Circondata dal verde degli ulivi secolari e dall'azzurro del mare Adriatico, Monopoli è la sintesi perfetta di una vacanza in Puglia per i suoi colori, i suoi sapori e la sua vivacità culturale. Passare le vacanze a Monopoli in Puglia è un'esperienza indimenticabile, soprattutto in estate. Mettetevi l'animo in pace, non troverete il Parco della Vittoria o Viale dei Giardini: la città non c'entra nulla con il celebre gioco da tavolo. Tuttavia, nel giro di un attimo vi ritroverete a fare tappa da una spiaggia all'altra come pedine su un tabellone a cielo aperto: Monopoli vi conquisterà con le sue calette trasparenti, le affascinanti chiese rupestri, l'entusiasmante vita notturna di spiaggia. Il nome greco Monos-polis sta per "città unica". E Monopoli vi stupirà per davvero con la sua unicità. Ecco tutte le dritte per visitare Monopoli godendovi al meglio questa cittadina in provincia di Bari.

Sommario

Storia di Monopoli
Spiagge di Monopoli
Cosa vedere e cosa fare a Monopoli
Mappa di Monopoli e come arrivare
Prenotare una vacanza a Monopoli: prezzi e strutture

Storia di Monopoli.

Foto di Verity CRIDLANDin foto: Foto di Verity CRIDLAND

La millenaria civiltà di Monopoli vanta numerose testimonianze storico-archeologiche, tra cui le cosiddette lame, caratteristici solchi nella roccia che formano dei canali dall'andamento irregolare. Qui si sono formati i primi insediamenti che hanno dato vita alla civiltà rupestre di Monopoli. I reperti rinvenuti suggeriscono un'occupazione del territorio già nel Paleolitico; in più nella grotta della Mura, lungo la costa, sono state trovate ceramiche risalenti al Neolitico. La città, forse citata da Plinio come "Diria", venne fondata su precedente insediamento degli Apuli.

Sul territorio di Monopoli si sono avvicendati numerosi popoli che hanno dato vita a un curioso mosaico multietnico. Nel Medioevo Monopoli conobbe un periodo di prosperità: sulle carte nautiche era segnalata come città portuale alla stregua di Bari e Brindisi. La città, però, subì la dominazione longobarda e in seguito venne saccheggiata dai Bizantini, occupata dai Berberi, attaccata dai Normanni e conquistata dagli Angioini (1266). Dal XVI secolo Monopoli venne contesa tra spagnoli e veneziani. Nel 1529 la città riuscì a respingere il sanguinoso assedio spagnolo guidato dal marchese del Vasto, don Francesco Ferrante d'Avalos, che dovette arrendersi dopo tre mesi di bombardamenti. L'anno dopo avvenne il particolare episodio del "riscatto" di Monopoli: divenuta possesso dello spagnolo Carlo V, deciso a trasformarla in Baronia o Marchesato, gli abitanti di Monopoli pagarono un tributo collettivo per riscattare la loro amata città, pagando 51.000 tributi d'oro: una cifra immane per l'epoca.

Spiagge di Monopoli.

Porto Ghiacciolo (Foto di Alessio Trerotoli)in foto: Porto Ghiacciolo (Foto di Alessio Trerotoli)

È impossibile visitare Monopoli senza tuffarsi nel suo mare limpido. Le sue spiagge sono tra le più belle della provincia di Bari. La località è universalmente riconosciuta come una delle mete ideali per le vacanze al mare in Puglia, e nel 2014 ha conseguito per il terzo anno consecutivo la prestigiosa Bandiera Blu. Il riconoscimento è stato ottenuto in particolare per le spiagge di Lido Rosso, Castello di Santo Stefano e Capitolo. La linea costiera di Monopoli si estende per ben 13 km ed è puntellata di calette, anfratti e spiagge bianchissime: un paesaggio suggestivo che attira ogni anno il turismo sia italiano che internazionale. In particolare la famosa zona del Capitolo è il centro della movida in estate e offre numerosi lidi attrezzati e spiagge libere dove trascorrere fantastiche vacanze a Monopoli.

A nord di Monopoli spicca la deliziosa Cala Corvino, piccola insenatura incastonata in una scogliera nei pressi di un frequentatissimo villaggio. Inoltre Porto Ghiacciolo, chiamata così per le sue acque gelide ma pulitissime, è molto frequentata dai giovani ed è famosa per il suo ristorante e il suo aperitivo che parte fin dalle 14. La spiaggia si trova nei pressi dell'Abbazia di Santo Stefano. Molti stabilimenti balneari sono attrezzati con bar e discoteca come il Lido Pantano, Cala Paradiso o il Lido Sabbiadoro, ideali per giovani ma adatti anche alle vacanze al mare con bambini grazie al loro arenile morbido e sabbioso. In particolare nella caletta sabbiosa Lido Due Onde si svolgono anche corsi di nuoto a pagamento per bambini.

Foto di Morena Ragonein foto: Foto di Morena Ragone

La celebre località Capitolo è costituita da calette libere intervallate da lidi attrezzati con strutture sportive, discoteche e animazione. Qui sabbia e scogliera si alternano creando piacevoli composizioni visive. Punto in comune, l'acqua limpida e trasparente. Tra le spiagge più belle in questo tratto vi sono Porto Bianco, Porto Rosso, Porto Nero, Porto Camicia e Porto Marzano, oltre alla splendida Cala Verde. Se amate le immersioni e i tuffi optate per le scogliere di Capitolo, nel tratto di litorale tra Torre Cintola e Lido Azzurro. In questo caso non dimenticate le scarpette di gomma perché spesso dovrete districarvi tra le rocce prima di arrivare al mare. Attenzione anche ai bambini: l'acqua diventa profonda quasi subito.

Una chicca da non perdere è la spiaggia libera detta "la Sbarra", situata tra Lido Sabbiadoro e Lido Torre Egnazia. La Sbarra offre una sabbia finissima e vi si può accedere solo a piedi; soprattutto ad agosto si popola di giovani che trascorrono qui l'intera giornata portandosi pranzo e cena al sacco. Adiacente alla spiaggia c'è un centro surf, dove poter noleggiare tutte le attrezzature per cavalcare le onde: questo è possibile anche nella spiaggia libera di sabbia Le Dune. Per una vacanza al mare con tutti i comfort potete scegliere una spiaggia organizzata come il Lido Le Macchie, a 20 minuti dal centro di Monopoli, con ristorante, pizzeria e discoteca.

Cosa vedere e cosa fare a Monopoli.

Foto di Paola Marchiòin foto: Foto di Paola Marchiò

Con quasi 50.000 abitanti, Monopoli è uno dei comuni più popolosi in provincia di Bari. Cosa vedere durante le vacanze a Monopoli in Puglia? Per cominciare, il centro storico: un gioiello ricco di pregiati tesori artistici, uno snodo di vicoli e casette in pietra che sembrano prefigurare già il bianco candore di Ostuni, a soli 35 minuti di distanza. Piazzette e campanili, chiese antiche e ristoranti caratterizzano il nucleo storico affacciato sull'azzurro del mare. Tra i must delle vacanze a Monopoli c'è il castello di Carlo V, che svetta su un promontorio a picco sul mare nella sua nuova veste di contenitore museale. Suggestivo il Palazzo Martinelli che si affaccia sul mare, mentre non può mancare una visita alla Cattedrale di Maria SS. della Madia. Costruita nel 1107 e rifatta nel Settecento in stile barocco, ospita dipinti di maestri dell'arte come il Veronese e Palma il Giovane. Sull'altare è conservata l'icona bizantina della Madonna della Madia, oggetto di devozione per i monopolitani.

Nella lista di cosa vedere a Monopoli ci sono anche il Museo Diocesano, la Cripta della Cattedrale romanica e il Museo di San Leonardo, che custodiscono preziosi tesori di arte sacra. Ma uno dei punti forti di Monopoli sono le chiese rupestri, sorprendenti architetture paleocristiane con statue e affreschi più o meno conservati. Questi luoghi di culto primitivi sono disseminati anche sul territorio urbano: è il caso della chiesa di santa Maria Amalfitana, della Cripta di San Leonardo e di Santa Maria del Soccorso. Monopoli è in grado di soddisfare anche le voglie del palato: nella zona del porto antico ci sono numerosi ristoranti dove assaggiare le primizie della terra e tanti squisiti piatti a base di pesce fresco. Parlando di cosa fare la sera a Monopoli, i wine bar più raffinati si concentrano nei pressi della centrale Piazza XX Settembre, mentre se cercate pub o locali per l'aperitivo dovete spostarvi verso l'esterno o nella zona nuova.

Foto di kiki follettosain foto: Foto di kiki follettosa

Cosa vedere a Monopoli e dintorni? Grazie alla sua posizione favorevole, la città risulta un'ottima tappa intermedia tra la provincia di Bari e quella di Brindisi. Per chi ha voglia di visitare il capoluogo della Puglia, la distanza tra Monopoli e Bari è di circa 40 km, equivalente a 45 minuti in macchina. Monopoli può essere un punto di partenza per visitare i trulli di Alberobello e le grotte di Castellana, che distano solo 15 km dal centro. La bellissima Polignano a Mare dista appena 15 minuti. Da Monopoli sono raggiungibili anche i comuni della Valle d'Itria, come Locorotondo e Martina Franca, perfetti per un itinerario enogastronomico. Spostandoci in provincia di Brindisi, da Monopoli è facile visitare Ostuni, la celebre città bianca, e Fasano, città piena di attrattive per famiglie grazie alle spiagge e al famoso Zoo Safari. Proprio vicino Fasano, a Savelletri, è situato il sito archeologico di Egnazia, che comprende anche un museo.

Mappa di Monopoli e come arrivare.

Come arrivare a Monopoli? Nulla di più semplice. In macchina basta viaggiare sulla A14, prendendo l'uscita Bari Nord in direzione Brindisi-Lecce. In alternativa si può prendere un treno della linea adriatica delle Ferrovie dello Stato (ci sono collegamenti diretti con Ancona, Pescara e Foggia) oppure un treno regionale dalla stazione di Bari. Se scegliete di viaggiare in aereo, gli aeroporti più vicini sono quelli di Bari e Brindisi, che distano rispettivamente 45 km a nord e 70 km a sud.

Prenotare una vacanza a Monopoli: prezzi e strutture.

Foto di Morena Ragonein foto: Foto di Morena Ragone

Se state pensando di dormire a Monopoli, ci sono diverse soluzioni a portata di turista. Le vacanze a Monopoli in Puglia sono adatte a tutte le tasche. Potrete sostare in alloggi nel cuore del centro storico, alberghi con terrazza panoramica sul mare o agriturismi immersi nella macchia mediterranea. Il costo medio di una doppia in B&B varia dai 45 ai 95 euro. Il soggiorno in masseria (soluzione b&b in doppia) o in agriturismo oscilla invece tra i 50 e i 130 euro. Molto richiesta è la soluzione in camping, soprattutto in zona Capitolo. Le tariffe per i campeggiatori si aggirano intorno ai 6-10 euro.

Hotel a Monopoli

Bed & Breakfast a Monopoli

Camping a Monopoli

Agriturismi a Monopoli

(La foto in apertura è di Paola Marchiò)