Veduta di Vancouver – Credits: _T604
in foto: Veduta di Vancouver – Credits: _T604

Seconda nazione al mondo per estensione, nei suoi quasi 10.000.000 di kmq il Canada racchiude meraviglie straordinarie: paesaggi naturali da sogno e vibranti centri urbani. Tra questi ultimi c'è una città molto speciale, Vancouver. Considerata uno dei posti più vivibili al mondo, Vancouver si nutre di profondi contrasti, pur conservando la sua identità specifica. Deve il nome a George Vancouver, ufficiale inglese che scoprì la famosa baia in cui sorge il centro abitato. Incastonata tra l'Oceano Pacifico, le montagne della British Columbia e la foresta primaria canadese, la città incarna molteplici anime. Le Olimpiadi del 2010 hanno sancito la sua consacrazione come capitale degli sport e del turismo invernale. Ma Vancouver è molto di più: una città cosmopolita, dall'atmosfera rilassata e friendly, caratterizzata dall'integrazione di diverse etnie che convivono in armonia. Ecco cosa vedere a Vancouver per scoprire le attrazioni della città canadese.

Cosa vedere e cosa fare a Vancouver

Sport e natura

Capilano Suspension Bridge – Credits: Michelle Lee
in foto: Capilano Suspension Bridge – Credits: Michelle Lee

Amate la natura? Non può mancare una visita a Stanley Park, enorme parco cittadino che costituisce il polmone verde di Vancouver. Con i suoi 400 ettari di estenzione complessiva, è una delle attrazioni turistiche più frequentate. Il parco ospita una foresta con alberi ultrasecolari che possono raggiungere i 70 metri. L'area offre molte opportunità per gli sportivi, grazie a una piscina vista mare, campi da tennis e un campo da golf. Ma soprattutto qui si trova il Seawall, struttura rialzata e lunga 9 km da percorrere a piedi o su due ruote, noleggiando una bicicletta per l'intera giornata (il costo è tra i $10 e i $20) per una pedalata vista mare. Non mancano luoghi pittoreschi come Beaver Lake e i totem torreggianti di Brockton Point, mentre Third Beach è perfetta per fare un picnic immersi nella natura.

Se siete tipi avventurosi, cimentatevi nell'arrampicata di Grouse Mountain. D'inverno l'altura permette di praticare sci e snowboard, d'estate si trasforma in una sfida che metterà alla prova la vostra resistenza. Si tratta del Grouse Grind, un sentiero che si sviluppa in verticale per 2,9 km fino a toccare gli 853 metri d'altezza. Per raggiungere la cima si impiegano all'incirca 90 minuti. Se amate gli sport invernali, Cypress Mountain è un'ottima stazione sciistica che permette di non allontanarsi troppo dalla città. Amate le emozioni forti? Attraversate il Capilano Suspension Bridge, un ponte sospeso a 70 metri di altezza sul fiume Capilano, per una lunghezza totale di 137 metri. L'adrenalina sarà al massimo mentre vi addentrerete nel cuore della foresta primaria canadese. Sensazioni da brivido e fantastici panorami anche per chi attraversa il ponte del Lynn Canyon, a 50 metri dal suolo.

Vancouver è nota anche per le sue splendide spiagge, dove è possibile rilassarsi con le onde dell'oceano in sottofondo. Tra le più famose e frequentate ci sono English Bay, Kitsilano, Jericho, Spanish Banks e Wreck Beach. Esistono diverse opportunità per ammirare dall'alto il romantico spettacolo della romantica Baia di Vancouver, magari illuminata dal tramonto. Il Queen Elizabeth Park si trova nel punto più alto della città e offre una vista panoramica di 360° su Vancouver. Al suo interno è situato il Bloedel Conservatory, con flora esotica appartenente a tre diverse fasce climatiche e oltre 200 esemplari di uccelli. Inoltre, dal Vancouver Lookout sulla cima dell'Harbour Centre è possibile ammirare lo splendido panorama della città.

Shopping, cultura e vita notturna

Veduta di Vancouver – Credits: Tim Shields
in foto: Veduta di Vancouver – Credits: Tim Shields

Downtown è l'arteria pulsante di Vancouver, il cuore commerciale e culturale della città. Qui si trovano famose vie dello shopping come Robson Street e la parallela Davie Street, la prima più mainstream, la seconda più alternativa e piena zeppa di negozi in stile etnico. Granville Street è invece il tempio degli artisti di teatro, che spesso si esibiscono nei bar o pub circostanti. La maggior parte dei locali per la vita notturna si concentra in quartieri come Gastown e Yaletown. In particolare Gastown è il quartiere ideale per fare incetta di souvenir.

Uno degli edifici più iconici di Vancouver è senz'altro il Canada Place. Questa spettacolare struttura a forma di veliero è stata inaugurata nel 1986 quando Vancouver ospitò l'Expo, oggi è sede di un terminal per le navi da crociera, un cinema IMAX, di un business center e numerosi negozi.

Nel Museo di Antropologia dell’Università della British Columbia potrete visionare numerose testimonianze dei nativi locali: ben 500.000 reperti archeologici provenienti non solo dal continente americano, ma anche da Asia, Africa, Europa e dall'area del Sud Pacifico. Da non perdere il favoloso acquario di Vancouver, il più grande del Canada, dove potrete incontrare faccia a faccia esemplari di delfini, otarie e leoni marini, ma anche squali, mante, meduse.

Gastronomia

Se esplorando la città vi è venuto un certo languorino, fate tappa al mercato pubblico di Granville Island dove assaggerete il meglio della produzione gastronomica. In quest'area è possibile incontrare anche numerosi artisti che hanno deciso di aprire qui i loro laboratori. Ma Vancouver è il regno incontrastato della cucina fusion. Per immergervi in un angolo d'Oriente in Canada passate nella Chinatown di Vancouver, la comunità cinese più folta al di fuori dell'Asia. Tra gli altri quartieri etnici, si segnalano Japantown e l'immancabile Little Italy per chi sente nostalgia di casa nostra. Vancouver ospita anche il Canadian Maple Delights con specialità a base di sciroppo d'acero, alimento simbolo del Canada, con oltre 70 articoli da regalo.

Eventi

Fuochi d’artificio durante il Canada Day Celebrations – Credits: Dustan Sept
in foto: Fuochi d’artificio durante il Canada Day Celebrations – Credits: Dustan Sept

La città è al top per le attività culturali. Ultimamente Vancouver è diventata il terzo polo cinematografico dell'America settentrionale dopo Los Angeles e New York, meritandosi l'appellativo di "Hollywood del Canada". Qui ogni anno si tiene il Vancouver International Film Festival: il prossimo avrà luogo dal 29 settembre al 14 ottobre 2016.

Vancouver offre un'infinità di eventi tutto l'anno: il Vancouver International Jazz Festival a giugno; il Canada Day Celebrations, festa nazionale, il primo di luglio; ma anche il Vancouver International Fringe Festival, rassegna dedicata al teatro indipendente, e il Vancouver international Writers & Readers Festival. A Natale si tiene la Christmas Carolship Parade, con canti natalizi intonati nelle barche che sfilano al porto.

Quando visitare Vancouver

Le temperature sono miti e gradevoli, in controtendenza con il tipico clima canadese. Le estati sono fresche e soleggiate, con temperature medie di 22°C, mentre gli inverni, piuttosto piovosi, si mantengono quasi sempre sopra lo zero. Il periodo migliore per visitare Vancouver è da metà maggio a fine settembre.