Ghadira Bay

Malta, lo splendido arcipelago situato a metà strada tra il Nord Africa e la Sicilia, offre una grande varietà di spiagge, che si presentano spesso in un aspetto ancora selvaggio. Le coste dell'isola si alternano in sabbia e roccia: alcune si celano dietro misteriose scogliere, altre si scorgono dalla strada, ma tutte sono accomunate dallo strepitoso color turchese del mare.

Sabbia

Le spiagge di Malta più affollate dai turisti in cerca di vacanze di mare durante l'Estate sono la Golden Bay e la Mellieha Bay, entrambe situate a nord dell'isola. La prima prende questo nome dal particolare color oro che assume la sabbia sotto le luci del tramonto. A Mellieha Bay (nota anche come Ghadira), si consiglia invece di ammirare l'alba, i cui bagliori rendono davvero pittoresca l'immagine di questa spiaggia.

Invece a Gozo, la seconda isola dell'arcipelago maltese, si trova invece la Ramla l-Hamra Bay,'un immensa spiaggia, che si distingue per il colore rossastro della sabbia (Harma infatti, in lingua maltese significa "rosso"). Inoltre, una peculiarità di questa insenatura è la presenza di alcune statue bianche poste nel mezzo della spiaggia. Anche qui al mare limpido e cristallino, fa da cornice uno strepitoso paesaggio naturale ancora selvaggio e incontaminato.

Roccia

Invece, la costa orientale di Malta presenta una serie di spiagge rocciose, accessibili ai turisti mediante delle scale. Questa zona parte da Qawra Point situata a nord dell'isola e si protrae fino a Sliema Creek. In particolare, a chi ama la comodità, suggeriamo proprio le spiagge di Sliema, dove si trovano stabilimenti ben provvisti di lettini ed ombrelloni.