Foto da pixabay
in foto: Foto da pixabay

Si sa l'Italia è sinonimo di buon cibo e buona tavola. Anche in questo week end dal 23 al 24 ottobre, basta girare per i borghi della nostra penisola per trovare le vere pietanze genuine e gustose. Ma non solo anche tanti altri eventi faranno da cornice a questo mese di ottobre ricco di sagre. In questa stagione dell'anno, infatti, le città ed i piccoli borghi diventano teatro di una miriade di iniziative che riuniscono tantissime persone. Ecco la lista degli eventi che si terranno questo weekend nella nostra Italia.

Campania
Lombardia
Lazio
Altre regioni

Cosa fare dal 23 al 25 ottobre in Campania

Foto da Flickr
in foto: Foto da Flickr

– Sagre delle castagne. Autunno è tempo di castagne e la Campania certo non se le fa mancare. Si parte dalla sagra della castagna di Cervinara, dove oltre a gustare il prodotto di stagione si potranno ammirare mostre fotografiche e avventurarsi in suggestive visite al Castello Medievale. Sempre dedicata alla castagna, ma associata all'ottimo tartufo, è la sagra di Bagnoli Irpino. Tanti buoni sapori autunnali e l’atmosfera suggestiva degli storici borghi del Meridione. Una sagra da non perdere è anche quella di Ascea Marina, meta estiva dei napoletani, ma che in questo mese si ripopola per questa festa saporita. Dopo la celebre sagra dei funghi, Cusano Mutri torna ad essere protagonista con  la festa della castagna, precisamente nel piccolo borgo di Civitella Licinio. Infine segnaliamo la festa delle castagne a San Cipriano Picentino in provincia di Salerno che propone anche un ricco programma collaterale con sbandieratori e rievocazioni in costume.

– Notte della legalità, Vomero. Una notte ricca di eventi sommergerà il quartiere del Vomero a Napoli. Sabato 24 ottobre, il comune di Napoli Comune e la municipalità Arenella-Vomero invitano tutti a scendere in strada ed a partecipare ai tanti eventi che sono ispirati ad un tema che accomuna tutti. I luoghi scelti sono quelli dove vivevano Giancarlo Siani, Silvia Ruotolo e Salvatore Buglione, il dipendente comunale ucciso nel 2006, per essersi ribellato ad una rapina.

23-25 ottobre: cosa fare in Lombardia

Foto da Pixabay
in foto: Foto da Pixabay

– BookCity, Milano. Se vi trovate a Milano e amate il libri, questo è proprio l'evento che fa al caso vostro. Bookcity è una grande manifestazione dedicata ai libri e alla lettura. Troverete di tutto e per tutti i gusti, anzi avrete l'imbarazzo della scelta. Tra venerdì 23 e domenica 25 ottobre ci saranno più di trenta eventi con scrittori, musicisti, chef e giornalisti, in un allestimento realizzato ad hoc per l'occasione.

– Festival del torrone, Cremona. Dal 24 al 25 ottobre e poi dal 21 al 22 novembre una folla di golosi invaderà Cremona, l'unico obbiettivo è fare una scorpacciata di torrone. Tra le strade e le piazze della città ci sarà l'imbarazzo della scelta tra delizie e dolci eventi. Quella di questo week end sarà un'anteprima realizzata in occasione di Expo. Proprio da Expo infatti partirà il 25 ottobre il celebre corteo che rievoca il matrimonio tra Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti, l’occasione che, secondo tradizione, proprio il 25 ottobre del 1441 diede vita al dolce ad opera di due pasticceri lombardi. Secondo la leggenda fu nell'occasione del loro banchetto di nozze che venne servita la prima versione del torrone cremonese. L'evento è oggi ricordato nelle strade e nelle piazze di Cremona con un bellissimo corteo di figuranti in abiti rinascimentali, dame e cavalieri accompagnati da musicisti, sbandieratori, giullari e trampolieri. Ad accompagnare i visitatori milanesi a Cremona, sarà infine anche quest’anno il “Treno del Torrone”, un’antica locomotiva a vapore del 1922 messa a disposizione con le sue mitiche carrozze d’epoca dalle Ferrovie Turistiche Italiane. Altri omenti importanti saranno la costruzione gigante di torrone, un classico della festa cremonese, insieme all'assegnazione del premio Torrone d'oro, un riconoscimento destinato a personalità della cultura, dello spettacolo o dello sport, in grado di rappresentare la città di Cremona e il suo territorio nel mondo.

Feste e appuntamenti dal 23 al 25 ottobre nel Lazio

Foto da pixabay
in foto: Foto da pixabay

–  Sagra del Marrone a Segni, Roma. Anche nella capitale sarà celebrata la castagna, uno dei prodotti più amati di questa stagione. Il Marrone Segnino è una particolare varietà di castagna caratterizzata da dimensioni lievemente maggiori rispetto alle castagne tradizionali e dal gusto più gradevole ed accentuato. La raccolta delle castagne diventa il momento per far festa ed animare il suggestivo borgo dell’antica cittadina d’arte alle porte della capitale.

– Sagra delle Pappardelle al Cinghiale, Sacrofano (Roma). Il 25 ottobre nella provincia di Roma torna la Sagra delle pappardelle al cinghiale. Quella di quest anno sarà l'81 esima edizione e sarà ricca di eventi e di gustose novità. La festa inizierà dalla mattina con il Corteo Storico per le vie del centro e poi con il Palio della Stella, mentre gli stand enogastronomici apriranno i battenti a mezzogiorno per spegnere i fornelli alle sette della sera.

Appuntamenti in  altre regioni

Foto da pixabay
in foto: Foto da pixabay

– Eurochocolate, Perugia. Ed eccoci alla festa più dolce del mese di ottobre. L'Eurochocolate di Perugia è uno degli eventi più attesi di tutto l'anno. E' un mondo dei sogni per chi ama la cioccolata e qui se ne trova di ogni tipo, di ogni gusto e di ogni forma. Le date di quest'anno sono dal 16 al 25 ottobre, e tanti sono gli eventi e le iniziative in programma. Il claim di quest'anno è  "#MustaChoc! Da leccrasi i baffi…", un tema ironico affiancato da un'immagine di baffi. Gli ideatori hanno voluto legare il fascino intramontabile di questo look alla passione, altrettanto intramontabile per il cioccolato. Nel corso della manifestazione, sarà realizzato il baffo più grande del mondo, rigorosamente in cioccolato, per un Eurochocolate da Guinnes. In linea con l’immagine 2015, gli uomini sono invitati fin d’ora a far crescere i propri baffi per dar vita, durante la kermesse, ad un MustaChoc rave senza precedenti. Ma le novità di questo grande Festival Internazionale del Cioccolato non si limitano a queste. Infatti, per i dieci giorni dell’evento, è stato predisposto un calendario denso di appuntamenti tra spettacoli, degustazioni e concorsi. Una vacanza a Perugia in questo periodo regalerà un’atmosfera ancora più magica di quella che normalmente si avverte nella bellissima città.

–  Palio de San Michele a Bastia Umbra, Perugia. Dal 18 settembre al 29 ottobre una lunghissima festa vedrà protagonisti i quattro rioni di Bastia Umbra. L'evento è il Palio de San Michele, che prevede sfilate egiochi che riscalderanno la piazza, che si trasformerà in un grande palcoscenico. I rioni di Moncioveta, Portella, San Rocco e Sant'Angelo si sfideranno in incontri di grande spettacolarità e creatività. Momenti clou della manifestazione sono: la benedizione degli stendardi e dei mantelli dei rappresentanti dei rioni che si sfidano, la Sfilata dei rioni, con l'uso di scenografiche strutture, carri, costumi ed effetti speciali, i Giochi in piazza, che cambiano ogni anno e mettono a dura prova le capacità dei partecipanti, e infine la Lizza, staffetta su un percorso di 400 metri che si svolge tra il tifo entusiasta dei concittadini.

–  Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco a Gubbio. In Umbria per la trentaduesima volta si celebra la sagra dedicata al tartufo. Quest'anno la manifestazione cadrà dal 22 al 25 ottobre, sempre nello splendido scenario del centro medioevale di Gubbio. Oltre al protagonista della kermesse , il tartufo, si potranno assaggiare tutte le specialità che questa stagione dell'anno offre.

– La Sagra de su pani fattu in domu, Villaurbana (Oistano). Il luogo perfetto per gustare il pane sardo fatto in casa è Villaurbana in provincia di Oristano, che il 24 ed il 25 ottobre ospiterà questa grande festa.