Foto da Flickr
in foto: Foto da Flickr

Se cercate qualcosa da fare il prossimo week end siete capitati nel posto giusto. Di seguito una selezione degli eventi più importanti e le cose da fare dal 18 al 20 settembre nelle piccole e grandi città italiane. Grazie al buon tempo che ancora ci assiste con belle e calde giornate, si può partecipare a tanti eventi o visitare luoghi nuovi, dove spesso si possono gustare i prodotti di qualità della nostra terra. In particolare nel prossimo fine settimana in tutta Italia ci saranno le giornate europee del patrimonio, la manifestazione continentale che vede l'apertura straordinaria e la valorizzazione di molti luoghi d'arte e cultura. C'è solo l'imbarazzo della scelta, quanto a visite e a occasioni speciali. I week end italiani sono sempre ricchi di qualcosa da fare o da vedere. Dal 18 al 20 settembre è tempo di gelato, Oriente, cous cous e delle vecchie tradizioni. Andiamo a caccia di eventi e vediamo quali sono le feste e sagre a cui si può partecipare.

Lombardia
Campania
Lazio
Altre regioni

Cosa fare dal 18 al 20 settembre in Lombardia

Foto di Valeria Viglienghi
in foto: Foto di Valeria Viglienghi

– Festival Franciacorta in cantina. Sabato 19 e domenica 20 settembre si apriranno le cantine della Franciacorta con ben 68 aziende che proporranno eventi legati all'enogastronomia, alla cultura, arte, sport e natura. Un questo week end i visitatori potranno percorrere la Strada del Franciacorta, ricca di luoghi d'interesse storico e artistico, come castelli, monasteri e musei. Chi ama la natura potrà avventurarsi nei vigneti accompagnati dagli agronomi e percorrere gli itinerari trekking a piedi o in bicicletta.

– Festival della biodiversità al Parco Nord. Quella di quest'anno sarà la nona edizione di questo festival all'insegna della natura. La manifestazione si terrà nel Parco Nord dall'11 al 21 settembre. In questi giorni si alterneranno incontri, laboratori, spettacoli e passeggiate, tutte con al centro il tema della natura e della sostenibilità. In particolare, nell’anno Internazionale della Luce, il festival sarà dedicato proprio a questo, mirando ad accrescere la conoscenza e la consapevolezza di ciascuno di noi sul modo in cui la luce è elemento imprescindibile per lo sviluppo sostenibile.

– FuoriSagra della Sagra del Gorgonzola. Invece di una sagra a Milano si terrà una fuorisagra. L'evento è una delle manifestazioni gastronomiche più seguite in Lombardia è dedicata al gorgonzola e si terrà dal 19 al 20 settembre. Saranno proposte iniziative, incontri e degustazioni legati al famoso formaggio e alla tradizione casearia che rappresenta l'espressione culturale di un territorio.

– Camminata Manzoniana, Lecco. Per il sesto anno consecutivo torna la Camminata Manzoniana, una manifestazione sportiva e culturale organizzata da Ltm-Lecchese Turismo Manifestazioni, ormai diventata tradizione per il territorio lecchese che quest’anno si arricchisce di una componente teatrale. Per quest'anno sono previsti ben tre percorsi: uno breve di 5.5 Km, uno di 11 Km ed il percorso più impegnativo che copre una distanza di 20 Km. Una grande novità è il teatro itinerante che sarà allestito con nove palcoscenici lungo il percorso, sui quali saranno rappresentati i momenti più significativi del romanzo I Promessi Sposi. Grazie a questa manifestazione potrete scoprire i luoghi più belli del lago di Como e quelli che hanno ispirato il romanzo che tutti conosciamo.

18-20 settembre: cosa fare in Campania

Foto da Flickr
in foto: Foto da Flickr

– Il Carro a Mirabella Eclano, Avellino. Ogni anno, nel pomeriggio del sabato che precede la terza domenica di settembre, migliaia di persone partecipano alla "Grande Tirata". Questo evento è seguito con grande partecipazione e consiste nel trasporto del maestoso obelisco, tenuto in equilibrio da 42 funi di canapa e trainato da sei coppie di buoi.

– Festival dell'Oriente. Questo sarà l'ultimo week end del festival dell'Oriente a Napoli. All'interno del complesso Mostra d'Oltremare prenderà vita il mondo orientale con tantissimi stand e rappresentazioni delle Cerimonie tipiche e le Tradizioni d’Oriente. Saranno presenti espositori di prodotti tipici provenienti dai paesi orientali di tutto il mondo, cibo, ma anche stoffe, borse e gioielli. Inoltre si potranno sperimentare tante terapie tradizionali, visitare il settore della salute o provare le discipline bionaturali, lo yoga, fiori di bach, meditazione, spazio vegano, massaggi, e tanto altro. Uno degli eventi più attesi della rassegna è l'Holi fest che andrà in scena sabato 19 alle ore 18:00. Una festa di colori che renderà tutto più magico e divertente. 30.000 metri quadrati a diposizione del Festival e di quanti giungeranno, per una delle edizioni più grandi d’Italia. Il costo del biglietto sarà di 10 euro per gli adulti e 8 euro per i bambini tra i 5 e i 10 anni ed agli accompagnatori dei disabili.

– Festa di San Gennaro. Come ogni anno arriva la vera festa di tutto il popolo napoletano: quella di San Gennaro. Il Santo patrono amato e venerato da tutti i partenopei verrà celebrato il 19 settembre con tanti eventi religiosi e civili. Ogni anno tutta la popolazione assiste con il fiato sospeso alla solenne liquefazione del sangue, che dallo stato solido passa allo stato liquido. La Festa di San Gennaro 2015 a Napoli quest’anno si svolgerà tra l’11 settembre al 9 ottobre con diversi appuntamenti.

Eventi e cose da fare dal 18 al 20 settembre nel Lazio

Foto di Piero Fissore
in foto: Foto di Piero Fissore

– Sagra degli gnocchi. Per assaggiare i veri gnocchi fatti a mano, questo week end dovete andare in provincia di Roma a Castelnuovo di Porto. Qui il 19 ed il 20 settembre esperte massaie del quartiere li prepareranno per voi. Questa specialità condita con sugo di maiale ed accompagnata da un buon bicchiere di vino locale sarà protagonista della sagra. Durante la festa non mancheranno altre bontà tipiche laziali.

– Sagra del fungo porcino, Oriolo Romano (Viterbo). Buona cucina e divertimento in questo week end di settembre. Il fungo porcino è un prodotto tipico della zona di Viterbo, e non poteva non essere celebrato in una grande festa che raccoglie tutta la genuinità e gli antichi sapori di questa zona. Dall'11 al 20 settembre nel paese di Oriolo Romano tutto sarà all'insegna dell'allegria, con musiche di gruppi folk e tanto altro. Saranno allestiti stand per promuovere i prodotti agricoli e l’artigianato locale.

– Gelato Festival. Il tour del Gelato Festival questo week end sbarca a Roma.  All’Auditorium Parco della Musica fino al 20 settembre, ci potrà partecipare a tante degustazioni e sfide, assaggi di strani gusti. Sarà allestito un stand interamente dedicato alla Nutella, poi Amor, sarà la novità in casa Pernigotti, un gelato ispirato a una delle versioni dei celebri snack di casa Pernigotti Amor&Pleasure: si tratta di crema al gusto wafer e cioccolato con variegatura di crema di cioccolato e granella di nocciola. Infine Buontalenti, la specialità a base di panna e crema che dal 1979 ha conquistato i fiorentini e gli amanti del gelato di tutto il mondo.  Un'esplosione di gusti, alla quale si aggiungerà la sfida tra maestri gelatieri, che metteranno in tavola i sapori più originali. L'ingresso al Gelato Festival è libero, mentre per degustare i gelati e votare il miglior gelatiere è possibile acquistare online le "Gelato card" a 7 euro. La tessera dà diritto a 5 coppette di gelato monogusto da scegliere tra i gusti in gara e di votare il gusto più apprezzato.

Appuntamenti in altre regioni

Foto di Eric
in foto: Foto di Eric

– Festival del prosciutto di Parma, Langhirano. Dal 4 al 20 settembre si celebra uno dei prodotti più gustosi d'Italia: il prosciutto di Parma. Durante queste giornate saranno aperti al pubblico i consorzi di produzione ed i visitatori potranno ammirare il ciclo di lavorazione e soprattutto partecipare a degustazioni gratuite.

– Cheese, Bra (Cuneo). Come ogni due anni torna per le strade di Bra la grande manifestazione di SlowFood. Il tema centrale sarà il formaggio sostenibile. Parteciperanno all'evento produttori da tutto il mondo, che si alterneranno in incontri, letture, laboratori per bambini e naturalmente degustazioni.

– Cous Cous fest, San Vito Lo Capo. Questo week end parte il tanto atteso Cous Cous fest, che dal 18 al 27 settembre delizierà le migliaia di visitatori. Doppi festeggiamenti per quest'anno, infatti, il festival compie i suoi 18 anni ed allunga la sua durata a dieci giorni. La festa si snoda tra le strade ed i vicoli di San Vito Lo Capo portando i visitatori a scoprire le tante versioni di questa prelibatezza, d quella a base di pesce o di carne alle più curiose varianti dei paesi esteri. Dal 18 al 27 settembre c'è, quindi, un motivo in più per visitare San Vito Lo Capo, che alle sue splendide spiagge ed al mare cristallino aggiunge la magia di sapori esotici e deliziosi. La città sarà invasa da chef provenienti da tutto il mondo che si sfidano tra loro per decretare il miglior cous cous, con spettacoli di musica ed interpreti famosi che animeranno il piccolo borgo marinaro, che, assaporando il protagonista del festival. Non mancheranno i momenti di approfondimento con gli appuntamenti di Café le cous cous, il talk show del festival, laboratori culinari, e seminari e la sera tanto divertimento.  I 10 paesi in gara quest'anno saranno: Marocco, Tunisia, Senegal, Israele, Palestina, Italia, Francia, USA, Mauritius e Brasile. I piatti saranno votati da una giuria tecnica, che quest'anno vedrà la straordinaria partecipazione dello chef stellato Claudio Sadler.

– Choco Gubbio. Dal 18 al 20 settembre cooking show, degustazioni, workshop, lezioni di cioccolato e laboratori per i bambini saranno protagonisti a Gubbio. Questa sarà la prima edizione, ma già si prepara ad accogliere un gran numero di visitatori ed a trasformarsi in una delle feste del cioccolato più importanti in Italia. La manifestazione è organizzata da ChocoMomemts e 2000 e…venti, con il patrocinio del Comune. La location sarà Piazza Quaranta Martiri, Piazza Oderisi e “Arconi” di Via Baldassini.