Vacanze in montagne coi bambini

Settimana bianca con i bambini: cosa c'è di più divertente? Vedere quei piccoli fagottini avvolti da strati di lana giocare nella neve e "sporcarsi" di bianco dappertutto. E certo che, soprattutto quando sono ancora piccoli, vederli scoprire la neve è uno spettacolo.

Effettivamente più in inverno che in estate il divertimento del bambino è di fondamentale importanza: lo hanno capito bene le strutture turistiche, che mettono a disposizione servizi diversificati per le famiglie che decidono di trascorrere vacanze in montagna assieme.
Tali servizi però non si limitano all'intrattenimento del bambino, ma anche alla sua sicurezza, o alla possibilità di prendere lezioni di sci o altri sport invernali. In Svizzera, ad esempio, gli alberghi fanno a gara per ottenere la certificazione di strutture a misura di bambino, rilasciate da severissime federazioni. E in Italia non siamo da meno, non fosse altro che più la struttura fornisce servizi che possano intrattenere il bambino lasciando liberi mamma e papà, e più attirerà clientela.
Molte di queste si trovano sulle Alpi: Chamois e Pila, in Valle d'Aosta, Sansicario in Piemonte o i Piani di Bobbio in Lombardia. In Alto Adige i Familiehotels sono la categoria di alberghi che forniscono i migliori servizi per bambini. Ma anche Doganaccia sull'Appennino è una stazione invernale adatta per tutta la famiglia.
Per non parlare dei parchi divertimenti sulla neve: Nevelandia a Sappada, in provincia di Belluno, o Lessiland a Erbezzo, vicino Verona, sono tra i più conosciuti: lì le attrazioni si alternano ad attività di animazione o, per i più grandi, lezioni di sci.
Ma ce ne sono anche molti altri come lo Ski-Fun-Park Kids all'Alpe di Siusi o il Fun Park Dolonne di Courmayer. Insomma, il capodanno sulla neve può davvero essere un divertimento per tutta la famiglia.