Volete esplorare una metropoli asiatica dai mille volti e risparmiare sui costi del soggiorno? Puntate su Hanoi. Lo rivela il TripIndex City, studio annuale di comparazione prezzi in collaborazione con la società indipendente TNS, che ha messo a confronto i prezzi di venti città chiave per il turismo di tutto il mondo. L'indagine ha preso in considerazione i costi per una vacanza di tre giorni per due persone con soggiorno in hotel 4 stelle, visita di tre attrazioni, un pranzo e una cena ogni giorno, un viaggio in taxi andata e ritorno ogni giorno. Il periodo in esame è quello estivo, da giugno a settembre.

Roma, Colosseo – Foto Pixabay
in foto: Roma, Colosseo – Foto Pixabay

Tra le 20 città oggetto dell'indagine non poteva mancare l'Italia, rappresentata in questo caso da Roma. La Città Eterna è posizionata al nono posto nella top ten delle città più care: ad alzare il prezzo medio della vacanza sono i taxi, che arrivano a costare 101,60 € per tre giorni. Tuttavia i prezzi si rivelano piuttosto contenuti rispetto a quelli di altre destinazioni. Basti confrontare il costo di un pernottamento in hotel per due persone: la spesa media è di 161,61 €, meno della metà rispetto al soggiorno in un albergo di New York, dove si arriva a sborsare 333,67 €. I prezzi di Roma risultano abbastanza abbordabili anche per i pasti e per le attrazioni, che in alcuni casi costano meno rispetto ad altri luoghi nella classifica delle città più convenienti.

Le città asiatiche si rivelano tra le più convenienti: Hanoi, Mumbai, Kuala Lumpur, Bangkok e Bali hanno il miglior rapporto qualità-prezzo. I viaggiatori devono comunque fare attenzione, perché in questa parte del mondo si trovano alcune tra le metropoli più care, come Tokyo, Singapore e Hong Kong. In Oriente si risparmia soprattutto sulle attrazioni: a Tokyo, Hanoi o Hong Kong il biglietto per le attrazioni è spesso gratuito e influisce in media sull'1% della spesa di viaggio. Il quadro differisce in una città come Mosca, in cui la visita alle attrazioni ha un peso complessivo del 14% sui costi.

La città più conveniente in assoluto è Hanoi. La capitale vietnamita si dimostra il luogo più economico per un city break, con un prezzo medio di 450 €. Ad Hanoi l'alloggio si rivela il meno caro di tutti: appena 213 € per tre notti in doppia. Conviene anche prendere il taxi, che costa in media 6 €. Al contrario la città più costosa, New York, arriva al prezzo medio di 1.652 €. I pasti più economici sono quelli consumati a Città del Capo, Mumbai e Bali, mentre in una vacanza a Hong Kong e Tokyo si può sborsare una fortuna per quanto riguarda pranzo e cena. Tra le città più convenienti figurano anche tre capitali europee: Madrid, Berlino e Vienna. Gli alloggi sono meno cari a Hanoi, Bangkok e Kuala Lumpur, mentre a Londra, Cancún e New York un pernottamento in hotel viene a costare il quadruplo.

Le 10 città più convenienti:

  1. Hanoi
  2. Mumbai
  3. Città del Capo
  4. Kuala Lampur
  5. Bangkok
  6. Mosca
  7. Bali
  8. Madrid
  9. Berlino
  10. Vienna

Le 10 città più costose:

  1. New York City
  2. Tokyo
  3. Londra
  4. Cancún
  5. Parigi
  6. Singapore
  7. Hong Kong
  8. Sydney
  9. Roma
  10. Rio de Janeiro