Burgas, Bulgaria
in foto: Burgas, Bulgaria. Foto di Anestiev

Burgas è la località balneare della Bulgaria che sta diventando una delle mete predilette dei turisti di tutta Europa. Ancora lontana dalle mete mondane, ma che di anno in anno sta raggiungendo il livello delle località più famose per le vacanze al mare in Europa. Burgas si affaccia sulla costa occidentale del Mar Nero e affascina i visitatori per le sue meraviglie naturali e culturali, prima fra tutte il Sea Garden, un meravigliodo parco che si affaccia sul lungomare della città. Girando per Burgas, oltre alla bellezza della natura, ci sono tante attrazioni culturali da visitare, come musei ed architetture religiose, senza dimenticare che appena fuori città si può raggiungere la famosa Sunny Beach, la più grande località turistica del Mar Nero. Inoltre, da poco è stato attivato un nuovo collegamento Ryanair tra Milano Bergamo e Burgas con due voli a settimana. Questo permette, non solo di raggiungere la città Bulgara più facilmente ma anche di approfittare di un viaggio davvero low cost.

Burgas, le principali attrazioni

Burgas, Festival della sabbia
in foto: Burgas, Festival della sabbia. Foto di Mojope

Come abbiamo già sottolineato, una delle principali attrazioni di Burgas è il Sea Garden, il parco urbano situato sul lungomare della città. L'area verde occupa una superficie di ben 72 mila metri quadrati, con all'interno giochi per bambini, piste ciclabili, bar e locali, il tutto circondato da bellissimi alberi e fiori. Ogni ogni anno questo luogo diventa ancor più magico, grazie al Festival della sabbia, che si tiene ogni estate e richiama scultori da tutto il mondo. Sempre sul lungomare ci si imbatte in uno dei luoghi più romantici della città, il molo di Burgas. Un posto magico che si affaccia sul Mar Nero regalando scorci da favola. Oltre ad una piacevole passeggiata si possono osservare i pescatori all'opera e nelle giornate più calde tuffarsi nelle acque cristalline.

Passando alle attrazioni culturali e religiose, la più importante è l'Armenian Church Saint Cross. Una chiesa che colpisce tutti i visitatori soprattutto perchè al suo interno è esposto un omaggio alle vittime armene nell'orribile genocidio avvenuto nel 1915. Altro edificio da non perdere è la Cattedrale St Kiril & Metodii, una delle più grandi e antichei chiese ortodosse della città.

Burgas è una città dalla storia imporante, come testimoniano i numerosi musei presenti nel centro. Uno di questi è il Burgas Archaeological Museum, nel quale si può fare un viaggio nella storia della Bulgaria, dalla Tracia all'età del Bronzo, attraverso i reperti perfettamente conservati. A Burgas è presente anche un altro museo, quello Etnografico, le cui testimonianze sono esposte nell'elegante casa ottocentesca del dottor Todorov Brakalov, un personaggio molto celebre. Entrando nell'edificio si inizia un tour tra abiti e costumi tradizionali della popolazione bulgara.

Un sito da non perdere è quello di Acque Calidae, risalente al I secolo a.C. E' un parco archelogico in cui si trovano le antiche terme romane, con ricostruzioni e testimonianze di epoche diverse, come le meravigliose piscine di Solimano detto il Magnifico.

Cosa vedere nei dintorni di Burgas

Nessebar
in foto: Nessebar. Foto di Vicky Burton

Gli amanti della natura hanno ancora molte cose da scoprire nei dintorni di Burgas. La città è circondata da quattro laghi amati dagli appassionati di sport come la canoa o il kayak oltre a al trekking o al bird watching. Il lago più importante prende il nome dalla città stessa ed è il lago naturale più grande di tutta la Bulgaria. A sud della città si trova la Riserva Naturale Poda, situata tra il mare ed il lago di Mandrensko, che ospita circa 200 specie di uccelli, in un'area dove la natura è incontaminata.

Un luogo assolutamente da non perdere nelle vicinanze di Burgas è la fantastica Isola di Santa Anastasia. Si tratta di un luogo magico, dove non esiste caos e l'unico rumore che sentirete è quello che onde che si infrangono sul bagnasciuga. L'isola si trova a circa un'ora da Burgas, ed è un vero e proprio paradiso lontano dal frastuono delle città. E' presente anche una piccola chiesetta e un museo.

Un'atra meta da non perdre è Nessebar, a soli 40 minuti da Burgas. La parte antica di questa città, che si trova su una penisola collegata alla terraferma tramite un istmo artificiale, fa parte del Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco.

Appena fuori città si raggiunge la località balneare più famosa del Mar Nero, Sunny Beach, anche conosciuta come l'Ibiza dell'est. Soprattutto in estate, diventa la meta prediletta dai turisti che amano fare baldoria, tra locali e tante discoteche aperte fino a tarda notte. Sunny Beach non è l'unica spiaggia della zona, infatti, la baia di Burgas è molti ampia. Ci sono diverse spiagge, come Sarafovo una bella spiaggia sabbiosa, più tranquilla di Sunny Beach, ma comunque molto animata dai turisti.