Viaggi low cost capodanno 2011

Come si fa a prenotare una vacanza low cost per Capodanno? Be', innanzitutto ci si muove per tempo, prenotando a ottobre se non prima. Non per niente le agenzie di viaggio cominciano a tappezzare le loro vetrine di offerte per il 31 dicembre fin dalla fine dell'estate. Ma, vuoi per la mancanza di tempo, vuoi per le scarse possibilità economiche, vuoi per l'eterna indecisione che contraddistingue il turista medio, ci si ritrova sempre a poche settimane dalla fatidica data senza neanche uno straccio di biglietto aereo in mano. Ormai è tardi per recriminare, Natale è ormai alle porte, Capodanno è imminente, e dobbiamo cogliere al volo le opportunità che ci vengono offerte, o per lo meno farci furbi e cercare di organizzare un bel viaggetto risparmiando qualche soldo.

Innanzitutto tagliamo le spese superflue. Cenone di Capodanno? Meglio rinunciarvi. Se già normalmente mangiare in un ristorante costa caro, pensate alla cifra esorbitante che dovreste sborsare per una cena speciale. Andando magari incontro a delle enormi delusioni. Sì, perché possiamo festeggiare l'anno nuovo in una città al di fuori del nostro paese, con abitudini alimentarie e tradizioni gastronomiche diverse. Si può apprezzare o meno, così come si può essere fortunati o no: purtroppo non abbiamo il tempo di informarci nel dettaglio sui posti che possono offrirci la buona tavola. Meglio allora accontentarsi di un panino in strada.

E, sempre parlando di strada: vogliamo andare in discoteca? E perché mai, se praticamente in tutte le città del mondo il Capodanno si festeggia in piazza? Di fronte a contesti dove si possono incontrare persone di ogni nazione, e conoscere gente di tutti i tipi, perché rinunciare a tale occasione e chiuderci in un luogo dalla musica altissima dove a stento si possono guardare in faccia gli altri? E allora voliamo verso città come Londra, Parigi, Praga, Amsterdam, che saranno ben felici di accogliere gli stranieri per salutare l'anno nuovo. Inoltre, se abbiamo deciso di risparmiare, prenoteremo un ostello, altro che albergo. In questo caso sì che ci informeremo un po' prima e sceglieremo quegli ostelli che hanno anche una sala bar con piccola discoteca annessa, dove poter passare il resto della notte di capodanno, se proprio ci piace ballare.

Infine il volo: è una scelta un po' azzardata, ma tutti i voli del 31 dicembre sono i più economici, e i prezzi delle compagnie low cost rimangono bassi anche se la prenotazione viene effettuata a ridosso della data. Questo perché nessuno partirebbe il 31 dicembre rischiando di festeggiare l'anno nuovo in aeroporto (hai visto mai un ritardo). Ma noi siamo furbi e sceglieremo la compagnia aerea e la località che ci permetterà di arrivare in tempo per i festeggiamenti con qualcosa di più nella tasca.E se siamo fortunati possiamo beccare anche un last minute. Buon anno nuovo low cost!