L'Incontro delle Acque è uno degli spettacoli naturali più belli e suggestivi del Brasile. Il fenomeno si può osservare nello stato di Amazonas, più precisamente nella città di Manaus, dove è una delle principali attrazioni turistiche. Per 6 km le acque scure del Rio Negro scorrono fianco a fianco con quelle gialle e calde del Rio Solimões senza mescolarsi. Il punto di confluenza tra i due fiumi forma il maestoso Rio delle Amazzoni.

Foto di Terry Feuerborn
in foto: Foto di Terry Feuerborn

Il suggestivo fenomeno avviene a causa della differenza di temperatura, densità e velocità delle acque: infatti il Rio Negro scorre a circa 2 km all'ora a una temperatura di 28 °C mentre il Rio Solimões scorre a 4–6 km all'ora a 22 °C.  Numerose sono le opportunità di escursione per assistere a questo spettacolo straordinario. Diverse agenzie di Manaus offrono la possibilità di esplorare le meraviglie naturali dell'area con un emozionante tour guidato. A bordo di un'imbarcazione si può costeggiare la città di Manaus con le sue particolari case di legno, la stazione di rifornimento galleggiante, il mercato e il torrente Educandos. Con un po' di fortuna si possono perfino avvistare dei delfini. Si prosegue fino al Parco Ecologico di Janauari, dove si possono incontrare numerosi esemplari di fauna e flora esotica. L'avventura si conclude con un pranzo in barca o in un tipico ristorante galleggiante dove è possibile acquistare prodotti tipici dell'artigianato locale.

Alcune curiosità: l'incontro tra acque chiare e scure è fonte di ispirazione per il disegno delle mattonelle davanti al Teatro Amazonas e il Lungomare di Rio de Janeiro. Il periodo migliore per vedere con i propri occhi l'Incontro delle Acque è tra gennaio e luglio, il periodo delle piene. Un fenomeno simile avviene anche a Santarém, nello stato del Pará.