8 Luglio 2018
15:48

Uchisar, una suggestiva fortezza rocciosa

Uchisar è una caratteristica cittadella in tufo che sorge in Cappadocia, nella Turchia centrale. Questo bizzarro monumento aveva in origine funzioni difensive. Oggi è un’importante attrazione turistica e offre scorci panoramici da sogno sul territorio della regione. Ecco cosa rende speciale questa fortezza rocciosa.
A cura di Angela Patrono
Uchisar – Foto <a href="https://pixabay.com/it/uchisar–case–di–pietra–di–tufo–65019/" target="_blank" rel="nofollow noopener">Pixabay</a>
Uchisar – Foto Pixabay

La Cappadocia è una regione davvero sorprendente. La natura si è sbizzarrita in questo territorio della Turchia centrale, creando monumenti rocciosi dalle forme bizzarre. Tra questi ci sono gli spettacolari "camini delle fate", che rientrano nel novero delle formazioni naturali più strane del mondo.

Uchisar – Foto <a href="https://www.maxpixel.net/Cappadocia–Nevsehir–Uchisar–2220967" target="_blank" rel="nofollow noopener">Maxpixel</a>
Uchisar – Foto Maxpixel

Uno dei luoghi più suggestivi è la fortezza di Uchisar, a 5 km da Goreme.  Questo imponente castello sembra dominare con la sua mole il piccolo villaggio sottostante. Si tratta di una roccia vulcanica in tufo, utilizzata per secoli come rifugio dagli abitanti della vallata per sfuggire agli attacchi militari. All'interno del castello sono state scoperte numerose chiese scavate nella roccia. Il motivo potrebbe essere la vicinanza a Goreme, città ricca di monumenti religiosi.

Uchisar – Foto <a href="https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Uchisar_2009_04_25.jpg" target="_blank" rel="nofollow noopener">Wikimedia Commons</a>
Uchisar – Foto Wikimedia Commons

Arrivare in cima consente di ammirare un panorama meraviglioso con il gigantesco Monte Erciyes che si erge in lontananza. La vista è ancora più spettacolare al tramonto, quando il cielo si illumina di calde sfumature.

Uchisar – Foto <a href="https://pixabay.com/it/uchisar–cappadocia–turchia–abitato–277031/" target="_blank" rel="nofollow noopener">Pixabay</a>
Uchisar – Foto Pixabay

Le stanze scavate nella roccia sono collegate le une alle altre attraverso un intricato sistema di scale, tunnel e passaggi. Purtroppo a causa dell'erosione non è possibile accedere a tutte le stanze, la maggior parte delle quali, situate nell'ala nord, sono utilizzate come piccionaie. Gli agricoltori si servono di queste nicchie scavate nella roccia per raccogliere gli escrementi dei piccioni che vengono considerati un ottimo concime naturale per frutteti e vigneti.

Valle dei Piccioni – Foto <a href="https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Pigeon_Valley_–_panoramio.jpg" target="_blank" rel="nofollow noopener">Wikimedia Commons</a>
Valle dei Piccioni – Foto Wikimedia Commons

Uchisar e Goreme sono collegate mediante un comodo sistema di bus navetta con partenza ogni mezz'ora nei giorni feriali e ogni ora nei weekend. Un'alternativa è quella di percorrere a piedi la caratteristica Valle dei Piccioni che regala un paesaggio davvero affascinante. Partendo da Goreme, in circa due ore di camminata si può raggiungere Uchisar e ammirare la straordinaria fortezza in tufo.

Palmanova: la fortezza a forma di stella a 9 punte
Palmanova: la fortezza a forma di stella a 9 punte
Un viaggio indietro nel tempo nella Fortezza di Verrucole
Un viaggio indietro nel tempo nella Fortezza di Verrucole
Fortezza di Hohenwerfen, il castello delle aquile
Fortezza di Hohenwerfen, il castello delle aquile
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni