Lo stereotipo del latin lover sta perdendo colpi? I single italiani, complici gli scambi culturali, i frequenti spostamenti e l'aumento dei matrimoni misti, stanno smarrendo l'aura di fascino mitico che li circondava. Il cliché dell'italiano tutto passione e romanticismo (rigorosamente accompagnato da pizza e mandolino) sta cedendo il passo a una visione più disincantata, che tiene conto di pregi e difetti dei nostri single. Secondo i cugini spagnoli abbiamo fascino e sex appeal da vendere, ma come ci considerano gli altri europei? Il sito di incontri eDarling ha intervistato 8449 single di 17 paesi europei, sia uomini che donne, scoprendo il modo di flirtare dei single italiani all'estero e il loro approccio alle relazioni con partner stranieri.

Il sondaggio getta una nuova luce sul tradizionale stereotipo del latino sexy e focoso. Il 41% degli irlandesi intervistati sostiene che siamo i più passionali, mentre il 18% dei russi trova irresistibile l'accento italiano. Inoltre, il 45% degli olandesi ci apprezza per la nostra eleganza. Un ottimo feedback ci arriva anche da Oltralpe: i francesi ci reputano tra i single più attraenti. Infine, un consolante primato giunge dal Belgio: secondo il 30% degli intervistati siamo i pù sexy d'Europa.

Tuttavia, sono emersi inaspettati giudizi negativi da parte di alcune nazionalità del Nord Europa. I popoli scandinavi infatti non sarebbero così entusiasti nell'intraprendere una relazione con un italiano. Gli svedesi ci considerano totalmente inadatti al matrimonio, mentre secondo i norvegesi siamo il popolo con il peggiore umorismo d'Europa. Giusto per affondare il coltello nella piaga, siamo dei pessimi baciatori per i tedeschi e dei campioni di infedeltà per gli slovacchi. I responsabili della ricerca, tuttavia, non sono certi se queste opinioni si basino su un'esperienza diretta con single italiani o se si tratti solo di stereotipi, anche se decisamente sorprendenti.

[Foto di Frank Kovalchek]