La festa dell'Immacolata viene celebrata l'8 dicembre, e solitamente rappresenta un vero e proprio ponte che in Italia si è soliti celebrare organizzando, viaggi, weekend fuoriporta con tutta la famiglia, con adulti e bambini che sono a casa da scuola o da lavoro.  Dopo le vacanze estive, il ponte dell’Immacolata rappresenta la prima vera occasione per un mini break o addirittura per una vera e propria pausa d’inverno. Anche se quest'anno non si tratta di un vero week end poichè cade di sabato, e non sarà del tutto favorevole per un week end molto lungo. Ma nonostante questo, il Ponte dell'Immacolata sarà ricco di occasioni che consentiranno di trascorrere una breve vacanza in Italia con svago e divertimento. Infatti se non si vuole andare all'estero e si rimane nello stivale ci sono molte mete attraenti, che sono ancora più suggestive quando si preparano al Natale, con tante luci, mercatini ed eventi. Vediamo quali possono essere le possibilità nelle diverse città italiane.

Eventi natalizi e mercatini di Natale
Sagre
Eventi

mercatini natale

Foto di Kurverwaltung Meran

Eventi natalizi e mercatini di Natale.

Villaggio delle meraviglie –  Pergole Valsugana, piccola città del Trentino, per il ponte dell'Immacolata organizza un mercatino molto caratteristico. A fare gli onori di casa sarà lo gnomo Pezenland che guida gli ospiti fra le attrazioni della Valle Incantata come i pony, gli asini e il trenino, su cui è possibile fare un giro. Come in tutti i week end natalizi, anche per l'8 dicembre andrà in scena il Choccoday, una delle feste del cioccolato che si svolgono in Italia in questo periodo, che si concluderà con la Notte di fuoco che vedrà il borgo illuminato fino a mezzanotte con giochi di luce, candele e torce.

L'albero di Natale di Gubbio – Ad uno spettacolo magico si può assistere in provincia di Perugia. Sulle pendici del Monte Igino verrà allestito l'albero più grande del mondo, che si accenderà come tradizione il 7 dicembre. Inoltre a Gubbio si potranno ammirare i presepi allestiti nell'antico borgo, una natività a grandezza naturale e tanti concerti natalizi.

Natale tra gli Olivi  – A verona sulle sponde del lago Garda, si celebra il Natale tra gli Olivi. Nel mercatino saranno esposte decorazioni e specialità culinarie natalizie tipiche della zona.  La sera dell'8 Dicembre sarà allestito un ristorante in piazza dove sarà possibile degustare specialità gastronomiche della zona,olio, vino e formaggi proposti dai consorzi locali, ed inoltre sarà possibile ammirare un suggestivo presepe che verrà preparato nel borgo antico.

Mercatino di Natale a Trento – Intorno alle mura di Piazza Fiera ci sarà il tradizionale mercatino di Natale che arricchisce il centro storico di Trento con atmosfere ricche di fascino e allegria. Infatti la parte antica della città sarà illuminata solo da luci e candele.  Ogni anno circa 500 mila persone arrivano a Trento per vivere l’emozione dell’avvento ed anche per fare shopping nelle casette tipiche che formano il mercatino e che propongono dolciumi, presepi, decori natalizi per la casa e l’albero di natale, prodotti di artigianato locale e regali di altra sorta. Oltre alle specialità che si possono gustare tra gli stand, il programma prevede molti altre iniziative, come il trenino di Babbo Natale per i più piccoli ed i concerti di natale tra le strade e le Chiese della città.

Candele a Candelara – Manifestazione allestita nel centro del paesino di Candelara di Pesaro, offrirà un suggestivo mercatino di Natale con le creazioni in cera di artigiani che presenteranno le diverse fasi del loro antichissimo mestiere, infatti saranno loro, le candele, le protagosniste della festa, che vedrà il suo momento più emozionante con lo spegnimento dell’illuminazione pubblica, con le vie e le piazze illuminate soltanto dalla luce di mille fiammelle.

E vieni in una grotta – Le Grotte Antro del Corchia, in Toscana, sono le più grandi grotte carsiche d'Italia ed in occasione dell'Immacolata all'interno vengono esposti tanti presepi, costruiti con la cartapesta proveniente dalla tradizione di Viareggio.  In questa straordinaria cornice, tra stalattiti, laghi sotterranei e canali, quest'anno saranno protagonisti i ragazzi delle scuole medie e superiori impegnati nel concorso per la creazione di nuove natività.

Natale delle meraviglie – Dal 1° dicembre al 6 Gennaio a San Marino, ci saranno tanti eventi ed appuntamenti natalizi. Uno di questi è il mercatino di Natale, con tante originali idee regalo, decorazioni natalizie, oggetti d'artigianato e prodotti enogastronomici. Inoltre nella cornice storica della Repubblica di San Marino sarà allestita una splendida pista di pattinaggio, e la casa di Babbo Natale, fatte di balocchi, zucchero filato, musiche e personaggi delle fiabe.

san gregorio armeno

Foto di Elicus

La tradizione dei presepi di Napoli – A Napoli e provincia l'8 dicembre come da tradizione vengono presentati al pubblico i presepi ai quali gli artigiani lavorano da mesi in attesa del Natale. Simbolo e sede dell’arte presepiale napoletana è Via San Gregorio Armeno, tipica strada conosciuta in tutto il mondo e visitata a dicembre da migliaia di turisti. Qui si trovano botteghe specializzate nella creazione dei presepi e dei pastori; dai classici come la Sacra famiglia e i re magi, fino ad arrivare alle caricature dei protagonisti della politica e dello showbiz moderno.

Oh bej oh bej – Fiera di Natale che si tiene ogni anno a Milano e comincia con i festeggiamenti di Sant'Ambrgio, il 7 Dicembre. Prevede centinaia di bancarelle di artigianato, antiquariato, abbigliamento di tutti i generi che si snodano attorno al Castello Sforzesco, da viale Gadio a piazza Castello. Per i milanesi rappresenta la prima occasione di fare shopping natalizio, riscaldandosi con del vin brulé bollente o con una deliziosa cioccolata calda.

Sagre.

Sagra del cinghiale – A Suvereto in provincia di Livorno fino al 9 Dicembre ci sarà la sagra del cinghiale. Lungo le stradine del borgo medioevale saranno allestite interessanti mostre e spettacoli di strada, e rievocazioni storiche faranno da scenografia a questo fantastico spettacolo. Ingrediente principale di tutti i piatti sarà il cinghiale con arrosti e salsicce da gustare nello splendido ambiente della rocca. Manifestazione culinaria, quindi, ma anche esaltazione delle vestigia antiche della città. Il momento più emozionante sarà il corteo storico con cui verrà celebrata la conquista della Charta Libertatis, ottenuta nel 1201 e da simbolo di un diritto gelosamente custodito.

San marco dei cavoti

Foto di Fiore Silvestro Barbato

Festa del torrone e del croccantino – Il tradizionale torroncino di San Marco dei Cavoti a Benevento, viene celebrato in una caratteristica sagra che si tiene nella cittadina dal 7 al 9 Dicembre e dal 14 al 16 Dicembre. In occasione della festa, le sette case dolciarie locali propongono, per le vie del borgo antico, un tour tra dolci prelibatezze, degustazioni del croccantino e del torrone, affiancando l'iniziativa con moltissimi altri prodotti e specialità gastronomiche campane come olio, miele, vin cotto e liquori artigianali, mentre gli appassionati di antichi mestieri potranno ammirare all’opera fabbri e ricamatrici. Al centro della piazza si potrà ammirare la preparazione di un gigantesco croccantino.

Lo gradireste un goccio di Vin Santo? – L'evento è ispirato alla frase con cui i contadini locali accoglievano gli ospiti nei giorni di festa. nel borgo di Montefollonico (in provincia di Siena). Il 7 e l'8 Dicembre la cittadina celebra il suo prodotto migliore con un concorso per premiare il vin santo artigianale più buono; infatti sono molte le famiglie che ancora per passione si dedicano alla preparazione di questo particolare vino, non per commercializzarlo ma per mantenere viva l'usanza. Il tutto nella più classica cornice del borgo medievale con tanti intrattenimenti di giocolieri, saltimbanchi, draghi di fuoco e musici.

Eventi.

ndocciata

Foto di Lucio Musacchio

Ndocciata – La ‘Ndocciata che si svolge in Agnone, centro dell’Alto Molise in provincia di Isernia noto non solo per la sua produzione di campane, ma anche per la tradizione natalizia legata al fuoco più imponente che si conosca al mondo. L'Ndocciata consiste in una sfilata di strutture in legno di abete bianco a forma di ventaglio che sono alte circa 20 metri e sono trasportate a spalla da figuranti in costumi tradizionali. Le ‘Ndocce vengono trasportate da uno o più portatori che introducono la testa tra i raggi e afferrano saldamente due fiaccole tenendo in equilibrio l’intera struttura. La particolarità di quest'anno è che il gruppo di tradizioni popolari "Capammonde e Capabballe" ha organizzata un'iniziativa denominata "La ‘ndocciata da protagonista". Ad un gruppo di turisti infatti sarà concesso di vivere da protagonista l'evento, i prescelti indosseranno i vestiti tipici e della ‘ndoccia e sfileranno insieme ai portatori locali. L'appuntamento con la ‘Ndocciata è per l’ 8 dicembre lungo il corso cittadino, la manifestazione sarà riproposta anche il 24 Dicembre.

Motor Show– Comincia il 5 dicembre la 37esima edizione del Motor Show di Bologna, un evento che riunisce gli appassionati di motori di tutta Italia, e non solo. Quest'anno l'evento sarà ridotto, infatti sarà in scena solo per quattro giorni, segno evidente della crisi che colpisce anche questi eventi. La novità del 2012 è la partnership con la scuderia Red Bull, che porterà le monoposto del team campione del mondo sulle piste del Motor Show per una serie di esibizioni durante i tradizionali Speed Days. Ovviamente l'occasione si presenta propizia anche per visitare Bologna, che, motori ed eventi internazionali a parte, offre al turista un centro cittadino antico e familiare.