424 CONDIVISIONI
17 Febbraio 2020
09:18

Visita a Cernobbio: tra dimore storiche e sentieri nella natura

Cernobbio è uno stupendo borgo lombardo che si affaccia sulle rive del lago di Como. Il centro, oltre ai suoi magnifici panorami, è famoso per le sue incantevoli ville immerse nel verde, come l’imponente Villa Erba, risalente alla fine dell’Ottocento e un tempo residenza del regista Luchino Visconti.
A cura di Stefania Lombardi
424 CONDIVISIONI
Cernobbio. Foto di <a href="https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Cernobbio_hillside_from_Lake_Como.jpg" target="_blank" rel="nofollow noopener">Daniel Case</a>
Cernobbio. Foto di Daniel Case

I borghi affacciati sul lago di Como offrono i paesaggi più affascinanti del nostro paese. La natura che circonda il Lago di Como sembra ferma nel tempo, la mano dell’uomo fortunatamente non ha alterato molto il paesaggio, anzi i centri abitati sono molto caratteristici ed affascinanti. Come le maestose ville dei vip, che scelgono le sponde del lago come meta privilegiata di villeggiatura.

Una visita al Lago di Como è perfetta tutto l'anno, infatti, in estate è un luogo dove scappare dal caldo delle città e dal caos delle zone di mare, mentre in inverno i paesini adagiati sul lago si trasformano in villaggi incantati, spesso ricoperti di neve. Uno dei borghi più belli della zona è Cernobbio, un luogo fiabesco, con un centro storico caratteristico e bellissime ville immerse nel verde. Probabilmente il nome di questo borgo vi ricorderà qualcosa, l'avrete sicuramente sentito poiché è la città dove ogni anno si tengono Congressi sull'economia, agricoltura e medicina che riuniscono i grandi del governo.

Cosa vedere a Cernobbio

Villa Bernasconi a Cernobbio. Foto di <a href="https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Villa_Bernasconi_a_Cernobbio_15.jpg" target="_blank" rel="nofollow noopener">Dario Crespi</a>
Villa Bernasconi a Cernobbio. Foto di Dario Crespi

Il borgo lombardo  merita una visita soprattutto per le sue meravigliose residenze. Villa Este è una storica dimora, trasformata in un hotel lussuoso e raffinato che però ha mantenuto le sue caratteristiche storiche e le opere d'arte. Villa Erba, un tempo monastero femminile, poi dimora del regista Luchino Visconti, oggi è centro congressuale immerso nel verde del suo parco che guarda il lago di Como. Altra dimora importante di Cernobbio è villa Brenasconi, caratteristica per il suo stile liberty. La visita a questa villa è un vero e proprio percorso che porta alla scoperta delle storia e delle personalità che l'hanno abitata dal 106 ad oggi.

Villa Erba, come indicato in precedenza si è trasformata in un famoso centro fieristico aperto solo pochi giorni all'anno. I pochi fortunati potranno ammirare lo splendido parco e la Villa Bianca, un maestoso edificio affacciato sul Lago di Como.

Ma durante una visita a Cernobbio non si può perdere la bellezza paesaggistica del lago di Como. Per una vista mozzafiato dovrete recarvi a Riva di Cernobbio, una grande piazza circondata dal lago. A Cernobbio potrete passeggiare nel meraviglioso lungolago molto curato con panchine, bar, ristoranti.

Cernobbio vista dal lago. Foto di <a href="https://it.wikipedia.org/wiki/Cernobbio#/media/File:Cernobbio,_panorama_della_riva.jpg" target="_blank" rel="nofollow noopener">Riccardo Ortelli</a>
Cernobbio vista dal lago. Foto di Riccardo Ortelli

Anche il centro storico di Cernobbio merita una visita. Il nucleo principale del borgo è Piazza Castello, dalla quale partono le piccole stradine sulle quali si affacciano lacali dove gustare i piatti tipici della zona. L'edificio religioso più importante di Cernobbio è il santuario dedicato al patrono della città San Vincenzo Martire e Diacono di Saragoza. La struttura originale della chiesa era in stile romanico ma è stata più volte rimaneggiata ed ad oggi presenta dei tratti barocchi.

Se siete amanti della natura e del trekking i dintorni di Cernobbio permettono passeggiate e percorsi da non perdere. Uno dei sentieri è quello dei monti lariani, un percorso che arriva fino al vicino paese di Sorico. Non si tratta di un percorso semplice, infatti, è percorribile in circa 5 giorni e prevede una serie di soste nei rifugi situati lungo la strada. Oltre ad immergersi nella natura, è anche una buona occasione per assaporare i gustosi piatti della tradizione gastronomica lariana.

424 CONDIVISIONI
Castello Piccolomini di Celano: una dimora storica in Abruzzo
Castello Piccolomini di Celano: una dimora storica in Abruzzo
Villa di Corliano, una dimora rinascimentale tra arte e natura
Villa di Corliano, una dimora rinascimentale tra arte e natura
Castello di Modave, una raffinata dimora nobiliare
Castello di Modave, una raffinata dimora nobiliare
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni