Playa Francesca, La Graciosa
in foto: Playa Francesca, La Graciosa. Foto di Iapping

Siete stanchi delle solite vacanze mondane, con spiagge super affollate e caos ad ogni angolo? Se sognate un viaggio su un'isola sperduta in stile Robison Crusoe o Cast Away, il vostro desiderio può essere realizzato e neanche a molta distanza da voi. L'isola di cui parliamo è La Graciosa, un paradiso dell'arcipelago delle Canarie. La Graciosa è divisa da Lanzarote da un braccio di Oceano, chiamato El Rio, è un'isola con una superficie di 27 chilometri quadrati, sconosciuta a molti turisti. Questa piccola isola al largo della punta nord di Lanzarote non ha strade, ma solo spiagge favolose e qualche ristoranti di pesce.

Cosa fare a La Graciosa

Playa de las Conchas, La Graciosa
in foto: Playa de las Conchas, La Graciosa. Foto di Ramón Pérez Niz

Una sosta all'isola La Graciosa è perfetta per chi desidera un pò di quiete, dimenticate le auto e partite alla scoperta di questa isola paradisiaca. L'unica raccomandazione è organizzarsi bene, poichè essendo semi deserta non troverete molti punti di ristoro, comfort e strade asfaltate. L'unica cosa che incontrerete sull'isola è tanta natura, spiagge selvagge e un mare spettacolare. Infatti, sono solo due centri abitati, il villaggio di Caleta de Sebo dove si trovano negozi, bar, ristoranti e i servizi dell'isola, e Casas de Pedro Barba, dove ci sono alcune residenze estive.

La Graciosa fa parte dell'arcipelago di Chinijo, un piccolo gruppo di isolotti di origine vulcanica, che sono stati dichiarati riserva naturale. Tra queste La Graciosa è la più grande e l'unica ad essere abitata.

Durante una visita a La Graciosa ci si può dedicare all'escursionismo e al trekking a piedi o in bicicletta. I sentieri dell'isola lasciano scoprire lo spettacolo della natura, tra paesaggi molto diversi tra loro, da un lato l'Oceano e dall'altro le terre vulcaniche.

Le spiagge di La Graciosa sono di un incredibile bellezza selvaggia, e si  possono raggiungere in bici, attraverso percorsi immersi nella natura. Playa de la Concha prende il nome dalle conchiglie che spuntano sulla sabbia. Questa è forse la spiaggia più bella, ma anche la più isolata. Cosparsa di conchiglie è anche la spiaggia di La Lambra, che un tempo accoglieva un un piccolo pueblo nato attorno all’antica fabbrica di salamoia, oggi completamente disabitatao, per questo definito "addormentato". Raggiungibili solo a piedi sono, invece, le spiagge che si trovano nel Sud Est, come La del Salado e La de La Francesa.

Come arrivare a La Graciosa

L'isola La Graciosa si raggiunge via mare dal porto di Órzola, situato nel nord di Lanzarote. Il tragitto in catamarano dura solo 20 minuti e conduce a Caleta de Sebo, unico centro abitato dell'isola.