8 Marzo 2010
17:54

Sexy cameriere con le Hooters girl negli Usa

Nella catena di ristoranti veniamo serviti da belle ragazze in uniformi aderenti mentre gustiamo piatti tipici della cucina americana. Presenti anche in Europa e nel mondo.

Gli Stati Uniti sono la patria delle catene commerciali, specialmente se si parla di esercizi inerenti alla ristorazione. Per nostra fortuna in Italia gli unici che sono riusciti a penetrare sono solo i due colossi McDonald’s e Burger King. Del resto è impensabile che il nostro paese, conosciuto in tutto il mondo come la patria della buona, ricca e salutare cucina mediterranea, possa essere invaso da nomi come Subway, Dunkin’ Donuts, Starbucks, Taco Bell, ecc. Laddove invece in molti paesi in Europa e nel mondo nuove filiali delle suddette catene si aprono ogni anno.

Tra le tante catene, però, ce n’è una che non dispiacerebbe affatto agli italiani se arrivasse. Non certo per il menu particolare, che si basa principalmente su prodotti di carne, rosticceria e fast-food, in pieno stile americano (sua specialità sono le alette di pollo). Il nome della catena è Hooters, ed è conosciuta per la particolarità che a servire i clienti sono esclusivamente ragazze procaci, con un uniforme che lascia poco all’immaginazione: uno short arancione unito a una canotta bianca in elastan taglia XS, con impresso il logo del locale, che mette in evidenza le forme di ragazze tutte discretamente in salute.

L’ambiente che accoglie i clienti nel locale, che a parte il fascino esercitato dalle cameriere è un ristorante per giovani e famiglie come altri, è caldo e cordiale. Le ragazze sono sempre pronte ad accogliere gli avventori con un sorriso, e sinceramente ci si chiede come facciano, dato che sicuramente quelle divise costrittive non saranno il massimo della comodità. Forse il pensiero delle mance che porteranno a casa a fine serata le aiuta, ma c’è da dire che c’è di che essere allegre nel poter esibire così le proprie grazie in un contesto che non ha niente di lussurioso o voyeuristico: anche se le ragazze sono il principale polo di attrazione della catena tutto si riduce all’impatto iniziale nell’ingresso al ristorante, per il resto si passa la serata in allegria a godersi della buona e pesante cucina americana. Il tutto accompagnato dalla classica foto di rito che ogni cameriera si sente chiedere al momento dei saluti.

Hooter è presente in 46 stati degli Usa e in numerosi paesi dei 5 continenti: in Europa è presente in Austria, Germania, Grecia, Spagna, Svizzera e a Nottingham nel Regno Unito. Diciamo che se di solito siamo scettici, nel caso di questa invasione noi italiani mostreremmo un po’ più di apertura mentale.

Il ristorante in cui la cameriera ti sculaccia se non mangi tutto (VIDEO)
Il ristorante in cui la cameriera ti sculaccia se non mangi tutto (VIDEO)
Sexy Hotel: i consigli di TripAdvisor per gli alberghi più hot d'Europa
Sexy Hotel: i consigli di TripAdvisor per gli alberghi più hot d'Europa
Viaggio sulla east coast degli Usa: sulla strada del sogno americano
Viaggio sulla east coast degli Usa: sulla strada del sogno americano
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni