Quando si viaggia si vuole stare tranquilli ed ecco il motivo per cui vengono stipulate le polizze assicurative. Imprevisti, incidenti di percorso, ma anche furti e smarrimenti (come quello dei bagagli) vengono in quest modo ripagati. Ma come sempre non è tutto oro quello che luccica, infatti, ci sono delle situazioni ben precise nelle quali le assicurazioni di viaggio non prevedono alcuna copertura. Anche se le circostanze in questione sono molto rare è bene conoscere proprio tutto delle assicurazioni prima di mettersi in viaggio.

1. Tariffe sbagliate

Capita che i biglietti di viaggio siano messi in vendita a prezzi incredibilmente bassi.. questo fa la gioia dei viaggiatori… ma in realtà si tratta di un errore di sistema. Di recente questo è successo ad alcune compagnie, come United Airlines e Singapore Airlines. In certe situazioni, i viaggiatori che cercano di cavalcare una tariffa "sbagliata" spesso trovano i loro biglietti annullati. Se il vettore cancella i biglietti perché derivano da uno sbaglio e rimborsa i viaggiatori, l'assicurazione non ha alcuna ragione di intervenire.

2. Viaggio annullato per inquinamento

Purtroppo molte città son o celebri non solo per i loro monumenti e bellezza, ma anche per altri aspetti negativi. Per esempio, Pechino e New Delhi sono conosciute anche per il cielo scuro causato dall'inquinamento. Alcune spese mediche possono essere coperti a seguito di sovraesposizione ad inquinamento, i viaggiatori possono essere delusi di scoprire che l'inquinamento eccessivo non è un motivo coperto per annullamento del viaggio.

3. Sport di contatto e le attività ad alto rischio

Fare sport fa bene sempre, anche in vacanza. Ma attenzione alle attività che si praticano. Se si decide di correre dietro i tori in Spagna o di lanciarsi da una scogliera in Messico, la vostra assicurazione non vuole saperne nulla.

4. Biglietti acquistati dopo eventi noti

Questa è una situazione comune che colpisce i viaggiatori ogni anno. Dopo aver prenotato il loro viaggio, una situazione o un fenomeno naturale ha il potenziale per rovinare la vacanza programmata. Tempeste, uragani e disastri naturali possono rovinare il viaggio tanto sognato. Una volta che una tempesta o un evento naturale viene identificato, questo diventa un "evento conosciuto". Di conseguenza, l'assicurazione di viaggio acquistato dopo l ‘ "evento conosciuto" non può offrire una copertura per i viaggi annullati o ritardati a causa della situazione.

5. Spostamenti nel paese di origine

La maggior parte delle assicurazioni di viaggio coprono solo le spese mediche quando si visita un altro paese. Prima di acquistare una polizza di assicurazione di viaggio, bisogna assicurarsi di capire quali benefici sono in vigore rispetto al vostro paese d'origine.