e offre uno sguardo aperto su tutte le cime innevate circostanti.

Ma non c'è bisogno di allontanarsi, anche se per pochi chilometri, da Roccaraso. Al centro della città ci sono ben due piccole stazioni sciistiche per gli amanti degli sci e dello snowboard. Una è al Campetto degli Alpini, poco sopra la strada che va dalla piazza centrale, il cosidetto "Pratone", e sale per un paio di chilometri fino a un enorme spazio verde che in estate è attrezzato per i pic-nic, mentre in inverno si trasforma in stazione sciistica. E proprio al Pratone invece si radunano le famiglie che portano i loro piccolini a giocare sulla neve con slittini e bob, mentre lì nei pressi c'è un'altra piccola seggiovia che sale lungo una pendenza collinare a ridosso della quale si trovano gli alberghi più grandi di Roccaraso.

E proprio negli alberghi si concentrano le attività di animazione e intrattenimento di cui le strutture di zona sono piene. Roccaraso è infatti una destinazione di vacanze in montagna per famiglie come per giovani: così mentre alcuni animatori fanno compagnia agli adulti portandoli a sciare, altri si dedicheranno ai più piccoli, con buona pace dei genitori. Senza dimenticare che per i più grandicelli ci sono le scuole di sci che li terranno impegnati per alcune ore. Insomma, ce n'è per tutti per passare in allegria il Capodanno sulla neve.