23 Aprile 2010
14:27

Spiagge nudiste in Italia: da Punta Chiappa a Cala Fighera

Pratica ampiamente diffusa nel nostro paese, ma non da tutti ancora ben vista, il nudismo nella nostra penisola gode di numerosi posti privilegiati, tra spiagge e camping attrezzati, dove trovare la sua ragione d’essere.

Le spiagge più belle d’Italia offrono panorami naturalistici che tengono tranquillamente testa anche alle isole più belle dei Caraibi. Ma c’è un altro aspetto che una ristretta cerchia di persone tiene in considerazione nello scegliere un lido: la pratica del nudismo. Diffusa più di quanto si pensi, deve sempre e comunque fare conto con l’occhio moralista della maggior parte della gente. Per il cui naturista cerca sempre la spiaggia più appartata, che spesso è anche la più incantevole. Lontano da occhi indiscreti e in mezzo ad altri praticanti privi di sguardi maliziosi.

Consapevoli del fenomeno, in molti comuni le spiagge nudiste sono state autorizzate, e sono stati eretti anche centri vacanza appositi. Certo, non c’è bisogno di arrivare agli estremi del villaggio di Le Cap d’Agde in Francia, qui parliamo di un più intimo contatto con la natura (e di una bella abbronzatura integrale). Club naturisti sono ad esempio il Costalunga a Sassello, il Parco del Gargano in provincia di Foggia, il camping Pizzo Greco a Capo Rizzuto, Le Peonie a Dorgali in Sardegna.

Ma veniamo alle spiagge. In Liguria ne troviamo a Ventimiglia, a Chiavari, nell’Imperiese e a Punta Chiappa a Camogli. Nel Friuli sia Liburnia che la Costa dei Barbari, nel Triestino, offrono lidi naturisti. Vicino Venezia, abbiamo la zona Alberoni, quella Eraclea, e la Brussa vicino a Bibione.

La Toscana è la più attrezzata e la costa dove il nudismo è più praticato. La provincia di Livorno domina da San Vincenzo alle calette dell’Isola d’Elba, ma se la gioca con Grosseto, da Monte Argentario a Capalbio. Firenze ha dalla sua Torrente Diaterna. Nelle Marche tre sono i ritrovi: Portorecanati (Macerata), la spiaggia dei Sassi Neri nei pressi di Sirolo e quella di Portonovo, entrambe in provincia di Ancona. Tra l’altro sono anche tra le spiagge più belle dell’Adriatico.

In Lazio il nudismo è praticato in alcune spiagge di Sperlonga, mentre in Campania lo ritroviamo nel salernitano a Conca dei Marini, presso Amalfi, e nella spiaggia del Ciclope a Marina di Camerota. Via Krupp Serarocks è il ritrovo nell’isola di Capri. In Sicilia la località più conosciuta è Torre Salsa, in provincia di Agrigento. E concludiamo con la Sardegna, dove due cale in particolare con il loro nome sembrano addirittura invitare le donne alla pratica: Cala Fighera e Cala Gonone.

10 spiagge nudiste nel mondo: un'italiana tra le più belle
10 spiagge nudiste nel mondo: un'italiana tra le più belle
La spiaggia più bella d'Italia si trova in Sicilia: lo dice TripAdvisor
La spiaggia più bella d'Italia si trova in Sicilia: lo dice TripAdvisor
Le spiagge di Gallipoli, breve guida per orientarsi
Le spiagge di Gallipoli, breve guida per orientarsi
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni