foto Wikipedia
in foto: foto Wikipedia

Con la sua imponente e fantasiosa architettura domina il cielo di Barcellona. E fra una decina d'anni la Sagrada Familia, capolavoro incompiuto di Antoni Gaudì, sarà quasi ultimata. È infatti appena partita la costruzione delle sei torri che la renderanno una chiesa da record. Con i suoi 172 metri si avvia a diventare l'edificio religioso più alto d'Europa, superando la Cattedrale di Ulm in Germania, alta "solo" 162 metri. San Pietro tuttavia manterrà il primato di basilica più alta internamente. Oggi la cattedrale è completa al 70%.

Il capo architetto Jordi Fauli ha presentato il progetto durante una conferenza stampa. Per il 2026 si prevede il completamento delle sei torri centrali, che culmineranno nella Torre di Gesù Cristo, sormontata da una croce e circondata da altre cinque torri, una dedicata a Maria e le altre ai quattro evangelisti. La data non è casuale, poiché coincide con il centesimo anniversario dalla morte di Gaudì. Il visionario architetto, che morì investito da un tram nel 1926, era ben consapevole di non poter vedere la basilica terminata. La costruzione, che attualmente misura 112 metri, dovrebbe raggiungere la fase conclusiva a 144 anni dalla posa della prima pietra nel 1882. Fauli ha però osservato che ci vorrà ancora qualche anno per il termine definitivo dei lavori:

Non è facile fare una previsione, ma credo che la Sagrada Familia verrà terminata nel 2030 o 2032.

Il monumento attira ogni anno milioni di visitatori ed è una delle attrazioni più celebri della Spagna: l'anno scorso le visite sono stati 3,2 milioni. La cattedrale simbolo di Barcellona, nota per la sua miscela di elementi cristiani e simboli esoterici, promette di diventare un'attrazione turistica ancora più imperdibile.