Ryanair, Boeing 737–800 in fase di decollo – Foto Wikipedia
in foto: Ryanair, Boeing 737–800 in fase di decollo – Foto Wikipedia

Con 106 milioni di passeggeri trasportati e 84 basi in tutta Europa, Ryanair punta sul miglioramento generale dell'esperienza in volo. E lo fa con il programma «Always getting better» (AGB) che, giunto al terzo anno di vita, promette una vera e propria rivoluzione. Il ceo Michael O’Leary e il Chief Marketing Officer Kenny Jacobs hanno infatti annunciato una serie di innovazioni, soprattutto nel campo del digitale.

I clienti di Ryanair potranno usufruire di tariffe più basse grazie alla riduzione dei costi del carburante. Le opzioni bagaglio saranno semplificate, passando da 108 a 6 e le relative tariffe saranno le stesse sia online che in aeroporto. Il cambiamento sarà visibile anche all'interno degli aeromobili: più spazio tra i sedili, maggiore comfort, un moderno sistema di illuminazione a led, attaccapanni e predominanza del colore blu sul giallo, reo di disturbare gli occhi. Quaranta dei nuovi Boeing 737 sono già in funzione, ma bisogna attendere il 2024 per vedere la flotta rinnovata del 70%.

Un'altra importante novità è l'avvio di un programma fedeltà chiamato "My Ryanair Club" con sconti su eventi e ristoranti e un volo gratuito ogni dodici. La Ricarica MyRyanair permetterà di ricaricare i conti di amici e parenti o fare un regalo; in più il servizio di voucher già esistente sarà migliorato. Inoltre i clienti riceveranno guide sulle destinazioni sul sito, sull'app e via email, mentre con la funzione "Valuta il mio volo" potranno fornire un riscontro dell'equipaggio e del volo in tempo reale sull'app.

Novità anche nelle tariffe speciali. La tariffa "Leisure Plus" comprende posti riservati, imbarco prioritario e bagaglio fino a 20 kg, e il servizio Business PLUS sarà migliorato con ancora più flessibilità nei biglietti, più aeroporti dotati di fast-track e auto check-in per le prenotazioni sui posti riservati. Interessante l'introduzione di Ryanair Schools Travel, un'agenzia di viaggi che permette prenotazioni autonome da parte di gruppi e scolaresche.

Ma la vera novità è che Ryanair punta a conquistare anche il segmento business, sbarazzandosi definitivamente della nomea di vettore "poco elegante" che da sempre la accompagna. Punta di diamante delle nuove iniziative è un jet privato di 60 posti, riservato alle aziende, con tanto di menu gourmet e champagne. Il costo? Cinquemila euro un'ora di volo.